MARDIGRAS: ECCO MR GAY VERSILIA 2001

di

Serata d'eccezione ieri sera a Torre del Lago con l'elezione di Mr Friendly Versilia 2001 presentato da un formidabile Fabio Canino.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
6511 0

Era da tanto tempo che non mi divertivo così! Quest’anno gli organizzatori del Mardi Gras 2001 hanno dato veramente il massimo! Bisogna ringraziare ArciGay Pride, Gay.it, tutti gli sponsor e le personalità presenti in giuria, per la magnifica serata di entusiasmo e orgoglio che ci hanno fatto trascorrere! Ma andiamo con ordine. Verso mezzanotte si è autopresentato sul palco come “bonazzo”, in gran forma, dimagritissimo e in sgargiante camicia blu hawaiana Fabio Canino, che ha salutato le migliaia e migliaia di presenti e ha chiamato sul palco, direttamente da “Ginevra”, Sophia Loren, “scintillante reperto archeologico”. Naturalmente non era la vera, ma l’imitazione “en travesti” di un attore che farà strada, perché è un mostro di comicità, Serafino, che ci ha fatto sbellicare lungo tutta la serata con altre fantastiche imitazioni: la “tanta” Sabrina Ferilli, la “grezza” Donatella Versace e una Rosa Russo Jervolino che in sincerità ha affermato: “A me va bene tutto, ricchioni, non ricchioni, basta che me votano. Ma quando se vestono da donna non si fanno chiamà ricchioni vestiti da donna, si fanno chiamà drag-queen… ma andate tutti a fanculo!” La giuria della manifestazione, raccolta sulla terrazza del ristorante Europa e continuamente stuzzicata da Canino, era composta da personalità appartenenti al mondo gay o legate in qualche modo ad esso: Franco Grillini, Onorevole e

Deputato, che ha ricordato l’anniversario del massacro di 560 persone a S.Anna di Stazzema, 57 anni fa; Marco Mattolini, regista teatrale (il primo a mettere in scena in Italia Il bacio della donna ragno) e co-fondatore dell’Arcigay; Davide Buselli, co-fondatore di Gay.it, Esmeralda Giampaoli proprietaria del risto-disco-bar Bocachica; Regina, presidente del M.I.T., Movimento Italiano Transessuali (ricordiamo che il 23 settembre all’hotel Principe di Piemonte di Viareggio ci sarà l’elezione di Miss Trans); Maurizio Ruini, responsabile marketing di Cesare Ragazzi Company; Frank Semenzi, editore di Pride; l’attrice Katia Beni (accompagnata da Niki Giustini col quale andrà in scena alla Versiliana il 29 agosto con la commedia di argomento gay Indovina da chi andiamo a cena); Corrada Giammarinaro, avvocato dell’Arcigay che sta scrivendo la legge contro la discriminazione.

Finite le presentazioni, ecco sfilare in passerella 9 orgogliosi ragazzi gay, con fisici da perderci la testa. Li citiamo tutti perché, anche se uno solo ha vinto, ci vuole molto coraggio per salire su un palco e farsi riprendere e fotografare. Roberto Badii, 34 anni, di Arezzo, personal trainer; Enrico Stampacchia, 32 anni, di Pisa, pubblicitario; Arnaldo Rocha Santos, brasiliano 31enne abitante a Pisa, avvocato; Francesco Poirè, 23 anni, di Milano, ragioniere; Luca Mura, sardo 23enne abitante a Roma, barman; Lapo Focardi, 28 anni, di Firenze, impiegato (premiato come miglior depilato con prodotti Epilspecial); Edilberto Catalbiano, studente 19enne di Bologna (film preferito: L’imperatrice Sissi); Cristiano Pioltelli, di Pavia, 28 anni, che si occupa di animali. La giuria ha fatto sfilare e intervistato i candidati e, in base a una griglia di giudizio basata su look-bellezza, simpatia, energia e orgoglio, ha scelto Cristiano Pioltelli (l’unico con i peli), incoronato Mister Friendly Versilia 2001 da Madame Sisì e premiato con un week-end per due persone a Barcellona offerto da

OutTravel. La “Pivetti di Torre del Lago”, vale a dire Franco Grillini, salito sul palco, ha sottolineato di essere “orgoglioso di partecipare a manifestazioni ed eventi culturali gay, perché finalmente l’omosessualità non si nasconde più ma scende in piazza”. Pochi i riferimenti, se non scherzosi, ai problemi che gli organizzatori hanno avuto per far accettare il Mardi Gras 2001 da alcune fazioni politiche, come questa simpatica frase di Canino: “Se vanno via i gay da Torre del Lago, con chi vanno in pineta quelli che li vogliono mandare via?” Insomma, una terza serata di divertimento, fierezza e soddisfazione. Divertimento che continuerà stasera e domani con feste e ospiti al Mama mia e al Bocachica, e si

concluderà, come un fuoco d’artificio, mercoledì 15 agosto, in una serata a dir poco entusiasmante, a cui parteciparanno -udite udite!- Ferzan Ozpetec, regista di Le fate ignoranti, il gruppo di drag queen Hostess di volo e Nilla Pizzi, che ci farà un meraviglioso regalo a sorpresa!

E’ un consiglio da amica: RAGAZZI NON MANCATE!

Presto sul sito la galleria dei concorrenti di Mister Friendly Versilia 2001!

di Debora Alessi

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...