Grammy 2021, i vincitori e le performance: Beyoncé da record, premi per Lady Gaga e Taylor Swift

L'edizione 2021 dei Grammy Awards ha visto trionfare le donne: da Taylor Swift a Dua Lipa, passando per le collaborazioni fra Lady Gaga e Ariana Grande, Beyoncé e Meghan Thee Stallion.

Grammy 2021, i vincitori e le performance: Beyoncé da record, premi per Lady Gaga e Taylor Swift - Beyonce Grammy 2021 - Gay.it
3 min. di lettura

https://www.instagram.com/p/CMa9R0mMZ7n/

Si è svolta presso lo Staples Center di Los Angeles la 63ª edizione dei Grammy Awards, evento durante il quale vengono premiati i protagonisti della musica a livello mondiale. Dopo lo slittamento della cerimonia, prevista inizialmente per il 31 gennaio, ieri sera sono stati consegnati i celebri grammofoni d’oro agli artisti che si sono distinti nell’anno passato. Chi ha vinto e chi si è fatto notare di più?

A dominare la scena è stata Beyoncé, nuovamente consacrata tra le icone dell’intrattenimento contemporaneo, che si è aggiudicata quattro statuette, tra premi ottenuti con progetti singoli e collaborazioni. Con i premi ottenuti, Beyoncé ha raggiunto la cifra record di 28 Grammy Awards nel corso della sua carriera, battendo il record della violinista Alison Krauss, che attualmente ne detiene 27. L’artista di Houston ha trionfato nella categoria “miglior performance R&B”, “miglior canzone rap”, “miglior interpretazione rap”, “miglior video musicale”.

https://www.instagram.com/p/CMbH0pxD8SH/

Si è fatta notare anche Megan Thee Stallion, che ha vinto il premio come miglior nuova artista, complice il successo sulle piattaforme streaming, su TikTok e in radio del remix con Queen Bee della sua Savage. Miglior brano dell’anno è invece I Can’t Breathe di H.E.R., autrice anche dello stesso. Ad ottenere la statuetta per miglior album dell’anno è stata invece Taylor Swift con Folklore, riconoscenza già conquistata con Fearless1989. È la prima donna a riuscire nell’impresa, dopo artisti di sesso maschile del calibro di Frank Sinatra e Stevie Wonder. Best record of the year è andato alla giovanissima Billie Eilish per Everything I Wanted. Grammofoni dorati anche per Dua Lipa (miglior disco vocal pop per Future Nostalgia), Harry Styles (miglior performance pop in singolo, Watermelon Sugar), Lady Gaga e Ariana Grande (miglior performance di gruppo, Rain on me).

Grammy Awards 2021, le performance e gli ospiti

Nonostante gli impedimenti dettati dalla pandemia, la serata di premiazione condotta da Trevor Noah ha offerto al pubblico numerose performance per celebrare gli artisti dell’anno. Dua Lipa si è esibita in un medley tra Levitating e Don’t Start Now, mentre Taylor Swift ha incantato gli spettatori con i suoi brani fiabeschi. Spazio anche per Harry Styles e Billie Eilish con i brani vincitori dell’Awards, ma anche per i BTS con il loro tormentone Dynamite e Bruno Mars con Anderson Paak e Silk Sonic per il nuovo singolo Leave the Door Open.

https://www.instagram.com/p/CMbZsxqDTed/

Grammy 2021 – i VINCITORI

Registrazione dell’anno (Record of the Year)
Everything I Wanted – Billie Eilish

Canzone dell’anno (Song of the Year)
I Can’t Breathe – H.E.R.

