Può esistere l’amicizia tra uomini etero e uomini gay?

Le relazioni "bromosexuals" segnano davvero l'inizio di una nuova era?

Può esistere l'amicizia tra uomini etero e uomini gay? - amicizia - Gay.it
2 min. di lettura

Per anni la società ha accettato, se non esaltato, l’amicizia tra il maschio gay e la donna etero. Il New York Times ha cercato di esplorare un po’ i nuovi legami tra uomini gay e uomini etero.

Le relazioni “bromosexuals” – dal termine bromance (ovvero rapporto stretto m non sessuale tra due uomini) – secondo alcuni segnano l’inizio di un’era in cui un’intera generazione non solo ha cambiato le sue idee sull’omosessualità, ma è andata ampiamente oltre. Impensabile fino a dieci anni fa, cinema, tv e libri stanno proponendo insistentemente narrazioni di questo nuovo atteggiamento. Da Scream Queens, dove Nick Jonas è ampiamente accettato dai suoi compagni universitari, passando per Le Regole del Delitto Perfetto dove una coppia gay è perfettamente inserita nel gruppo di universitari, fino a Andy Cohn Diaries dove l’autore scrive di quando ha portato il suo amico etero al Gay Pride, molti degli americani di una certa fascia d’età, ovvero i più giovani, sembrano ormai essere pronti a esplorare una delle poche frontiere rimaste nel mondo delle differenze di genere.
“Tra amici maschi etero, qualche volta emergono argomenti che sembrano richiede una particolare attenzione a quello che i partecipanti dovrebbero dire o fare. E questo può portare a simulare per sentirsi all’altezza. Avere un gay nella discussione permette di no doversi allineare al pregiudizio imperante” spiega Odie Lindsey la cui raccolta di racconti, We come to our senses, parla di molti ragazzi gay.
Così, se ai ragazzi eterosessuali viene evitata la solita retorica eterosessuale, in queste amicizie i ragazzi gay trovano accettazione e riconoscimento: “L’intensa paura di perdere le amicizie mascoline che abbiamo è il motivo che ha spinto molti uomini gay a rimanere nascosti”, racconta al NYT Vin Testa, 26 anni, insegnante di matematica a Washington, parlando delle sue classi.
Ma se è vero che si forma un legame, questo non è senza ricadute. Da una parte può scattare una forma di invidia per la nostra cultura degli incontri sessuali senza impegno, amplificata da apps come Grindr: “Puoi incontrare un ragazzo e farci sesso mentre con una ragazza devi portarla fuori e fare tutte quelle moine quando l’unica cosa che vuoi fare è scopare”, come dice l’autore David Toussaint.
Un altro elemento di distanza è il diverso atteggiamento verso il proprio corpo che vige tra i gay: “I ragazzi etero possono lasciarsi andare e questo non importa a nessuno. Gli uomini gay si giudicano tra di loro peggio delle donne quando si parla di aspetto fisico e di insulti relativi ad esso”. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Mauro Magoelite Casotti 10.10.16 - 15:06

sembra un articolo del 1955

Avatar
Valium 10.10.16 - 12:11

Inoltre credo che usare la parola bromosexual in questo contesto sia sbagliato. Che io sappia si usa per indicare un'intensa amicizia non sessuale indipendentemente dall'orientamento sessuale dei due, vedi JD e Turk nella serie Scrubs.

Avatar
Valium 10.10.16 - 12:07

Che senso ha dividere le amicizie in base all'orientamento sessuale? Esistono e sono sempre esistite e io non ho mai avuto nessun problema. Poi tutte quelle cazzate come:"Puoi incontrare un ragazzo e farci sesso mentre con una ragazza devi portarla fuori e fare tutte quelle moine quando l’unica cosa che vuoi fare è scopare" e ancora "I ragazzi etero possono lasciarsi andare e questo non importa a nessuno. Gli uomini gay si giudicano tra di loro peggio delle donne quando si parla di aspetto fisico e di insulti relativi ad esso" beh sono proprio cazzate appunto. Sono amico di etero molto più "gay" di me.

Avatar
Giovanni Di Colere 10.10.16 - 11:38

Trending

Il murales queer dedicato a Michela Murgia realizzato da Laika per il progetto "Ricordatemi come vi pare" curato da Pietro Turano di Arcigay

“Ricordatemi come vi pare”, non è ancora completato, e il murales queer dedicato a Michela Murgia fa infuriare la destra

Culture - Redazione Milano 7.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Titti De Simone - Legge contro l'omobitransfobia in Puglia

Legge contro l’omobitransfobia in Puglia, una battaglia durata 8 anni – Intervista a Titti De Simone

News - Francesca Di Feo 12.7.24
Gabriel Attal Jordan Bardella Gay.it TikTok

È virale la storia d’amore tra Jordan Bardella e Gabriel Attal inventata su TikTok durante le elezioni in Francia

Culture - Mandalina Di Biase 12.7.24
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo nei ruoli di Simone e Mimmo in "Un professore 2"

Un Professore 3, Alessandro Gassman rivela quando inizieranno le riprese

Serie Tv - Redazione 12.7.24
Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24

Hai già letto
queste storie?

Giuseppe Giofrè, libro "Stidda"

Giuseppe Giofrè, “Stidda” è il suo primo libro: ecco tutto ciò che sappiamo

News - Luca Diana 6.3.24
Dustin Taylor, Amici 23

Dustin Taylor: il suo percorso ad Amici 23

Culture - Luca Diana 8.5.24
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della seconda puntata del Serale

Culture - Luca Diana 31.3.24
Sarah Toscano, Amici 23

Sarah Toscano vince Amici 23: è lei la popstar del futuro

Culture - Luca Diana 19.5.24
Nicholas Borgogni e Giovanni Tesse, Verissimo

Nicholas Borgogni e Giovanni Tesse: il loro rapporto dopo Amici 23

Culture - Luca Diana 23.4.24
Coming Out LGBTIAQ

Fare coming out ogni giorno nella società etero normata

News - Emanuele Bero 7.3.24
Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della quinta puntata del Serale

Culture - Luca Diana 21.4.24