California, esporre i partner all’HIV non sarà più un reato

Il governatore dello stato americano ha firmato un provvedimento per sollevare dal reato penale i sieropositivi che non dichiarano il proprio status al partner, resta solo come illecito.

Hiv
Activists display placards during a rally at the AIDS Conference 2014 at the Melbourne Convention and Exhibition Centre (MCEC) in Melbourne on July 22, 2014. The elusive quest for an HIV cure received a boost at the world AIDS conference on July 22 as scientists said they had forced the virus out of a hiding place where it had lurked after being suppressed by drugs. AFP PHOTO / ESTHER LIM (Photo credit should read ESTHER LIM/AFP/Getty Images)
2 min. di lettura

Lo stato della California ha depenalizzato il reato che punisce i sieropositivi che espongono all’HIV i propri partner sessuali.

Come riporta il Los Angeles Times l’HIV è l’unica malattia infettiva per cui esporre consapevolmente persone sane al contagio viene punito come reato penale dalla legge americana: con l’introduzione di questo provvedimento in California sarà considerato esclusivamente illecito lieve, generalmente sanzionato con un’ammenda.

“Oggi la California ha fatto un grande passo nel trattamento dell’HIV come una questione sanitaria anziché come una criminalizzazione delle persone affette dal virus – ha affermato il senatore dello Stato Scott Wiener – l’HIV andrebbe affrontata come altre malattie infettive”.

Secondo una rapporto del Centro per il Controllo delle Malattie del Dipartimento della Giustizia americano 24 stati hanno leggi che impongono alle persone sieropositive di rivelare il proprio status ai partner sessuali, mentre 25 stati hanno una legge specifica che punisce come reato penale qualsiasi comportamento negligente che favorisca la trasmissione del virus.

Anche in Italia l’esposizione all’HIV è perseguibile per legge; coloro infatti che sono consapevolmente sieropositivi e contagiano persone sane possono essere denunciati sulla base del reato di lesioni gravissime ai sensi degli articoli 542 e 543 del Codice Penale.

Secondo i legislatori californiani lo stato delle cure disponibili per l’HIV e l’introduzione della PrEP hanno aumentato l’aspettativa e la qualità della vita delle persone sieropositive, oltre ad aver azzerato il contagio durante i rapporti sessuali con persone positive se quest’ultima ha una carica virale bassissima, non rilevabile.

“Le leggi dello stato non scoraggeranno più i cittadini californiani dal fare il test dell’HIV – il deputato Todd Gloria – Con la firma del Governatore Brown aiutiamo a ridurre lo stigma che allontana le persone dal conoscere il loro status e ottenere le cure per migliorare la propria salute, allungare le proprie vite e prevenire infezioni aggiuntive”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Rocco Smith 10.10.17 - 13:23

Bah... capisco. Ma sarebbe stato più opportuno allargare il reato a tutte le malattie sessualmente trasmissibili invece di depenalizzare l’hiv. Come dire: se ti ferisco volontariamente con un coltello è un reato amministrativo ma se lo faccio con una pistola è penale... Poi rimango dell’idea si è sempre almeno in due in queste cose... se vuoi il mio culo, il preservativo te lo do io e non si discute...

Trending

Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Douglas Carolo e Michele Caglioni arrestati il 29 Febbraio

Cosa non sappiamo di Douglas Carolo e Michele Caglioni, presunti assassini di Andrea Bossi

News - Redazione Milano 1.3.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24

Hai già letto
queste storie?

Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l'omofoba legge dell'Uganda "Kill the Gay" - Tim Walberg - Gay.it

Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l’omofoba legge dell’Uganda “Kill the Gay”

News - Redazione 29.12.23
Boise Pride Festival Drag Show Gay.it

Florida, anche la Corte Suprema boccia la legge contro le drag queen di Ron DeSantis

News - Federico Boni 17.11.23
gavin-newsom-lgbtqia-bill

LGBTIQ+ Bill, Gavin Newsom approva la tutela per le giovani persone queer in California, la destra insorge

News - Francesca Di Feo 4.10.23
Madonna in lacrime ricorda a tuttə noi perché sia ancora importante combattere l'hiv/aids. L'emozionante discorso - VIDEO - Madonna aids hiv - Gay.it

Madonna in lacrime ricorda a tuttə noi perché sia ancora importante combattere l’hiv/aids. L’emozionante discorso – VIDEO

Musica - Redazione 5.12.23
hiv stigma arcigay

Indagine Stigma Stop sulla comunità LGBTIQA+: le identità meno visibili riportano stato di salute e psicologico più bassi

Corpi - Gay.it 14.11.23
ViiV Gay.it PrEP Camp Roma Novembre 2023

PrEP Camp, è tempo di attivismo in Italia

Corpi - Daniele Calzavara 9.11.23
Nex Benedict Gay.it

Nex Benedict uccisə dalla transfobia, spunta il video delle sue ultime parole alla polizia in ospedale

News - Redazione Milano 27.2.24
casa arcobaleno

Dipinge la casa arcobaleno per le sue figlie e per rispondere al vicino omofobo

News - Redazione Milano 27.11.23