Tosi: “Riconoscere le unioni civili. I gay sono pochi”

"La società sta cambiando" afferma il sindaco leghista, ma "niente matrimoni e adozioni"

Tosi: "Riconoscere le unioni civili. I gay sono pochi" - tosi unioni 1 - Gay.it
2 min. di lettura
Tosi: "Riconoscere le unioni civili. I gay sono pochi" - tosi unioni1 - Gay.it

Continua a tenere banco, a destra, la questione dei diritti delle persone lgbt. Dopo la tessera di Arcigay e GayLib di Francesca Pascale (che nel frattempo pare abbia lasciato Silvio Berlusconi), sulla questione interviene oggi Flavio Tosi, sindaco di Verona ed esponente di punta della Lega Nord. E interviene per mettere un freno, pare, ai diktat del suo segretario federale, Matteo Salvini, che da giorni ripete come un mantra che la Lega mai si alleerà con “chi apre ai gay, difende l’euro e non si batte contro l’immigrazione clandestina”.
“Quella delle coppie di fatto è una questione che non va posta in termini ideologici – ha dichiarato Tosi in un’intervista alla Stampa -. Parliamo di decine di migliaia di coppie”. Tosi parla di riconoscimento, senza mezzi termini.

Tosi: "Riconoscere le unioni civili. I gay sono pochi" - tosi unioni3 - Gay.it

“La questione è un’altra – dice ancora al quotidiano torinese -. Le coppie di fatto ormai sono una realtà anche numericamente importante. E non è una questione di sessualità. Anzi. A ben vedere, le coppie gay sono poche. Qui si parla di convivenze tra uomini e donne, soprattutto. La società sta cambiando e non si può fingere che non sia così. Quindi – conclude – vanno riconosciute”.
Ma dopo le aperture arrivano, inevitabili, i paletti. Tosi, infatti, corre a fare chiarezza su cosa intende. “Sia ben chiaro, riconoscere le coppie di fatto non vuole assolutamente dire sì ai matrimoni omosessuali o alle adozioni da parte dei gay. No. Su quello non sono d’accordo – precisa immediatamente -. Qui si sta parlando di convivenze. Che siano anche tra persone dello stesso sesso non importa. Ma non c’è dubbio che vadano garantite su questioni fondamentali, come la sanità, l’assistenza e dal punto di vista patrimoniale”.

Tosi: "Riconoscere le unioni civili. I gay sono pochi" - tosi omofoboBASE - Gay.it

E specifica anche “che non è una parificazione a quella sancita da un matrimonio, alla famiglia tradizionale. E’ un aspetto che comunque va affrontato”. Del resto, già nel 2009 il primo cittadino aveva risposto picche a una coppia che chiedeva, sull’onda del rito simbolico celebrato dall’allora sindaco di Torino Chiamparino, la stessa cosa: “Sposarvi? Neanche se ci fosse la legge”.
Nonostante la chiusura netta a matrimoni e adozioni, quella di Tosi è una posizione che certamente farà discutere nel suo partito a cui certo non mancano militanti con posizioni decisamente contrarie a quelle espresse dal sindaco di Verona. A partire dal segretario Matteo Salvini. E al netto del merito delle dichiarazioni di Tosi, rimane la possibilità che si tratti semplicemente di un contraltare necessario a Salvini per non bruciare anzitempo possibili alleanze con Forza Italia

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
Douglas Carolo e Michele Caglioni arrestati il 29 Febbraio

Cosa non sappiamo di Douglas Carolo e Michele Caglioni, presunti assassini di Andrea Bossi

News - Redazione Milano 1.3.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Vittorio Menozzi, Grande Fratello

Vittorio Menozzi, dopo il Grande Fratello in arrivo un nuovo programma tv: di cosa si tratta?

News - Luca Diana 14.2.24
Vladimir Luxuria: "Non sono una banderuola, stimo Selvaggia Lucarelli ma è rancorosa e non accetta critiche" - INTERVISTA - Vladimir Luxuria replica a Selvaggia Lucarelli - Gay.it

Vladimir Luxuria: “Non sono una banderuola, stimo Selvaggia Lucarelli ma è rancorosa e non accetta critiche” – INTERVISTA

News - Federico Boni 26.9.23
carriera alias

Carriera alias a scuola salva (per ora): la destra si spacca, Forza Italia boccia la mozione di Fratelli d’Italia in Lombardia

News - Giuliano Federico 10.10.23
liz truss diritti lgbtq rights

Regno Unito, l’ex premier Liz Truss vuole vietare la transizione di genere ai minori di 18 anni

News - Redazione 4.12.23
I film LGBTQIA+ della settimana 11/17 settembre tra tv generalista e streaming - film 2023 settembre 10 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 11/17 settembre tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 11.9.23
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
"I transessuali" e "utero in affitto", Zan contro il Tg1: "Inaccettabile lessico ideologico e discriminatorio usato dalla destra" - VIDEO - Tg1 - Gay.it

“I transessuali” e “utero in affitto”, Zan contro il Tg1: “Inaccettabile lessico ideologico e discriminatorio usato dalla destra” – VIDEO

News - Redazione 9.11.23
arcobaleno rainbow

Treviso, marmista licenziato perché gay fa causa all’azienda

News - Francesca Di Feo 29.11.23