Coming out dopo i 40? Un trend in crescita. Ce lo insegnano le “Late-blooming lesbians”

Per i ricercatori il merito è della visibilità e della maggior accettazione sociale. Ma non solo.

Portia de Rossi Gay.it
3 min. di lettura

Quando parliamo di coming out siamo abituati a pensare alle nuove generazioni e alle giovani celebrità che da Hollywood o dalle piattaforme social hanno aperto gli orizzonti alla comunità queer, contribuendo con l’attivismo e con le loro storie ad aumentarne sempre più la visibilità. Ma un altro fenomeno che negli anni è cresciuto altrettanto esponenzialmente è il cosiddetto “Late-blooming lesbians”, letteralmente “lesbiche che fioriscono dopo”, riferito a quelle donne più grandi che esplorano la propria sessualità – ed eventualmente compiono il passo del coming out – dopo aver vissuto esclusivamente relazioni eterosessuali ed eteroaffettive durante la propria vita, in molti casi anche dopo essere state sposate con uomini, e/o aver avuto dei figli.

Sono tanti anche i casi che le rispecchiano nel mondo delle star: Cynthia Nixon e Portia de Rossi, la scrittrice Elizabeth Gilbert o l’attivista e femminista Dorothy McRae-McHaon. Tutte donne che hanno scoperto la propria sessualità in età matura, o comunque dopo la giovane età.

Cynthia Nixon Gay.it
Coming out Day: Cynthia Nixon con la moglie Christine Marinoni (Foto di Gotham)

Fino a qualche tempo fa, se una donna considerata matura si dichiarava lesbica, tutti assumevano automaticamente che lo fosse sempre stato e che in tutti quegli anni avesse semplicemente represso o tenuto nascosti i propri sentimenti. Una visione che però descrive la sessualità come qualcosa di fisso e prestabilito, quando è ormai chiaro che così non è: la sessualità, come molte altre cose nella vita di una persona, è fluida, e mai divisa in compartimenti stagni. Una donna capisce di essere lesbica dopo aver vissuto per venti o trent’anni con un uomo? È possibile. E dopo essersi identificata come lesbica capisce di essere bisessuale o di avere qualsiasi altra preferenza all’interno dello spettro queer? Ugualmente possibile. Non siamo fatti per rimanere sempre uguali e, col tempo, anche i nostri desideri possono cambiare.

Il trend, cresciuto negli ultimi anni, ha attirato anche l’attenzione di molti studiosi di psicologia e sociologi, che si sono lanciati in analisi più approfondite e professionali su quale possa essere la ragione. La maggior parte dei ricercatori tendono ad essere d’accordo sul fatto che la sempre più crescente accettazione sociale e la maggiore visibilità delle donne lesbiche nei media abbiano giocato la loro parte. Un’altra ipotesi è che a nell’età presa in esame, circa dopo i quarant’anni, tendenzialmente le donne smettono di doversi occupare dei figli, e hanno quindi più tempo per occuparsi di sé stesse, del proprio corpo e dei propri desideri.

Elizabeth Gilbert Gay.it
Coming out Day: Elizabeth Gilbert e la compagna Rayya Elias

I fattori sono dunque molteplici, ma tutti confluiscono in una semplice verità: la scoperta dell’identità sessuale non è confinata nell’adolescenza, come si tende a pensare. Soprattutto in una società dove invecchiare sta diventando – ahi noi – uno stigma, in una società che vorrebbe essere sempre giovane e single, e che, passata una certa età, considera le donne come non più sessualmente interessanti, accettare il fatto che in tutte le fasi della vita la sessualità possa espandersi e modificarsi non solo è liberatorio, ma anche stimolante.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24

Leggere fa bene

Giornata della Visibilità Lesbica: perché ricordarla

Giornata della Visibilità Lesbica: perché ricordarla

Culture - Riccardo Conte 26.4.24
Ricky Martin, fu suo padre a spingerlo a fare coming out: "Cosa insegnerai ai tuoi figli, a mentire?" - Ricky Martin - Gay.it

Ricky Martin, fu suo padre a spingerlo a fare coming out: “Cosa insegnerai ai tuoi figli, a mentire?”

News - Redazione 25.3.24
Asiabel Lesbica Vera - Gay.it

Lesbica Vera, il collettivo Asiabel torna con un singolo funk stupendo – VIDEO

Musica - Mandalina Di Biase 20.3.24
Roberto Poletti parla per la prima volta della sua unione civile con Francesco: "18 anni insieme, non ho nulla da nascondere" - Roberto Poletti 2 - Gay.it

Roberto Poletti parla per la prima volta della sua unione civile con Francesco: “18 anni insieme, non ho nulla da nascondere”

Culture - Redazione 11.3.24
Gabriele Virgilio

Gabriele Virgilio, dalla Puglia al palco dell’Elodie Show 2023: leggi l’intervista

Culture - Luca Diana 13.12.23
Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: "Mi chiamo Fin" - fin affleck ben affleck e jennifer garner - Gay.it

Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: “Mi chiamo Fin”

Culture - Redazione 11.4.24
La figlia dell'ex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender - La figlia dellex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender - Gay.it

La figlia dell’ex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender

News - Redazione 13.5.24
Lance Bass degli NSYNC e il coming out: “Cambiò la mia carriera, nel bene e nel male” - Lance Bass foto cover - Gay.it

Lance Bass degli NSYNC e il coming out: “Cambiò la mia carriera, nel bene e nel male”

Culture - Redazione 7.3.24