Fedez vs. Vaticano: “Siamo uno Stato laico, avete concordato anche di non processare i preti pedofili?” – VIDEO

"Non venite a rompere le palline sulle leggi italiane", ha tuonato il rapper.

Fedez vs. Vaticano: "Siamo uno Stato laico, avete concordato anche di non processare i preti pedofili?" - VIDEO - Fedez vs. Vaticano - Gay.it
2 min. di lettura

In 90 secondi Instagram Fedez ha stroncato il Vaticano, che ha spedito una nota formale al governo italiano per fermare il DDL Zan, accusato di ‘violare il concordato’. Una mossa senza precedenti che il rapper ha aspramente criticato, smascherando l’ipocrisia della Santa Sede.

Ma chi caz*o ha concordato il Concordato? Poi non avevamo concordato amici del Vaticano che ci dovevate le tasse arretrate sugli immobili. L’UE ha stimato 5 miliardini, forse di più, ma in realtà non si sa perché avete perso il conto degli immobili, ne avete troppi. Magari dateci quei soldini ci servono per mandare avanti il Paese, poi venite a rompere le palline sulle leggi italiane. No? Sarebbe carino. E comunque, piccolo spoiler, siamo uno Stato laico. Poi fatemi capire, voi potete rompere le palle sulle leggi italiane, metter becco, però quando in Italia viene sgamato uno di quei pretini pedofilini a cui piace toccare i bambini. Mi spiegate perché quando succedono cose come queste, il pretino non viene processato dalla giustizia italiana ma viene processato da voi in Vaticano? Questo lo avevate concordato?

Colpiti, affondati. Il Vaticano, come riportato questa mattina dal Corriere della Sera, ha formalmente chiesto al governo italiano di modificare il DDL Zan, perché a loro dire violerebbe in «alcuni contenuti l’accordo di revisione del Concordato». Mai, fino ad oggi, la Chiesa era intervenuta nell’iter di approvazione di una legge italiana, esercitando le facoltà previste dai Patti Lateranensi firmati Benito Mussolini. Un terremoto che ha scosso i palazzi della politica. E non solo.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 23.6.21 - 7:10

Chissà se nella sua " nota verbale" mons. Callagher , mons. Callagher , mons. Callagher ha accennato alle tasse da pagare od ai preti che possiedono superattici da 800 mq ?

Trending

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente - close to you 01 - Gay.it

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente

Cinema - Federico Boni 19.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24

Hai già letto
queste storie?

Alessandro Zan intervistato da Report a proposito del suo ruolo nell'ambito dell'organizzazione del Padova Pride Village

Inchiesta di Report su Alessandro Zan e il Padova Pride Village

News - Redazione Milano 10.12.23
Europee 2024, il Pd e Tarquinio. Lui insiste: "Il DDL Zan non mi piace, sulle unioni civili dico "a ciascuno si dia il suo"" - Marco Tarquinio - Gay.it

Europee 2024, il Pd e Tarquinio. Lui insiste: “Il DDL Zan non mi piace, sulle unioni civili dico “a ciascuno si dia il suo””

News - Federico Boni 5.4.24
flavia-fratello-battuta-vannacci

Flavia Fratello replica bene a Vannacci, ma in passato firmò contro il Ddl Zan e diede spazio alla transfobia delle TERF

News - Francesca Di Feo 7.3.24