Jonathan Bailey ha capito di essere gay “all’età di 11 anni”

Il divo di Fellow Travellers ha ribadito l'importanza di un'educazione all'affettività e sessualità nelle scuole. "Mi chiedo come sarebbe stata la mia vita se ci fossero stati". “Mi avrebbero sicuramente aiutato a sentirmi più sicuro e a sbocciare più velocemente".

ascolta:
0:00
-
0:00
Jonathan Bailey ha capito di essere gay “all’età di 11 anni” - Jonathan Bailey - Gay.it
Jonathan Bailey, la foto social
3 min. di lettura

Semplicemente bravissimo e bellissimo in Compagni di Viaggio – Fellow Travellers al fianco di Matt Bomer, Jonathan Bailey ha parlato della propria esperienza di bambino gay nella Gran Bretagna rurale.

L’attore 35enne di Bridgerton ha spiegato che dove è cresciuto, nel piccolo villaggio di Brightwell-cum-Sotwell, nell’Oxfordshire, chiunque fosse considerato “altro” era visto come “non accettabile”.

“È così che mi sono sentito crescendo, semplicemente sulla base del fatto che non ero a conoscenza di persone gay intorno a me”, ha confessato a Gay Times. Riflettendo sull’importanza dei modelli di comportamento per i giovani queer, Jonathan Bailey ha ricordato come abbia compreso la propria sessualità all’età di 11 anni, ma la mancanza di rappresentanza LGBTQ+ gli ha impedito di “sbocciare” pienamente.

“I media raccontavano storie così negative nei confronti della difficile situazione dell’essere gay, quindi non avevo accesso a nulla che mi facesse sentire il benvenuto o che sarei stato OK, ma ero una persona molto consapevole di chi ero. Iniziai a parlarne da quando avevo undici anni. Mi chiedo come sarebbe stata la mia vita se ci fossero stati il vocabolario giusto e gli ambasciatori giusti nella mia scuola”. “Mi avrebbero sicuramente aiutato a sentirmi più sicuro e a sbocciare più velocemente. Per me, quel tipo di fiducia in me stesso è arrivata più tardi nella vita, perché prima non l’avevo avuta”.

Jonathan Bailey ha capito di essere gay “all’età di 11 anni” - Compagni di Viaggio - Gay.it

Bailey è nato nel 1988, anno in cui fu introdotta la vituperata legge Sezione 28 di Margaret Thatcher, che vietava la “promozione” dell’omosessualità nelle scuole. La sezione 28 è stata cancellata solo nel 2003, quando Bailey aveva 15 anni, il che significa che ha trascorso gran parte della propria vita scolastica nella piena attività di quella legge tanto dannosa. Successivamente Jonathan non ha avuto alcun timore nel fare coming out pubblicamente, diventando sex symbol grazie a Bridgerton.

Attesissimo al fianco di Ariana Grande nell’imminente adattamento cinematografico del musical Wicked, Bailey ha dato forma ad un’importante partnership con l’organizzazione benefica giovanile LGBTQ+ Just Like Us, che lavora con scuole e università. Nella bellissima serie Compagni di Viaggio, attualmente disponibile su Paramount+, l’attore si è concesso scene a dir poco bollenti con il collega di set Matt Bomer.

Creata da Nyswaner, la serie è basata sul romanzo di Thomas Mallon. Bomer interpreta il carismatico Hawkins Fuller, che mantiene una carriera politica dietro le quinte, finanziariamente gratificante. Hawkins evita le relazioni sentimentali, finché non incontra Tim Laughlin (Bailey), un giovane pieno di idealismo e fede religiosa. I due iniziano una storia d’amore proprio mentre Joseph McCarthy e Roy Cohn dichiarano guerra ai “sovversivi e ai deviati sessuali”, dando inizio a uno dei periodi più bui della storia americana del XX secolo.

Nel corso di quattro decenni, seguiamo i cinque personaggi principali – Hawk, Tim, Marcus (Alladin), Lucy (Williams) e Frankie (Ricketts) – mentre incrociano le loro strade tra le proteste per la guerra del Vietnam degli anni ’60, l’edonismo alimentato dalle droghe degli anni ’70 e la crisi dell’AIDS degli anni ’80, affrontando i propri ostacoli interiori e quelli del mondo circostante.

Jonathan Bailey ha capito di essere gay “all’età di 11 anni” - FellowTravelers 107 0418 R - Gay.it
(L-R): Jonathan Bailey as Tim Laughlin and Matt Bomer as Hawkins Fuller in FELLOW TRAVELERS, “White “Nights”. Photo credit: Ben Mark Holzberg/SHOWTIME.

Il mese scorso abbiamo riportato come diversi studi dimostrino che una persona inizia a farsi domande o a riconoscere il proprio orientamento sessuale e identità di genere – il cosiddetto questioning – già nei primi anni in cui viene socializzata.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Ricky Martin e Jwan Yosef hanno raggiunto un accordo per il divorzio - Ricky Martin e Jwan Yosef 1 - Gay.it

Ricky Martin e Jwan Yosef hanno raggiunto un accordo per il divorzio

Culture - Redazione 1.9.23
Peppi Nocera coming out La Badante shitstorm

Il coming out non è solo gay, Peppi Nocera travolto dalle polemiche dopo la nostra intervista

Culture - Redazione Milano 22.1.24
Arisa, l’ex fidanzato Andrea Di Carlo: “Siamo sicuri che a lei piaccia l’organo sessuale maschile?” - Arisa lex fidanzato Andrea Di Carlo - Gay.it

Arisa, l’ex fidanzato Andrea Di Carlo: “Siamo sicuri che a lei piaccia l’organo sessuale maschile?”

Culture - Redazione 30.8.23
Raoul Bova a Belve replica alle voci sulla sua omosessualità. VIDEO - Belve Raul Bova - Gay.it

Raoul Bova a Belve replica alle voci sulla sua omosessualità. VIDEO

Culture - Redazione 3.10.23
Bonus Track, Olly Alexander scriverà la canzone portante del nuovo film queer di Josh O'Connor - bonus track 1 - Gay.it

Bonus Track, Olly Alexander scriverà la canzone portante del nuovo film queer di Josh O’Connor

News - Redazione 14.9.23
Lil Baby e il presunto sex tape gay, le parole del rapper - Lil Baby - Gay.it

Lil Baby e il presunto sex tape gay, le parole del rapper

Musica - Redazione 25.10.23
La storia tra Marco Mengoni e Mahmood (nero per le cartacce sul palco) - Marco Mengoni Mahmood fidanzati Gay.it - Gay.it

La storia tra Marco Mengoni e Mahmood (nero per le cartacce sul palco)

Musica - Mandalina Di Biase 8.2.24
"All of Us Strangers è un capolavoro", le entusiastiche recensioni alla storia d'amore gay di Andrew Haigh - All of Us Strangers 1a immagine dalla spettrale storia damore gay di Andrew Haigh con Paul Mescal e Andrew Scott - Gay.it

“All of Us Strangers è un capolavoro”, le entusiastiche recensioni alla storia d’amore gay di Andrew Haigh

Cinema - Federico Boni 4.9.23