Foligno, il sindaco dice ‘no all’omofobia’ ma precisa: “la famiglia naturale è fondata da un uomo e una donna”

Il leghista Stefano Zuccarini ha piroettato in modo surreale nel corso della giornata mondiale contro l'omotransfobia, scatenando la reazione delle associazioni LGBT umbre.

Foligno, il sindaco dice 'no all'omofobia' ma precisa: "la famiglia naturale è fondata da un uomo e una donna" - Stefano Zuccarini - Gay.it
2 min. di lettura

Domenica scorsa, per la giornata mondiale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, anche il sindaco di Foligno Stefano Zuccarini (Lega Nord) ha voluto esprimere la propria contrarietà alla discriminazione. Ma con un incredibile distinguo.

Via social, infatti, Zuccarini ha sottolineato come la sua amministrazioni condanni “ogni forma di discriminazione ed intolleranza”, promuovendo “la Libertà, la libertà di essere, così come di esprimere ogni personale orientamento sentimentale e sessuale”. Peccato che successivamente abbia voluto fare una precisazione. Questa

Al tempo stesso, ribadisce che la libertà individuale di autodeterminarsi nelle scelte sentimentali e sessuali deve contemperarsi con i diritti della famiglia e dei figli che sono cosa diversa dalle scelte individuali. La famiglia che sosteniamo è quella naturale fondata sul rapporto uomo donna. Non saranno esposte estemporaneamente bandiere ma lavoreremo per garantire a ciascun cittadino diritti e scelte individuali e benessere alle famiglie.

Dura la replica di Omphalos LGBTI, associazione LGBT umbra: “Troviamo inconcepibile che il sindaco abbia scelto proprio questa giornata per ribadire la sua avversione verso le famiglie LGBTI+ presenti a Foligno – ha dichiarato Stefano Bucaioni, presidente di Omphalos – inoltre, il sindaco non si è probabilmente accorto che con quella frase non sta offendendo soltanto le coppie formate da persone dello stesso sesso, con o senza figli, ma tutte le formazioni familiari non costituite da un uomo e una donna, comprese le ragazze madri, i padri single e tutte le formazioni tipiche del nostro tempo».

A Foligno, proprio in questi giorni, è nato un gruppo distaccato di Omphalos, associazione che da 30 anni difende i diritti delle Persone LGBTI+ in Umbria. «Le assurde dichiarazioni del Sindaco ci confermano l’importanza di essere presenti in questo territorio – dichiara in conclusione Francesco Pietro De Angelis, coordinatore del nascente gruppo di Omphalos Foligno – d’ora in avanti saremo un presidio in città e vigileremo affinché le affermazioni del primo cittadino non si convertano in atti ostili alla dignità di chiunque».

In Umbria un recente studio dell’Università di Perugia ha evidenziato come oltre il 20% degli adolescenti umbri sia vittima di vessazioni omo-transfobiche. In questo contesto, ha fatto rumore anche il silenzio della Presidente della Regione Donatella Tesei (Lega Nord), che ha preferito non far seguito alle note contro l’omotransfobia di altri governatori, Istituzioni e politici di tutti gli schieramenti.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Simone Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming - Film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 4.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia! - Grecia Mamma Mia - Gay.it

Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia!

News - Redazione 4.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Ragazzo marocchino gay trovato morto in casa di accoglienza dopo respinta della domanda di asilo

Respinta richiesta di accoglienza per omosessualità, ragazzo marocchino trovato morto

News - Redazione Milano 4.3.24

Leggere fa bene

monza-mozione-famiglie-arcobaleno-pd

Monza, la giunta PD spiega perché ha bocciato la mozione a favore delle famiglie arcobaleno

News - Francesca Di Feo 5.1.24
il-presepe-arcobaleno-di-don-vitaliano

Il presepe di Don Vitaliano avrà due mamme: “Le famiglie arcobaleno colpite da critiche e condanne disumane e antievangeliche”

Culture - Francesca Di Feo 19.12.23
incontro-ambasciata-americana-diritti-lgbt

Condizioni della comunità LGBTIQ+ in Italia, così l’alleato USA è stato informato

News - Francesca Di Feo 29.9.23
Anthony Rapp e suo marito Ken Ithiphol sono diventati di nuovo papà - Anthony Rapp - Gay.it

Anthony Rapp e suo marito Ken Ithiphol sono diventati di nuovo papà

News - Redazione 30.11.23
Parte il viaggio itinerante in camper delle Famiglie Arcobaleno: prima tappa a Morbegno, in Valtellina - famiglie arcobaleno valtellina 1 1 - Gay.it

Parte il viaggio itinerante in camper delle Famiglie Arcobaleno: prima tappa a Morbegno, in Valtellina

News - Giorgio Romano Arcuri 22.2.24
Palermo, Corte d'Appello condanna Sindaco e Ministero dell’Interno. Trascrivere adozioni estere con due papà - papa gay - Gay.it

Palermo, Corte d’Appello condanna Sindaco e Ministero dell’Interno. Trascrivere adozioni estere con due papà

News - Redazione 16.11.23
Palermo, 17enne alla giudice: "Affidatemi alla coppia di ballerini che mi ha reso felice" - Marcello Carini e Gianluca Mascia - Gay.it

Palermo, 17enne alla giudice: “Affidatemi alla coppia di ballerini che mi ha reso felice”

News - Redazione 17.11.23
San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: "Non potevo restare indifferente" - San Lazzaro di Savena la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino - Gay.it

San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: “Non potevo restare indifferente”

News - Federico Boni 14.12.23