Padova, colpo di scena dalla Procura: si può tornare alla Corte costituzionale per difendere l’uguaglianza di tutte le famiglie

La palla passa ora al tribunale di Padova.

ascolta:
0:00
-
0:00
famiglie-arcobaleno
famiglie-arcobaleno
2 min. di lettura

Un fulmine a ciel sereno. La Procura di Padova, che aveva chiesto la cancellazione di una delle due mamme dagli atti di nascita di tante bambine e di tanti bambini della città, ha oggi chiesto di mandare gli atti alla Corte costituzionale, allineandosi, inaspettatamente, alla posizione da sempre sostenuta da Rete Lenford indicata nel manifesto ‘Affermazione costituzionale’ pubblicato il 23 giugno scorso.

“Bene così!”, hanno festeggiato sui social da Rete Lenford, precisando che “se il tribunale di Padova accoglierà la richiesta, torneremo davanti alla Corte costituzionale per difendere l’uguaglianza di tutte le famiglie!”.

Proprio questa mattina, come riportato poche ore fa, erano iniziati i sit-in davanti al Tribunale di Padova, dove la Procura aveva impugnato gli atti di nascita di 37 bambini, negando loro il riconoscimento legale del genitore non partoriente. Proprio oggi iniziavano ufficilamente le cause contro le prime famiglie arcobaleno di Padova con due mamme e figli. Ogni martedì mattina, fino a fine dicembre, erano e sono previsti sit-in dinanzi al tribunale, con le Famiglie Arcobaleno in prima linea contro una vera e propria violenza di Stato, che nega ai bambini i diritti di base che dovrebbero essere garantiti a ogni essere umano. La mossa della Procura di Padova, lo ricordiamo, era la diretta conseguenza della circolare Piantedosi con la quale il Governo Meloni aveva suggerito di accedere alla stepchild adoption per essere genitori, appellandosi ad una sentenza di fine 2022.

Ora, come detto, il colpo di scena annunciato da Rete Lenford, che a fine giugno aveva sollecitato ogni Autorità a investire nuovamente la Corte costituzionale della tutela delle famiglie omogenitoriali.

“È davvero intollerabile continuare a privare della propria identità personale e familiare i bambini e le bambine, in ragione di postulati ideologici e in spregio alle norme costituzionali“, scrissero. “Rete Lenford sosterrà, perciò, tutte le spese, sia spese vive sia compensi legali, relative alla difesa in giudizio – in ogni fase, in ogni grado e dinanzi a qualsiasi Autorità italiana o sovranazionale – di tutte le coppie destinatarie di impugnazione da parte della Procura del riconoscimento di figli* da parte della mamma intenzionale. In qualsiasi città ciò avvenga: dunque, non solo a Padova, oggi al centro dell’attenzione mediatica, ma ovunque. Non lasceremo sola nessuna famiglia. Ancora una volta, resisteremo insieme, in una battaglia di civiltà“.

La palla passa ora al tribunale di Padova.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

THE GENDER SPECTRUM COLLECTION

Regno Unito, transfobia in ospedale: donne trans bandite dai reparti femminili

Corpi - Redazione Milano 4.10.23
famiglie arcobaleno vicenza

Figli orfani per decreto, famiglie omogenitoriali e sindaci sfidano la ferocia del Governo Meloni

News - Giuliano Federico 4.9.23
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24
grecia pride lgbt atene

Grecia, Corte Suprema chiede di riconoscere i due papà di Elia nato da gestazione per altri

News - Redazione Milano 23.11.23
Peter Spooner, Rishi Sunak

“Chiedete scusa alle vittime di transfobia!” il padre di Brianna Ghey al primo ministro Sunak

News - Redazione Milano 8.2.24
cover-meloni-africa

Vertice Italia-Africa e Piano Mattei: il Governo Meloni stringe accordi con 23 paesi che criminalizzano l’omosessualità

News - Francesca Di Feo 29.1.24
mammeamodonostro-intervista

Il viaggio di Giada e Iris continua: benvenuto Giulio, il fiore più bello sbocciato nelle avversità

News - Francesca Di Feo 7.2.24
Monza, consiglio comunale - La protesta durante la bocciatura della mozione "Caro Sindaco, trascrivi"

“A Monza il sindaco del PD ha abbandonato le famiglie omogenitoriali, serve un coraggio radicale”

News - Giuliano Federico 15.12.23