Forbitches, il brand di accessori dal design chidlish: intervista al designer

Perché mettere insieme l'estetica Polly Pocket allo stile dei primi 2000? Ce lo spiega Giò Forbice.

dua lipa forbitches giò forbice borse accessori giò forbice bags accessories
dua lipa forbitches giò forbice borse accessori giò forbice bags accessories bags fashion
3 min. di lettura

Lo stile Y2K è di nuovo tra di noi anche, se a dire il vero, non ci ha mai del tutto abbandonato. Le ultime sfilate pullulano di jeans e gonne a vita bassa, richiami a quelle che sono state le prime influencer senza nemmeno saperlo come Paris Hilton, Lindsay Lohan e sì anche Britney. Oggi i brand più famosi hanno ripescato dai loro archivi i pezzi cult di quei tempi, rivisitandoli, ma neanche tanto, mentre il brand neonato, Forbitches, punta tutto sull’estetica delle bambole e lo stile dei primi 2000 creando borse che sono già iconiche.

Giò Forbice, prima designer di calzature, conosciuto anche per aver lavorato insieme per il lancio delle Puma di Rihanna, ha deciso di avventurarsi nel mondo degli accessori portandosi dietro una creatività sperimentale da far perdere la testa. Nascono così borse e ciabatte in diacetato di cellulosa su cui vediamo impresse le forme di fiocchi, farfalle e perline tipiche del brand, e che ci trasporta direttamente in una dimensione childish, dominata da colori vibranti, giocosi e vivaci.

L’abbiamo intervistato.

Chi c’è dietro a forbitches e perché questo nome?

Il mio vero nome è Gio Forbice e un mio amico shayne di HBA mi chiamava forbitches perché non era in grado di dire il mio cognome o credo che forse era voluto per via del mio comportamento.
gio forbice
Il tuo brand, si può dire sia nato ieri, ma ha già una forte estetica ben definita, Come l’hai creata?
uhm… mi son sempre piaciuti i toys fin da piccolo e li ho sempre collezionati, quindi mi è venuto naturale cercare di rendere reale il sogno di quando si era piccoli ,pensare che degli oggetti di bambole non li abbia mai fatti nessuno mi sembrava strano quindi bisognava provarci.
I tuoi pezzi, fortunatamente, mandano a puttane il significato di maschile/femminile: come mai questa scelta?
Non ho mai avuto il complesso di dover trattare un amico o un’amica in modo diverso, penso sia naturale e normale, se vai con ragazze allo strip club ti diverti di più che andare con ragazzi.
Il riferimento alle bambole degli anni 2000 è voluto?
Non credo siano proprio anni 2000, sicuramente vengono dal mondo delle bambole che ho scelto, ma  non ho guardato di che periodo erano.
Lavori ancora per Rihanna?
Lei è ovunque.
forbitches box
Chi vorresti indossasse i tuoi pezzi?
Penso che forbitches debba essere un qualcosa senza regole, quindi non ho il sogno di volerle fare indossare a qualcuno in particolare, son super contento se vedo persone sexy che le usano.
Quanto sono importanti i social per comunicare il tuo prodotto?
Essendo da solo seguo Instagram e sembra che forbitches sia ben apprezzato. Trovo tutto interessante perché puoi ben capire a chi piace e vedo che sta andando dove volevo che andasse e si capisce che le nuove generazione sono super sveglie e fresh, sicuramente purtroppo vedo che la risposta come al solito non è italiana, essendo un paese che si dimostra vecchio dentro e pure fuori a sto punto con pure la presunzione di essere i più giusti… è questo il dramma.
Forbitches, il brand di accessori dal design chidlish: intervista al designer - gio forbice forbitches copia - Gay.it
Dopo borse e scarpe, arriverà anche l’abbigliamento?
L’abbigliamento l’avrei già fatto, se ci fosse un altra mentalità a livello di investimento alle spalle del mio brand, gli imprenditori italiani, se cosi si possono chiamare, hanno paura della loro ombra, si muovono quando tutti gli altri si sono già mossi o preferiscono stare fermi e andare a fare gli sboroni in giro. Amen.
Dove è possibile acquistare i tuoi pezzi?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Forbitches© (@forbitchescompany)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Maria De Filippi e Amadeus, Festival di Sanremo

“Festival di Sanremo” cercasi: su Canale 5 arriva “Amici-Verissimo”, sul Nove “Suzuki Music Party”

Culture - Luca Diana 18.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
Jordan Bardella Gay.it Roberto Vannacci

Ai Patrioti piace così, Vannacci è troppo anti-gay,: l’omosessualità e le voci manipolatorie su Bardella gay

News - Mandalina Di Biase 21.7.24
Pestaggio Roma Coppia Gay - La difesa dei 4 presunti aggressori smentisce l'omofobia "Non sapevamo fossero gay"

Pestaggio coppia gay a Roma, gli aggressori “Non abbiamo usato insulti omofobi”

News - Redazione 22.7.24
Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti - Palinsesti Rai - Gay.it

Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti

Culture - Federico Boni 19.7.24

Leggere fa bene

Romina Falconi, Io ti includo

Romina Falconi, esce a sorpresa “Io ti includo”: “Il mio inno favolosamente incazzato per il Pride” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 28.6.24
Rocco Barocco attacca il Pride

Rocco Barocco, lo stilista apertamente gay attacca il Pride

News - Mandalina Di Biase 17.7.24
La Vita che Volevi, intervista a Ivan Cotroneo: "Raccontare storie di persone trans è un atto civile e politico" - La Vita che Volevi VITTORIASCHISANO IVANCOTRONEO - Gay.it

La Vita che Volevi, intervista a Ivan Cotroneo: “Raccontare storie di persone trans è un atto civile e politico”

Serie Tv - Federico Boni 28.5.24
Sabato De Sarno direttore creativo Gucci - foto @tyrellhampton + @federicociamei

Sabato De Sarno non vuole controllare le emozioni

Culture - Riccardo Conte 26.3.24
chiamamifaro, il nuovo album è "Disco Default"

Chiamamifaro, è uscito “Disco Default”: “Mentre aspetto di fare il grande salto, mi godo la salita” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 6.5.24
Malika Ayane Napoli Pride Intervista Gay.it

Malika Ayane, intervista alla madrina del Napoli Pride: “Momento politicamente difficile, bisogna fare rumore per spostare l’orizzonte”

Musica - Emanuele Corbo 26.6.24
Stefano Belotti sogna le Olimpiadi con lo slip firmato e la cover di Dust - Stefano Belotti collage 4 1 - Gay.it

Stefano Belotti sogna le Olimpiadi con lo slip firmato e la cover di Dust

Lifestyle - Luca Diana 25.6.24
Alessandro Zan PD Elezioni Europee

Europee 2024, intervista ad Alessandro Zan: “Faremo l’Europa più politica, Meloni come Orban, Vannacci come il Ku Klux Klan”

News - Federico Boni 15.5.24