Canada: preservativi alla frutta in carcere

La decisione del governo progressista della Manitoba

Canada: preservativi alla frutta in carcere - prigione1 - Gay.it
< 1 min. di lettura

TORONTO – La diffusione dell’Aids nelle carceri è inarrestabile, in Manitoba, la provincia delle praterie canadesi, hanno pensato a una maxi ordinazione da 40.000 preservativi al gusto di frutta destinati alle prigioni e ai penitenziari minorili, per stimolare la prevenzione delle malattie veneree tra i detenuti.
Il governo progressista di Winnipeg ha deciso venerdì scorso di acquistare una fornitura di preservativi per i prossimi due anni per distribuirli gratuitamente in dieci strutture. Il provvedimento di legge non parla tuttavia di modelli qualunque ma precisa che devono essere lubrificati, non spermicidi e aromatizzati alla fragola, alla banana o la vaniglia. Sono indicate nel dettaglio marca e modello e i severe cautele in caso vengano acquistate confezioni alternative.
Il ministero della Giustizia ha convenuto che migliaia di preservativi sono necessari per frenare la diffusione di malattie allinterno dei penitenziari e che quelli allaroma di frutta si sarebbero dimostrati più popolari dei modelli standard. “Ovviamente lobiettivo è che i detenuti siano più stimolati ad utilizzarli – spiega Jim Wolfe, dellufficio del sottosegretario alla Giustizia, che si occupa delle strutture penitenziarie”.
Sono tuttavia bastate poche ore perch‚ contro la decisione del governo provinciale si alzasse una serie di violente polemiche (da parte dei conservatori dellopposizione) e la preoccupazione che il messaggio allopinione pubblica fosse troppo difficile da digerire. Il mega ordine da quasi 10.000 di preservativi alla frutta è stato momentaneamente sospeso e un piccolo quantitativo di confezioni questa volta insapore è stato previsto per far fronte allemergenza immediata. Poi si vedrà.
Se non si distribuiscono i preservativi ai detenuti, continua Wolfe, è impossibile contenere la diffusione dellAids e altre malattie. Questa è semplicemente la realtà della vita in carcere, non è possibile fermare sesso e droga, ma è necessario fare tutto il possibile per prevenire almeno le malattie”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24
Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini

“Vannacci ha istigato all’odio razziale” l’accusa, la Lega di Salvini lo difende

News - Redazione Milano 26.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24

Leggere fa bene

hiv cura hiv farmaci

Scoperta nuova porta di accesso dell’hiv nelle cellule ed è una buona notizia

Cinema - Redazione Milano 31.8.23
"Insegnate come amare, non come odiare." Una delle persone manifestanti a Saskatoon contro il Bill 137.

Canada, il Bill 137 attacca persone trans e non binarie: perché dobbiamo preoccuparci

News - Alessio Ponzio 23.10.23
PrEPVacc

PrEPVacc segnerà la fine della pandemia da Hiv entro il 2030?

Corpi - Daniele Calzavara 7.9.23
“U=U impossibile sbagliare”, partecipa alla rivoluzionaria campagna lanciata da dieci associazioni impegnate nella lotta all’Hiv - u uguale u campagna hiv - Gay.it

“U=U impossibile sbagliare”, partecipa alla rivoluzionaria campagna lanciata da dieci associazioni impegnate nella lotta all’Hiv

Corpi - Daniele Calzavara 18.9.23
madonna elton

Perché Elton John si complimenta con Madonna: è finita la faida?

Culture - Redazione Milano 31.10.23
canada

Canada, avviso ai canadesi LGBTQIA+ sui rischi nel viaggiare negli USA causa leggi omobitransfobiche

News - Federico Boni 1.9.23
Donatella Versace lotta con noi: sostegno a Milano Check Point nella lotta ad hiv e malattie a trasmissione sessuale - donatella versace alessandro zan milano check point 2 - Gay.it

Donatella Versace lotta con noi: sostegno a Milano Check Point nella lotta ad hiv e malattie a trasmissione sessuale

Corpi - Redazione Milano 1.12.23
Freddie Mercury e Diana Spencer, ricordando quando sono andati insieme ad un club gay

Quella volta che Lady Diana si travestì da uomo gay insieme a Freddie Mercury

Culture - Redazione Milano 21.11.23