Il sogno proibito di avere un figlio, oltre l’arcobaleno

Questa sera alle 23.45 su Raitre va in onda il doc "Over the rainbow" di Marica Martinelli e Simona Cocozza sul tema della maternità lesbica, per l’Italia ancora un desiderio utopico. Da non perdere.

Il sogno proibito di avere un figlio, oltre l'arcobaleno - overtherainbowBASE - Gay.it
3 min. di lettura

Il sogno proibito di avere un figlio, oltre l'arcobaleno - overtherainbowF1 - Gay.it

Vista la desolante tele-desertificazione estiva, non lasciatevi sfuggire questa sera in seconda serata, alle 23.45 su Raitre, per la serie “Doc 3”, il documentario di Maria Martinelli e Simona Cocozza “Over the rainbow”, finalmente approdato in tv dopo una circuitazione iniziata al Tek Festival di Roma e proseguita con successo in varie località dello Stivale quali Firenze, Ravenna e Ferrara ma anche Catania per il Sicilia Pride. Il 26 maggio è stato persino proiettato al Senato della Repubblica grazie all’interessamento delle senatrici Luciana Sbarbati e Franca Chiaromonte.

È difficile avere un figlio in Italia? Sì, se si è una coppia lgbt, se ci si trova a scontrarsi con quel muro riflettente che è la legge 40 che pone molti, troppi limiti alla fecondazione assistita, vietando quella eterologa. E così il desiderio di maternità diventa un’odissea, anche burocratica, che oggi come oggi si può realizzare solo all’estero. Ne sono testimoni Daniela Bellisario e Marica Pierdicchi, coppia di donne imprenditrici, molto attive socialmente: Daniela è una delle ideatrici del “Gay Village” ed è volontaria nella promozione di campagne e progetti per la difesa dei diritti umani e l’assistenza alle persone vittime di esclusione sociale e discriminazione di ogni tipo. Ha anche siglato il “Patto Generazionale”, i cui firmatari si impegnano a dare spazio alle nuove generazioni. Marica ha invece fondato una concessionaria farmaceutica e gioca a calcetto a cinque in serie A. Dopo tre anni d’amore e convivenza Daniela e Marica decidono di realizzare il loro massimo sogno: avere un figlio

Il sogno proibito di avere un figlio, oltre l'arcobaleno - overtherainbowF2 - Gay.it

“Over the rainbow” racconta la vita di Daniela e Marica nei sette mesi che precedono la loro partenza per Copenaghen, dove finalmente possono portare avanti l’inseminazione assistita presso la clinica “Nina Stork”. Si focalizza l’attenzione soprattutto sulle reazioni di amici e parenti che non sempre hanno accettato e compreso a fondo la decisione della coppia.
Chi pensa che il tema della genitorialità omosessuale possa riguardare solo una minoranza ridottissima della società si sbaglia: più di 100.000 bambini, in Italia, hanno genitori omosessuali che si scontrano con un impressionante vuoto di tutela legislativa. Alle coppie lgbt non è permessa l’adozione, non è concessa la fecondazione da un donatore, il genitore non biologico non ha diritto ad alcuna forma di riconoscimento giuridico e può essere separato legalmente da suo figlio.

Il sogno proibito di avere un figlio, oltre l'arcobaleno - overtherainbowF3 - Gay.it

