Condannati dalla Corte dei Diritti dell’Uomo: “Riconoscete coppie gay”

Pesante condanna della Corte di Strasburgo contro l'Italia dopo il ricorso di tre coppie.

Condannati dalla Corte dei Diritti dell'Uomo: "Riconoscete coppie gay" - corte strasburgo 1 - Gay.it
2 min. di lettura
Condannati dalla Corte dei Diritti dell'Uomo: "Riconoscete coppie gay" - strasburgo austriaBASE - Gay.it

L’Italia deve riconoscere le coppie gay. Lo ha stabilito la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo che ha emesso una sentenza di condanna contro il nostro Paese esprimendosi sul ricorso di tre coppie di persone dello stesso sesso che si erano rivolte ai giudici di Strasburgo perché la loro unione venisse riconosciuta.
“La quarta sezione, presieduta dal giudice di designazione italiana Raimondi – scrive l’avvocato Alexander Schuster che ha seguito il caso -, pur riconoscendo che la non estensione del fondamentale diritto al matrimonio rimane una scelta legittima degli Stati, afferma però come non sia più ammissibile lasciare queste coppie nel vuoto normativo. L’Italia è tenuta a introdurre le unioni civili. La decisione è stata adottata all’unanimità“.
“Lo Stato italiano – continua Schuster in un comunicato stampa diffuso su Facebook – è nuovamente condannato per aver violato i diritti umani. Laddove quasi tutto il mondo occidentale considera il matrimonio un diritto fondamentale, l’Italia non riesce nemmeno a quagliare sulle unioni civili”.

QUI IL TESTO INTEGRALE DELLA SENTENZA

Condannati dalla Corte dei Diritti dell'Uomo: "Riconoscete coppie gay" - coppiastrasburgoF2 - Gay.it

La vicenda risale al 2009 quando, nell’ambito della campagna di Affermazione Civile voluta da Certi Diritti in collaborazione con Rete Lenford, due coppie trentine si videro rifiutare dal sindaco la possibilità di procedere alle pubblicazioni di matrimonio. Le coppie, supportate dall’associazione radicale e dagli avvocati, decisero di rivolgersi al Tribunale che rigettò il ricorso. Interpellata, la Corte d’Appello stabilì che la legge italiana poteva essere ritenuta una violazione della Costituzione e rinviò la questione alla Consulta che, con l’ormai nota sentenza 138/2010 , dichiarò a sua volta che, sebbene non sia incostituzionale riservare il matrimonio alle coppie eterosessuali, le coppie omosessuali hanno il diritto a vedere riconosciute le loro unioni. Sulla base della mancata dichiarazione di incostituzionalità, la Corte d’Appello rigettò il ricorso. Da lì la decisione di rivolgersi a Strasburgo e, finalmente, oggi l’attesa sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo che condanna l’Italia.

Condannati dalla Corte dei Diritti dell'Uomo: "Riconoscete coppie gay" - coppiastrasburgoBASE - Gay.it

Mentre in Senato la battaglia sul DDL Cirinnà è tutta aperta e Renzi ha assicurato che la legge sarà approvata entro l’anno , di fatto sancendo l’ennesimo rinvio, ancora una volta un organismo internazionale bacchetta l’Italia per la mancanza di riconoscimento dei diritti delle persone lgbt, nello specifico, delle coppie che vogliono unirsi.
L’Italia è uno degli ultimi paesi d’Europa, in tema di diritti civili, e uno dei nove dell’Unione Europea a non avere approvato alcuna legalizzazione delle unioni tra persone dello stesso sesso. Una situazione insostenibile per migliaia di coppie e che sul piano politico è ancora più grave alla luce della recente sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti e del recente referendum in Irlanda.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora - Sephora bigmama - Gay.it

Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora

News - Gay.it 14.6.24
Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: "È rainbow washing", ma è davvero così? Abbiamo indagato - Roma ecco il primo treno metro rainbow con i colori della Pride Progress VIDEO 2 - Gay.it

Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: “È rainbow washing”, ma è davvero così? Abbiamo indagato

News - Francesca Di Feo 14.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Mahmood Ra Ta Ta e marijuana

Mahmood RA TA TA, bimbi senza mamma, una faccia mulatta e la marjuana

Musica - Emanuele Corbo 14.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming - ilm queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming

Corpi - Federico Boni 10.6.24

Hai già letto
queste storie?

Bruxelles Pride il 18 maggio: tutti i motivi per cui dovresti andarci! - bruxelles pride 2024 44 - Gay.it

Bruxelles Pride il 18 maggio: tutti i motivi per cui dovresti andarci!

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24
legge-omobitransfobia-repubblica-ceca

Repubblica Ceca, modificata la legge sulle unioni civili. Riconosciuta l’esistenza delle famiglie arcobaleno

News - Redazione 30.4.24
Alessandro Zan, è boom preferenze. Quasi 180.000 voti, eletto all'Europarlamento - Alessandro Zan - Gay.it

Alessandro Zan, è boom preferenze. Quasi 180.000 voti, eletto all’Europarlamento

News - Redazione 10.6.24
unioni-civili-assegno-di-mantenimento

Unioni civili, l’assegno di mantenimento in caso di scioglimento dovrà tenere conto anche del periodo di convivenza

News - Francesca Di Feo 29.12.23
meloni orban

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all’Europarlamento

News - Federico Boni 15.4.24
L’eurodeputata leghista Basso contro i manifesti pro famiglie arcobaleno di Ravenna: "Chiederò spiegazioni a Bruxelles" - Leurodeputata leghista Basso - Gay.it

L’eurodeputata leghista Basso contro i manifesti pro famiglie arcobaleno di Ravenna: “Chiederò spiegazioni a Bruxelles”

News - Redazione 8.1.24
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24