Grammy 2024, Annie Lennox omaggia Sinead O’Connor e chiede il cessate il fuoco: “Pace nel mondo!” – VIDEO

L'artista ci ha ricordato quel palco può essere ancora una gigante cassa di risonanza.

ascolta:
0:00
-
0:00
FOTO: SONJA FLEMMING/CBS
FOTO: SONJA FLEMMING/CBS
2 min. di lettura

I Grammy 2024 sono stati delle donne: da Taylor Swift che è entrata nella storia a Miley Cyrus fino a Kylie Minogue, Billie Eilish, la girlband Boygenius, Laufey, Victoria Monét, e SZA. Ma è stato anche il palco dei grandi ritorni: da Joni Mitchell, premiata a 88 anni con il decimo Grammy della sua carriera per Best Folk Album con Joni Mitchell at Newport (Live) e una splendida performance di Both Sides Now ad Annie Lennox che ha utilizzato il palco per un messaggio urgente.

Dopo l’omaggio di Stevie Wonder al caro amico Tony Bennett (morto lo scorso Luglio) sulle note di For Once In My Life, Lennox ha fatto un commovente tributo a Sinead O’Connor, scomparsa anche lei lo scorso 26 Luglio 2023 all’età di 56 anni, esibendosi con il suo pezzo più famoso Nothing Compares 2 U, accompagnata da Wendy & Lisa (membri dei Revolution, storica band formata nel 1979 da Prince). A fine esibizione, Lennox ha urlato sul palco con pugno alzato: ‘Artisti cessate il fuoco! PACE NEL MONDO!’.

Un appello forte e chiaro a fermare la guerra israelo-palestinese e l’unica artista stanotte a riportare l’attenzione sul genocidio in atto.

Una mossa che avrebbe apprezzato la stessa ‘O Connor: nel 1991 l’artista – nominata all’epoca a quattro Grammys, incluso Record of The Year – rifiuto di partecipare alla cerimonia, con una lettera diretta alla Recording Academy per non essersi esposti riguardo la Guerra in Golfo e accusandoli di essere un’istituzione fortemente capitalista: “Loro riconscono principalmente il lato commerciale dell’arte” scriveva “Rispettano il guadagno del materiale, in quanto è l’unica ragione della loro esistenza. E hanno creato un grande rispetto tra artisti per il profitto del nostro materiale – onorandoci ed esaltandoci quando lo raggiungiamo, ed ignorando per la maggior parte chi non lo fa”.

Un anno dopo durante un’esibizione al Saturday Night Live, O’Connor avrebbe strappato in diretta una foto del Papa Giovanni Paolo II come segno di protesta agli abusi sessuali della Chiesa Cattolica.

Nell’arco della sua carriera ripagò con un trattamento mediatico che non riusciva a concepire un’artista così ribelle alle norme o le regole dell’industria. Mentre oggi risentiamo la presenza di cantautori e autrici che sappiano davvero opporsi al sistema, Lennox ci ha ricordato  che sotto la patina glamour quel palco può essere ancora una gigante cassa di risonanza. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Andrea Bossi con la sua amica Serena - foto dal canale TikTok pubblico di Serena

Andrea Bossi, l’omicidio di un ragazzo queer, ucciso soltanto per un pugno di gioielli?

News - Giuliano Federico 2.3.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

kylie minogue tension

Kylie Minogue è tornata, trepidiamo tuttə per “Tension”, il nuovo album tutto da ballare

Musica - Redazione Milano 21.9.23
zerocalcare-fumettibrutti-lucca-comics

Zerocalcare e Fumettibrutti, la grande fuga dal Lucca Comics dopo il patrocinio dell’ambasciata di Israele

News - Francesca Di Feo 31.10.23
Taylor Swift Travis Kelce

Cosa ha fatto Taylor Swift per monopolizzare il football e far arrabbiare maschi e repubblicani

Culture - Redazione Milano 5.10.23
Photograph: EPA (THE GUARDIAN)

Patti Smith su sessualità e genere: “Non importano le etichette, quello che conta è la libertà”

Musica - Redazione Milano 3.10.23
palestina lgbtiq

Come vivono le persone LGBTIQ+ a Gaza e nei Territori Palestinesi

News - Redazione Milano 13.11.23
mean girls

È il 3 Ottobre, Buon Compleanno Mean Girls!

Cinema - Riccardo Conte 3.10.23
madonna icona pop

Perché Madonna è la più grande artista pop della storia

Musica - Giuliano Federico 24.11.23
madonna elton

Perché Elton John si complimenta con Madonna: è finita la faida?

Culture - Redazione Milano 31.10.23