La prima scuola residenziale per sole persone transgender ha aperto in India

di

L'obiettivo è proteggere la comunità da violenza e abusi.

transgender
CONDIVIDI
71 Condivisioni Facebook 71 Twitter Google WhatsApp
2775 1

Una scuola per sole persone transgender ha appena aperto a Kerala, India.

La scuola si propone di difendere la comunità transgender locale dalle vessazioni e dal bullismo, perché i casi di violenza sono ancora tantissimi.

La scuola, che ha ricevuto finora 14 iscrizioni, si propone di realizzare oltre alle normali attività un corso che aiuti gli studenti a inserirsi nel mondo del lavoro nel modo migliore possibile: i livelli di disoccupazione infatti sono ancora molto alti. La struttura poi prevede che gli studenti, spesso senza una casa, possano dormire e ricevere vitto e alloggio nell’edificio.

La fondatrice Vijayraja Mallika ha affermato: “Questo è un centro per quelle persone che sono state cacciate da scuola solo perché trans, o sulle quali è stata fatta violenza dalle autorità, dagli amici e dalle famiglie. L’obiettivo della scuola è quello di conservare la sicurezza della comunità“.

La scuola sta cercando fondi e sostegno da parte di ong e autorità locali, che finora non sono arrivati: in India vivono più di due milioni di persone transgender, e negli ultimi due anni la comunità ha ricevuto attenzione da parte del governo. Nel 2014, una legge ha stabilito che la comunità transgender deve avere gli stessi diritti di tutti gli altri cittadini, sia sul lavoro sia sull’assistenza medica. La legge consente alle persone transgender di sposarsi e di accedere a tutti i diritti di qualsiasi altro cittadino indiano.

Leggi   Lucas e Mateo, dalla Spagna il caso di due gemelli transgender
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...