Questo doc, poi prodotto da Kamera Film e Giusi Santoro, non ha peraltro avuto vita facile: “Per mesi abbiamo cercato finanziamenti e collaborazioni alla produzione” spiega una delle registe, Simona Cocozza. “In tanti, comprese emittenti di circuiti internazionali, visto il tema ci hanno sbattuto la porta in faccia”.
“Negli ultimi tempi, grazie al documentario ‘Over the rainbow’ che ci ha dato l’occasione di girare molte città italiane, ho avuto la possibilità di conoscere tante persone e realtà diverse” spiega la protagonista Marica sul suo blog. “È stata un’esperienza esaltante e mi ha arricchito tantissimo, ho imparato a conoscere e capire le varie esperienze e difficoltà che si incontrato in altre città nel vivere liberamente la propria omosessualità. Ho sempre più consapevolezza che la visibilità è l’unica opportunità e possibilità che noi omosessuali abbiamo per farci conoscere e per far capire che di noi non si deve aver paura, che siamo persone ‘comuni’ che conducono una vita ‘comune’ e che rappresentiamo un’opportunità di ricchezza anche per gli altri. Solo così abbiamo una chance per vincere l’omofobia e solo grazie alla visibilità di tante persone possiamo dimostrare che non siamo più da considerare una piccola minoranza, ma una realtà con cui fare i conti e che soprattutto non deve essere più ignorata. Forza, facciamoci riconoscere e scegliamo di essere visibili!”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè - Una Voce per San Marino 2024 - Gay.it

Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè

Culture - Redazione 19.2.24
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango tra le favorite dei bookmakers. Le quote ufficiali - Angelina Mango 1 - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango tra le favorite dei bookmakers. Le quote ufficiali

Culture - Redazione 14.2.24
Russia, arrestate due donne per un bacio e costrette alle scuse pubbliche: “Nuocete alla psiche dei minori” - Russia arrestate due donne per un bacio social e costrette alle scuse pubbliche - Gay.it

Russia, arrestate due donne per un bacio e costrette alle scuse pubbliche: “Nuocete alla psiche dei minori”

News - Redazione 19.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24

Continua a leggere

Maria è stata ufficialmente affidata a Marcello e Gianluca, coppia di ballerini di Palermo - Marcello Carini e Gianluca Mascia - Gay.it

Maria è stata ufficialmente affidata a Marcello e Gianluca, coppia di ballerini di Palermo

News - Redazione 21.11.23
"Non vogliamo lesbiche in squadra": la furia dei conservatori turchi non scalfisce la pallavolista Ebrar Karakurt - ebrar karakurt turchia omofobia - Gay.it

“Non vogliamo lesbiche in squadra”: la furia dei conservatori turchi non scalfisce la pallavolista Ebrar Karakurt

Corpi - Francesca Di Feo 23.9.23
Giorgia Meloni doppia faccia Gay.it

2023, un anno di odio anti-LGBTIQA+ del Regime Meloni in 8 punti

News - Redazione Milano 28.12.23
luca trapanese alba giorgia meloni

Luca Trapanese: “Non voglio lottare con questo governo ma dialogare. Con Meloni siamo lontani ma c’è un rapporto sereno”

Cinema - Federico Boni 21.9.23
Bruno Vespa in difesa della pesca di Esselunga attacca la comunità LGBTQIA+ e le famiglie arcobaleno. È polemica - Bruno Vespa in difesa della pesca di Esselunga attacca la comunita LGBTQIA e le famiglie arcobaleno - Gay.it

Bruno Vespa in difesa della pesca di Esselunga attacca la comunità LGBTQIA+ e le famiglie arcobaleno. È polemica

News - Redazione 2.10.23
Michela Murgia: Dare la vita - esce il 9 Gennaio 2024

“Dare la vita”, il testamento spirituale di Michela Murgia esce il 9 Gennaio 2024

Culture - Emanuele Bero 24.12.23
23 anni dopo ricreano la stessa foto per far credere a tuttə noi nell’amore - coppia gay - Gay.it

23 anni dopo ricreano la stessa foto per far credere a tuttə noi nell’amore

News - Federico Boni 18.9.23
Tutte le coppie vip LGBTQIA+ che si sono fidanzate/sposate nel 2023 - coppie lgbtqia 2023 - Gay.it

Tutte le coppie vip LGBTQIA+ che si sono fidanzate/sposate nel 2023

Culture - Redazione 11.12.23