Trans picchiata davanti alle telecamere. Nessuno interviene [VIDEO]

Calci e pugni per strada. Il video-shock sconvolge l’Honduras.

Il video, risalente a qualche giorno fa, è stato girato a San Pedro Sula, una città a nord-ovest dell’Honduras.
Nel filmato diffuso da Channel 6, appare una donna transessuale picchiata da due uomini: uno sembra essere un militare in divisa mentre l’altro, in vestiti civili, è un sospetto cliente della donna.
Secondo quanto riportato dalla rivista locale La Prensa, il cliente si sarebbe rifiutato di pagare una prestazione sessuale e la donna avrebbe reagito distruggendo il vetro del pick-up. Questa sarebbe la miccia che ha poi innescato l’escalation di violenza documentata dal video senza che nessuno intervenisse.

Sul caso è intervenuto anche il portavoce delle forze armate Antonio Sanchez che, incurante di ciò che si vede nelle immagini, ha categoricamente negato il coinvolgimento di suoi agenti definendo il filmato “fuorviante” e “manipolato”.

In mancanza di maggiori dettagli sulla vicenda, condividiamo le parole del sito LGBT Queerty che scrive: “[questo video è] un promemoria che fa riflettere sull’inesistenza di diritti LGBT in alcuni Paesi del mondo”.

ATTENZIONE IMMAGINI FORTI

Ti suggeriamo anche  Milano, 17enne bullizzato dal professore: «A casa mia i fro*i li cerchiamo e li massacriamo»