Amava l’arte: ucciso dai bulli mentre l’insegnante restava a guardare

Terribile vicenda in una scuola russa. Violenza e umiliazioni fino alla morte.

Amava l'arte: ucciso dai bulli mentre l'insegnante restava a guardare - bullismo russia scuola dicembre 2014 BS 1 - Gay.it
< 1 min. di lettura

Morto a 17 anni per mano dei suoi coentanei. Sergei Casper è l’ultima vittima della violenza dei bulli della scuola.
Amava le arti ed esibirsi sul palco nelle recite e per questo era continuo oggetto di vessazioni.

L’ultimo giorno – riporta The Mirror – Sergei è stato legato alle braccia e alle gambe con una pellicola. Impossibilitato a muoversi è stato gettato con i piedi dentro una toilette. Riportato in classe, i bulli hanno continuato a vessarlo e picchiarlo sotto gli occhi della professoressa che non ha fatto nulla per fermarli.
Durante la violenta aggressione, il ragazzo ha sbattuto la gola riportando una lesione dell’esofago che gli ha impededito di respirare, tra le risate dei presenti.
Quando è stata compresa la gravità della situazione, le sue condizioni erano già critiche: è stata chiamata un’ambulanza ma era troppo tardi.

In questo momento sono in corso le indagini per ricostruire appieno la vicenda. Non possiamo sapere – e probabilmente non sapremo mai – se alla base delle vessazioni ci sia la mano del bullismo omofobico. Di certo, conosciamo molto bene il clima di omofobia che si respira in Russia e – al di là del fatto che Sergei fosse o meno omosessuale – conosciamo bene cosa significa essere vittime di coetanei perché si ama la danza, si è effemminati o perché si indossano dei pantaloni rosa.

Il video dell’aggressione [visione sconsigliata ad un pubblico sensibile]

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Russia, emesso mandato d'arresto per lə giornalista trans no-binary Masha Gessen - Masha Gessen - Gay.it

Russia, emesso mandato d’arresto per lə giornalista trans no-binary Masha Gessen

News - Redazione 12.12.23
Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24
Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: "Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans" - Jamie Lee Curtis - Gay.it

Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: “Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans”

Culture - Federico Boni 10.11.23
Coppia gay Germania Gay.it

Turchia: il 90% delle persone LGBTIQ+ subisce violenza on line

News - Redazione 13.10.23
Corrado e Adriano, è omofobia anche dopo la morte. Imbrattato il manifesto funebre: “Fr*ci!” - Corrado e Adriano e omofobia anche dopo la morte. Imbrattato il manifesto funebre - Gay.it

Corrado e Adriano, è omofobia anche dopo la morte. Imbrattato il manifesto funebre: “Fr*ci!”

News - Redazione 30.8.23
studenti musulmani LGBTIQ

200 studenti musulmani lasciano la scuola per protesta contro personaggi LGBTQI+ sui libri

News - Francesca Di Feo 17.10.23
uganda uomo arrestato

Picco di arresti e procedimenti giudiziari contro le persone LGBTQIA+ nel 2023

News - Federico Boni 1.12.23
san-gregorio-magno-quindicenne-accoltella-il-padre

Ragazzo di 15 anni accoltella il padre che lo “accusa” di essere gay durante una lite domestica

News - Francesca Di Feo 18.12.23