Suicida a 15 anni. Per un’associazione, colpa è dei compagni

di

A 15 anni si suicida in casa. Forse hanno influito le battute dei compagni ma non è da escludere la situazione famigliare complessa. Su Facebook una pagina dedicata...

5456 0

Un ragazzo di 15 anni si è impiccato nella notte nella sua casa, a Roma. A trovare il corpo con la sciarpa intorno al collo è stato il fratellino che ha subito avvertito i genitori. Gli occhi sono adesso puntati sull’istituto scolastico che frequentava, il Liceo Cavour, e sui compagni che secondo la ricostruzione lo prendevano in giro per l’abbigliamento e l’atteggiamento eccentrico. Dai racconti, Andrea, questo il suo nome, era solito mettersi lo smalto e vestirsi di rosa. Elementi che hanno catturato l’attenzione del Gay Center, secondo cui il ragazzo è una delle tante vittime di bullismo omofobo; di chi non ce la fa più a sopportare il peso delle continue derisioni. Non è però da escludere che la situazione famigliare particolarmente complessa abbia influito sulla tragica decisione.

Su Facebook – Secondo il quotidiano La Repubblica, che racconta la tragica storia, su Facebook era stata aperta una pagina dedicata "al ragazzo con i pantaloni rosa". Martedì mattina, inoltre, una professoressa gli avrebbe fatto notare l’inopportunità di andare a scuola con lo smalto rosa. I compagni, però, mentre ammettono che il ragazzo aveva un comportamento eccentrico, negano che la colpa del tragico gesto sia da imputarsi alle loro battute. Nel frattempo, la pagina Facebook che sarebbe stata aperta per prendere in giro Andrea si riempie di minuto in minuto della rabbia dei compagni del ragazzo. "La pagherete spero in qualche modo. L’ignoranza che regna nelle vostre teste ha ucciso un ragazzino di 15 anni e voi ne siete colpevoli al 99%"; "Vergogna!"; "Dovrete fare i conti con la vostra coscienza per il resto della vita"; "Che quello che è successo vi serva per rendervi conto di quanto fa male essere derisi", "Siete il tumore del mondo, il marcio dell’umanità, la sporcizia del genere umano". In molti stanno cambiando la foto principale del loro profilo con un quadrato rosa o con la foto del ragazzo.

Il saluto della madre – "Forse perché così mi pare ancora di parlarti, forse per questo entro ed esco dal tuo profilo, indosso il tuo pigiama, cerco tra i tuoi appunti, i tuoi disegni, le tue cose". Sono queste le parole affidate a Facebook dalla madre del giovane. "Voglio abbracciare i tuoi amici – scrive – perché voglio abbracciare te e tutto il tuo mondo. Non capiamo, non accettiamo. Ti vogliamo con noi e BASTA!". Nel suo profilo la donna ha messo una foto di lei e del figlio che sorridono abbracciati verso l’obiettivo di una macchina fotografica. "Intanto – scrive, con lo strazio di una madre che vede morire il proprio figlio – papà ed io domani saremo da te per quell’ultimo bacio che tu dovevi a noi, perché così avrebbe dovuto essere per natura. Ci mancano le tue battute, le tue risate, le tue urla. Ci manca tutto. Anche il rumore dei tuoi passi quando giravi per casa nel silenzio della notte. Tutto di te! Eri ancora così acerbo, capace di un amore così grande, tu che ancora non avevi dato il tuo primo bacio. Con tutto l’amore che posso, riposa in pace figlio mio adorato".

La fiaccolata questa sera – Questa sera, le associazioni lgbt hanno indetto una fiaccolata per ricordare Andrea, "esprimere vicinanza a chi lo ha amato e rispettato con la sua diversità e il suo invincibile desiderio di autenticità, per non lasciare che il suo gesto passi ancora una volta inosservato e senza conseguenze". "Il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, Queerlab, l’Associazione Radicale Certi Diritti  e Luiss Arcobaleno  danno appuntamento  stasera  alle 19.30 per una fiaccolata che partirà  da via di San Giovanni in Laterano (Coming Out) per arrivare al Liceo Cavour in Via delle Carine, 1. L’invito per tutte e tutti è di venire senza bandiere e indossando un capo rosa, il colore tanto amato da Davide."

Leggi   Turchia: vietati tutti gli eventi LGBTI nella capitale
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...