Album dell’anno (Album of the Year)
Folklore – Taylor Swift

Miglior artista esordiente (Best New Artist)
Megan Thee Stallion

Pop
Miglior interpretazione pop solista (Best Pop Solo Performance)
Watermelon Sugar – Harry Styles

Miglior interpretazione pop in un duo o in un gruppo (Best Pop Duo/Group Performance)
Rain on Me – Lady Gaga & Ariana Grande

Miglior album pop vocale (Best Pop Vocal Album)
Future Nostalgia – Dua Lipa

Miglior album pop tradizionale (Best Traditional Pop Vocal Album)
American Standard – James Taylor

Dance/Elettronica
Miglior registrazione dance (Best Dance Recording)
10% – Kaytranada feat. Kali Uchis

Miglior album dance/elettronico (Best Dance/Electronic Album)
Bubba – Kaytranada

Musica strumentale contemporanea
Miglior album di musica strumentale contemporanea (Best Contemporary Instrumental Album)
Live at the Royal Albert Hall – Snarky Puppy

Rock
Miglior interpretazione rock (Best Rock Performance)
Shameika – Fiona Apple

Miglior interpreatazione metal (Best Metal Performance)
Bum-Rush – Body Count

Miglior canzone rock (Best Rock Song)
Stay High – Brittany Howard

Miglior album rock (Best Rock Album)
The New Abnormal – The Strokes

Alternative
Miglior album di musica alternativa (Best Alternative Music Album)
Fetch the Bolt Cutters – Fiona Apple

R&B
Miglior interpretazione R&B (Best R&B Performance)
Black Parade – Beyoncé

Miglior interpretazione R&B tradizionale (Best Traditional R&B Performance)
Anything for You – Ledisi

Miglior canzone R&B (Best R&B Song)
Better Than I Imagine – Robert Glasper feat. H.E.R. & Meshell Ndegeocello

Miglior album R&B progressivo (Best Progressive R&B Album)
It Is What It Is – Thundercat

Miglior album R&B (Best R&B Album)
Bigger Love – John Legend

Rap
Miglior interpretazione rap (Best Rap Performance)
Savage (Remix) – Megan Thee Stallion feat. Beyoncé

Miglior interpretazione rap melodica (Best Melodic Rap Performance)
Lockdown – Anderson Paak

Miglior canzone rap (Best Rap Song)
Savage (Remix) – Megan Thee Stallion feat. Beyoncé

Miglior album rap (Best Rap Album)
King’s Disease – Nas

Country
Miglior interpretazione country solista (Best Country Solo Performance)
When My Amy Prays – Vince Gill

Miglior interpretazione country di un duo o un gruppo (Best Country Duo/Group Performance)
10,000 Hours – Dan + Shay & Justin Bieber

Miglior canzone country (Best Country Song)
Crowded Table – The Highwomen

Miglior album country (Best Country Album)
Wildcard – Miranda Lambert

Musica per arti visive
Miglior raccolta di colonna sonora per arti visive (Best Compilation Soundtrack for Visual Media)
Jojo Rabbit – AA.VV.

Miglior colonna sonora per arti visive (Best Score Soundtrack for Visual Media)
Joker – Hildur Guðnadóttir

Miglior canzone per arti visive (Best Song Written for Visual Media)
No Time to Die – Billie Eilish (interprete); Billie Eilish O’Connell e Finneas O’Connell (autori) (da No Time to Die)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24
Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 22.6.24
Front Runners Milano Prima Running Community LGBTQIA+ in Italia

Cagliari calcio e i suoi tifosi premiati da Arcigay Sport: “Italia in Campo contro l’Omobitransfobia 2024”

Corpi - Francesca Di Feo 22.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24

Leggere fa bene

Grammy 2024, trionfano le donne. Taylor Swift nella Storia, premi anche per Miley, Kylie e Billie Eilish - VIDEO - Taylor Swift - Gay.it

Grammy 2024, trionfano le donne. Taylor Swift nella Storia, premi anche per Miley, Kylie e Billie Eilish – VIDEO

Musica - Federico Boni 5.2.24
FOTO: SONJA FLEMMING/CBS

Grammy 2024, Annie Lennox omaggia Sinead O’Connor e chiede il cessate il fuoco: “Pace nel mondo!” – VIDEO

Culture - Redazione Milano 5.2.24