Ecco motivazioni della sentenza: matrimonio non è per i gay

La Corte Costituzionale ha rigettato i ricorsi per il matrimonio gay perché "Le unioni omosessuali non possono essere ritenute omogenee al matrimonio". Ma il Parlamento deve regolamentarle.

Ecco motivazioni della sentenza: matrimonio non è per i gay - matrimonistopBASE 3 - Gay.it
2 min. di lettura

La Corte Costituzionale ha pubblicato le motivazioni alla sentenza di ieri sul rigetto dei tre ricorsi per il matrimonio gay. E non ci sono buone notizie. I giudici hanno infatti stabilito che l’ intera disciplina dell’ istituto del matrimonio contenuta nel codice civile e nella legislazione speciale "postula la diversità di sesso dei coniugi, nel quadro di una consolidata e ultramillenaria nozione di matrimonio".

Matrimonio può essere solo tra persone di sesso opposto – I giudici costituzionali sottolineano che "nello stesso senso è la dottrina, in maggioranza orientata a ritenere che l’ identità di sesso sia causa di inesistenza del matrimonio, anche se una parte parla di invalidità. La rara giurisprudenza di legittimità che si è occupata della questione ha considerato la diversità di sesso dei coniugi tra i requisiti minimi indispensabili per ravvisare l’esistenza del matrimonio".

L’ordinamento italiano non consente matrimonio gay – I giudici hanno dichiarato inammissibile la questione sollevata dalle ordinanze del tribunale di Venezia e dalla Corte di Appello di Trento relative ai casi delle coppie gay (alle quali sono state negate le pubblicazioni di matrimonio) "perché diretta ad ottenere una pronunzia additiva non costituzionalmente obbligata". Il fatto che il matrimonio civile, come previsto dall’ ordinamento italiano si riferisca soltanto all’ unione stabile tra un uomo e una donna – si spiega nella sentenza – non emerge soltanto dalle norme contestate "ma anche dalla disciplina della filiazione legittima e da altre norme come ad esempio la legge 898 del 1970 (disciplina dei casi di scioglimento dei matrimoni) e dalla normativa in materia di ordinamento dello stato civile".

Coppie gay non discriminate perché non omogenee – "Le unioni omosessuali non possono essere ritenute omogenee al matrimonio" c’è scritto nelle motivazioni. "I concetti di famiglia e di matrimonio – è detto nel pronunciamento – non si possono ritenere cristallizzati con riferimento all’ epoca in cui la Costituzione entro in vigore perché sono dotati della duttilità propria dei principi costituzionali e, quindi vanno interpretati tenendo conto non soltanto delle trasformazioni dell’ordinamento ma anche dell’evoluzione della società e dei costumi". L’ interpretazione, sottolineano i giudici della Consulta, "’non può però spingersi fino al punto di incidere sul nucleo sul nulceo della norma in modo tale da includere in essa fenomeni e problematiche non considerati in alcun modo quando fu emanata". "La questione delle unioni omosessuali – si sottolinea nella sentenza – rimase del tutto estranea al dibattito svoltosi in sede di Assemblea, benchè la condizione omosessuale non fosse certo sconosciuta".

Il Parlamento deve regolamentare unioni gay – Riferendosi all’ art. 2 della Costituzione sui diritti inviolabili dell’ uomo, la Consulta afferma che anche l’ unione omosessuale va annoverata tra le formazioni sociali finalizzate ”a consentire e favorire il libero sviluppo della persona nella vita di relazione, nel contesto di una valorizzazione del modello pluralistico”. A due persone dello stesso sesso che convivono stabilmente ”spetta il diritto di vivere liberamente una condizione di coppia ottenendone – nei tempi, nei modi e nei limiti stabiliti dalla legge – il riconoscimento giuridico con i connessi diritti e doveri. Si deve escludere tuttavia,che l’ aspirazione a tale riconoscimento – che necessariamente postula una disciplina di carattere generale, finalizzata a regolare diritti e doveri dei componenti della coppia – possa essere realizzata soltanto attraverso una equiparazione delle unioni omosessuali al matrimonio. E’ sufficiente l’ esame anche non esaustivo delle legislazioni dei Paesi che finora hanno riconosciuto le unioni suddette per verificare la diversita’ delle scelte operate”

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

donna tramonto foto su licenza di Sasha Freemind per Unsplash

“L’ho abbandonato per salvarmi, e lui si è tolto la vita: intorno a me omertà”

News - Giuliano Federico 23.11.23
Il Portogallo ha vietato ufficialmente le terapie di conversione - boy erased terapie conversione - Gay.it

Il Portogallo ha vietato ufficialmente le terapie di conversione

News - Redazione 28.12.23
Dopo i fuorionda di Striscia la Notizia Giorgia Meloni lascia Andrea Giambruno: "La nostra relazione finisce qui" - Giorgia Meloni e Andrea Giambruno 2 - Gay.it

Dopo i fuorionda di Striscia la Notizia Giorgia Meloni lascia Andrea Giambruno: “La nostra relazione finisce qui”

News - Federico Boni 20.10.23
Usigrai, i giornalisti Rai protestano ufficialmente: “La Rai trasformata nel megafono del governo Meloni” - Tg1 - Gay.it

Usigrai, i giornalisti Rai protestano ufficialmente: “La Rai trasformata nel megafono del governo Meloni”

News - Redazione 12.4.24
"Sono gay?", è boom di ricerche Google dal 2004 ad oggi - Sono gay - Gay.it

“Sono gay?”, è boom di ricerche Google dal 2004 ad oggi

News - Redazione 27.10.23
Messico, il presidente Obrador definisce "un uomo vestito da donna" la deputata trans Salma Luevano - Andres Manuel Lopez Obrador - Gay.it

Messico, il presidente Obrador definisce “un uomo vestito da donna” la deputata trans Salma Luevano

News - Redazione 10.1.24
Argentina, trionfa l'ultradestra di Milei. Chi è la vicepresidente Victoria Villarruel, ultracattolica "anti-gender" - Argentina trionfa lultradestra di Milei. Chi e la vicepresidente Victoria Villarruel 2 - Gay.it

Argentina, trionfa l’ultradestra di Milei. Chi è la vicepresidente Victoria Villarruel, ultracattolica “anti-gender”

News - Federico Boni 20.11.23
Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia - Rizvan Dadayev - Gay.it

Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia

News - Redazione 23.1.24