Gabriel Garko, “Sogno che nessuno mi chieda più con chi vado a letto”

Tra le righe di Chi, quello che parrebbe un velato coming out da parte di Gabriel Garko.

gabriel garko
2 min. di lettura

A breve in libreria con la sua autobiografia, Andata e Ritorno, Gabriel Garko troneggia sulla copertina dell’ultimo numero di Chi. All’interno della rivista una ricca intervista firmata Alessio Poeta in cui il divo delle fiction torna a parlare della propria vita privata, lasciando intendere non poco.

Tra le righe, infatti, è lampante il bisogno di Garko di scaricare un peso, evidentemente troppo a lungo sopportato.

Per molto tempo ho dipinto la mia vita con colori che non ho mai gradito. E la violenza più grande è stata quella di averlo fatto consapevolmente. Il mio era diventato un vero e proprio lavoro. Oggo non lo voglio più fare.

Parole forti, che proseguono nel corso dell’intervista. “Sarà un’utopia, ma sogno un mondo dove non ci sia bisogno di raccontare quello che succede nella camera da letto. Dobbiamo superare le barriere, le etichette, i cliché e tutte queste maledette definizioni, lasciando a tutti la libertà di esprimersi come e quando vorranno. Non riesco più a tollerare chi punta il dito, chi giudica, chi vuole dare un nome a tutto e a tutti. E non voglio più sentire parlare di normalità“.

Se non è un coming out, poco ci manca, per un attore che nel 2001, come dimenticarlo, interpretò un omosessuale malato di AIDS ne Le Fate Ignoranti.

Accettai, oltre che per il piacere di lavorare con Ferzan, anche per una forma di lotta contro i pregiudizi dettati dal bigottismo. Era il 2001 e a volte ho come l’impressione che non sia cambiato nulla.

A sorpresa, poi, una rivelazione. A 17 anni Garko venne quasi abusato da un uomo sposato.

Era un uomo normale, agli occhi della società. Eppure, come vede, anche nelle famiglie più canoniche può succedere di tutto. In passato non l’avrei mai dichiarato perché avrebbe significato voler far parlare a tutti i costi di me e io, mi creda, non ho mai cavalcato le notizie per farmi pubblicità.

Tra le pagine del settimanale Chi anche due box. Uno della psicologa Ilaria Squaiella, che sottolinea come all’interno dell’autobiografia Garko si sia tolto ‘la maschera’ (“vivere la propria identità di genere con naturalezza, senza sentire pressioni sociali rispetto a un’eventuale dichiarazione di orientamento sessuale, è una svolta rispetto al passato“). Il secondo è firmato Alfonso Signorini, direttore della rivista, che applaudendo Gabriel e torna a demonizzare il coming out pubblico (“provincialismo che non ci fa onore“, lo definisce), con la solita insostenibile frase avete mai visto un etero conquistare copertine o interviste perché ammette di essere etero?. Quel che è certo, è che a 47 anni Gabriel parrebbe aver trovato la tanto agognata ‘serenità’ privata e sentimentale.

L’autobiografia Andata e Ritorno, edito da La nave di Teseo, uscirà domani. A seguire la sinossi.

https://www.instagram.com/p/B4zkhfTi5qw/

https://www.instagram.com/p/B5E57fdK8Tn/

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
taiwan-intervista-post-elezioni (5)

Taiwan: “La Cina una minaccia costante, soprattutto per la comunità queer” parla un’attivista LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 14.2.24
Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: "Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione" (VIDEO) - Luciana Littizzetto e Maria De Filippi - Gay.it

Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: “Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione” (VIDEO)

Culture - Federico Boni 21.2.24
X-Men '97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: "Ne vado orgoglioso" - AAQ0100 comp Tk2 v001 r709.126431 C - Gay.it

X-Men ’97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: “Ne vado orgoglioso”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24

Continua a leggere

Troye Sivan e il suo uomo ideale: "Deve avere..." - troye sivan - Gay.it

Troye Sivan e il suo uomo ideale: “Deve avere…”

Musica - Redazione 10.10.23
Halloween 2023, Tiziano Ferro diventa papà Polpo insieme ai due figli - la foto social - tiziano ferro figli costume halloween 2 - Gay.it

Halloween 2023, Tiziano Ferro diventa papà Polpo insieme ai due figli – la foto social

Musica - Redazione 31.10.23
Marco Mengoni Tinder

Il profilo Tinder di Marco Mengoni con la spunta blu

Musica - Redazione Milano 23.8.23
Omar Ayuso - Gay.it

Arriva Elite 7 e Omar Ayuso è in mutande su Grindr per un motivo

Serie Tv - Gay.it 17.10.23
“Specchio specchio delle mie brame…”, la Christmas Edition dei sexy selfie vip. La gallery social - Specchio specchio delle mie brame - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame…”, la Christmas Edition dei sexy selfie vip. La gallery social

Corpi - Redazione 22.12.23
La storia tra Marco Mengoni e Mahmood (nero per le cartacce sul palco) - Marco Mengoni Mahmood fidanzati Gay.it - Gay.it

La storia tra Marco Mengoni e Mahmood (nero per le cartacce sul palco)

Musica - Mandalina Di Biase 8.2.24
Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini uniti civilmente: "Lanciamo un messaggio a tutto il Paese" - Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini 2 1 - Gay.it

Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini uniti civilmente: “Lanciamo un messaggio a tutto il Paese”

Culture - Redazione 29.12.23
Alfredo Foffy e Ro Rio, i due celebri tiktoker si sono sposati. VIDEO - Alfredo Foffy e Ro Rio i due celebri tiktoker si sono sposati - Gay.it

Alfredo Foffy e Ro Rio, i due celebri tiktoker si sono sposati. VIDEO

Culture - Redazione 27.9.23