MARDIGRAS: ECCO MR GAY VERSILIA 2001

di

Serata d'eccezione ieri sera a Torre del Lago con l'elezione di Mr Friendly Versilia 2001 presentato da un formidabile Fabio Canino.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
4317 0
4317 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Era da tanto tempo che non mi divertivo così! Quest’anno gli organizzatori del Mardi Gras 2001 hanno dato veramente il massimo! Bisogna ringraziare ArciGay Pride, Gay.it, tutti gli sponsor e le personalità presenti in giuria, per la magnifica serata di entusiasmo e orgoglio che ci hanno fatto trascorrere! Ma andiamo con ordine. Verso mezzanotte si è autopresentato sul palco come "bonazzo", in gran forma, dimagritissimo e in sgargiante camicia blu hawaiana Fabio Canino, che ha salutato le migliaia e migliaia di presenti e ha chiamato sul palco, direttamente da "Ginevra", Sophia Loren, "scintillante reperto archeologico". Naturalmente non era la vera, ma l’imitazione "en travesti" di un attore che farà strada, perché è un mostro di comicità, Serafino, che ci ha fatto sbellicare lungo tutta la serata con altre fantastiche imitazioni: la "tanta" Sabrina Ferilli, la "grezza" Donatella Versace e una Rosa Russo Jervolino che in sincerità ha affermato: "A me va bene tutto, ricchioni, non ricchioni, basta che me votano. Ma quando se vestono da donna non si fanno chiamà ricchioni vestiti da donna, si fanno chiamà drag-queen… ma andate tutti a fanculo!" La giuria della manifestazione, raccolta sulla terrazza del ristorante Europa e continuamente stuzzicata da Canino, era composta da personalità appartenenti al mondo gay o legate in qualche modo ad esso: Franco Grillini, Onorevole e

Deputato, che ha ricordato l’anniversario del massacro di 560 persone a S.Anna di Stazzema, 57 anni fa; Marco Mattolini, regista teatrale (il primo a mettere in scena in Italia Il bacio della donna ragno) e co-fondatore dell’Arcigay; Davide Buselli, co-fondatore di Gay.it, Esmeralda Giampaoli proprietaria del risto-disco-bar Bocachica; Regina, presidente del M.I.T., Movimento Italiano Transessuali (ricordiamo che il 23 settembre all’hotel Principe di Piemonte di Viareggio ci sarà l’elezione di Miss Trans); Maurizio Ruini, responsabile marketing di Cesare Ragazzi Company; Frank Semenzi, editore di Pride; l’attrice Katia Beni (accompagnata da Niki Giustini col quale andrà in scena alla Versiliana il 29 agosto con la commedia di argomento gay Indovina da chi andiamo a cena); Corrada Giammarinaro, avvocato dell’Arcigay che sta scrivendo la legge contro la discriminazione.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...