NESSUN PIACERE

di

Incapace di raggiungere l'orgasmo: cosa fare?

770 0

Nella mia vita non ho mai avuto un’eiaculazione da sveglio, solo polluzioni notturne. La masturbazione non mi ha mai interessato, né si è mai rivelata efficace. Ora ho una relazione e vorrei raggiungere l’orgasmo. Il mio ragazzo dice che dovrei consultare un medico, prima però vorrei avere il vostro parere.

Ho avuto le prime esperienze sessuali negli ultimi mesi. Con un ragazzo precedente ho avuto anche rapporti anali, ma senza riuscire mai a eiaculare. Una volta il mio ragazzo mi ha masturbato mentre dormivo e ho avuto una polluzione. Ho avuto solo rapporti orali con una ragazza, sempre senza orgasmo.

Nessuno tra le persone che conosco, anche indirettamente, ha il mio problema.

Grazie, Giovanni.

Caro Giovanni,

la cosa migliore da fare in questi casi, è quella di rivolgersi prima ad un andrologo per escludere qualsiasi patologia a livello organico e in un secondo tempo ad un sessuologo.

Il problema da lei lamentato, infatti, potrebbe avere delle cause psicologiche, come per esempio il non riuscire a lasciarsi andare. Comunque, dal momento che è solo da poco tempo che ha dei rapporti sessuali, bisognerebbe capire che cosa le succede durante il rapporto, quali sono i suoi pensieri, o i suoi timori ecc.

di Ist. di Sessuologia Clinica

Leggi   Millennials, anche tra gli etero si diffonde il sesso anale
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...