Noemi, la Mannoia e la Turci al Brancaleone per il Kenya

Serata di beneficenza per i bambini del Kenya domenica sera, al Brancaleone, per il Watoto Festival, con ospiti del calibro di Noemi, Fiorella Mannoia, Paola Turci e Mannarino.

Roma – Con il Natale alle porte i romani sono chiamati a donare la loro proverbiale generosità attraverso il Watoto Festival, lunga serata di beneficenza in favore dei bambini del Kenya.

Domenica 20 dicembre al Brancaleone, in via Levanna n.13, dalle ore 19, personaggi del calibro di Fiorella Mannoia, Noemi, Paola Turci, Mannarino, e altri artisti che hanno deciso di esibirsi gratuitamente, daranno il loro contributo a questa importante causa. Tutto il ricavato del Watoto Festival, infatti, sarà devoluto all’orfanotrofio “God our father for needy Children", che si trova in Watamu, sulla costa del Kenya a 25 km da Malindi.

Un progetto che nasce con la forza dell’entusiasmo di un gruppo di persone che ha deciso di provare a fare qualcosa di concreto per i bambini del Kenya. Tutto è cominciato grazie a due giovani ragazze romane, Henny Angelica Berardinelli e Azzurra Aloisi, che hanno prestato servizio di volontariato in Kenya presso l’orfanotrofio “God Our Father For Needy Children”, che attualmente si trova in grande difficoltà economica.

Una nuova direttiva del governo keniota prevede che al posto di vecchi orfanotrofi vengano costruite nuove strutture più piccole che favoriscano un sano sviluppo del bambino, ossia piccoli nuclei di 7 bambini seguiti da due responsabili. Questa, nonostante sia un’importante evoluzione per i bambini ospiti del centro, comporta anche elevati costi, che Mama Susan e suo marito Samuel (i gestori del centro) non sono in grado di sostenere. Le spese per la ristrutturazione del centro e per gli stipendi del nuovo personale ammontano a circa 20mila euro.

Ti suggeriamo anche  3 suggestivi hotel gay-friendly per la tua vacanza di primavera

Diversamente il centro rischierebbe la chiusura. Il progetto, attraverso un passaparola di solidarietà è arrivato all’orecchio di Noemi prima e di Fiorella Mannoia e Paola Turci poi, che hanno contribuito a rendere questo evento una speciale occasione per aiutare il prossimo. Nel corso della serata verrà presentata da Luca Calvani l’associazione Tesoro nel Campo, non solo erogatrice di un sostegno finanziario per l’orfanotrofio di Timboni ma spesso presente in loco, per l’assistenza ai bambini e la gestione degli investimenti.

Domenica sera, a partire dalle ore 19, al Brancaleone, in via Levanna n.13, anche voi potrete dare il vostro prezioso contributo. 10 euro l’ingresso, questo il programma completo del Watoto Festival.

Ore 19:00

Apertura. Mostra fotografica con video del centro a cui verrà devoluto il ricavato della serata.

Piccole bancarelle con vendita a offerta libera di cd musicali creati dai bambini del centro, libri usati e artigianato keniota.

Ore 20:00

Clemente Trio special guest Tony Formichella (sala Garden)

Ore 20:30 Orchestra itinerante di musica popolare balcanica Brassmati Aw!

Ore 21:00 Alessandro Mannarino

Ore 21:30 Presentazione dello scopo della serata con video e testimonianza personale da parte di Luca Calvani

Ore 22:00 Noemi con Fiorella Mannoia e Paola Turci

Ore 23:30 Dj set Paoletto [Spirit Resonance].