Bulut Duman, cantante turco accusato da oltre 50 uomini: ‘ci ricattava dopo aver fatto sesso’

Ma il 28enne nega di aver mai ricattato nessuno, anche se condannato per frode.

Bulut Duman, cantante turco accusato da oltre 50 uomini: 'ci ricattava dopo aver fatto sesso' - Bulut Duman - Gay.it
< 1 min. di lettura

Pop star di origine tedesca con due album in studio e una canzone, Tey Tey, campione di visualizzazioni su Youtube, il turco Bulut Duman è stato accusato da oltre 50 uomini di averli prima rimorchiati su un’app gay, poi incontrati ed infine ricattati.

Il 28enne ha visto arrivare denuncie da Istanbul, Bursa e Giresun, secondo i documenti del tribunale riportati da Hurriety Daily News. Le presunte vittime, che comprendono ingegneri, dottori, impiegati pubblici e addirittura il nipote di un ex ministro turco, affermano di aver conosciuto Duman su un sito di incontri gay. Una volta conosciuti e fatto sesso, Bulut li avrebbe minacciati, chiedendo denaro in cambio di prove fotografiche dei loro incontri. Senza il pagamento, scattava la pubblicazione on line.

Dopo essersi rifiutato di consegnare il denaro richiesto, Duman avrebbe creato un falso account Facebook per condividere alcune immagini della vittima con dei suoi collaboratori. L’uomo, che lavorava nella finanza, si è dimesso. Un’altra vittima, ufficiale di polizia, ha detto che Duman gli avrebbe chiesto 14.635 dollari.

Il cantante è stato condannato per frode e condannato al carcere in un caso, ma è stato prosciolto in un altro. Molti processi sono ancora in corso. Dunam ha fatto appello nei confronti della condanna, sostenendo di non aver alcun profilo su applicazioni gay.

‘La maggior parte dei denuncianti si conoscono. Sono loro ad avermi ricattato’.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Alberto De Pisis

Alberto De Pisis, tra carriera, amori e speranze per il futuro: “Mi piacerebbe diventare papà” – intervista

Culture - Luca Diana 28.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il percorso di Federico Massaro dopo l’uscita di Vittorio Menozzi

Culture - Luca Diana 27.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
Lorenzo Licitra è Gesù in Jesus Christ Superstar, la prima foto ufficiale - Lorenzo Licitra e Gesu - Gay.it

Lorenzo Licitra è Gesù in Jesus Christ Superstar, la prima foto ufficiale

Culture - Redazione 28.2.24
FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24

Hai già letto
queste storie?

messico-giudice-non-binari-trovat-mort

Messico, lǝ primǝ giudice apertamente non binariǝ trovatǝ senza vita insieme al compagno nel loro appartamento

News - Francesca Di Feo 15.11.23
marco mengoni ronciglione

Sfracassare i cosiddetti a Marco Mengoni anche quando è nel suo paesino

News - Mandalina Di Biase 7.9.23
"Fiesta", il ritorno in teatro dell'omaggio a Raffaella Carrà. Leggi l'intervista all'autore e regista Fabio Canino - Snapinsta.app 409955584 18303087 1 - Gay.it

“Fiesta”, il ritorno in teatro dell’omaggio a Raffaella Carrà. Leggi l’intervista all’autore e regista Fabio Canino

News - Giorgio Romano Arcuri 30.12.23
Dua Lipa per Rolling Stone (2024)

Dua Lipa: tutto quello che sappiamo sul nuovo album

News - Redazione Milano 17.1.24
Sanremo 2024, Pupa replica alle polemiche sullo spot con due donne che si amano: “È un inno alla libertà” - SPOT SANREMO 2024 30 PUPA MILANO - Gay.it

Sanremo 2024, Pupa replica alle polemiche sullo spot con due donne che si amano: “È un inno alla libertà”

News - Redazione 8.2.24
Javier Milei lgbtiq argentina

Argentina, Javier Milei: cosa dice sulla comunità LGBTIQ+ il possibile presidente anarco-capitalista

News - Francesca Di Feo 20.9.23
Omosessuali e Omocausto cancellati dal Ministero dell'Istruzione per la Giornata della Memoria - omocausto circolare ministero istruzione giornata memoria - Gay.it

Omosessuali e Omocausto cancellati dal Ministero dell’Istruzione per la Giornata della Memoria

News - Francesca Di Feo 25.1.24
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23