In Sicilia il secondo presidente dichiratamente gay d’Italia

Dopo Vendola, Crocetta è il secondo governatore di regione dichiaratamente gay. L'esponente del PD ha vinto le elezioni siciliane e dovrà governare con l'UDC al quale ha promesso 5 anni di castità.

In Sicilia il secondo presidente dichiratamente gay d'Italia - crocettavinceBASE - Gay.it
2 min. di lettura

In Sicilia il secondo presidente dichiratamente gay d'Italia - crocettatogliattiF1 - Gay.it

Rosario Crocetta è il vincitore delle elezioni regionali siciliane. L’esponente del PD e dell’UDC ha superato il 30% delle preferenze a scapito degli altri tre avversari: Musumeci, candidato del PDL, Cancelleri del M5S e Miccichè del Grande Sud. Dopo Nichi Vendola, Crocetta diventa il secondo governatore di regione ad essere dichiaratamente gay. Al contrario del leader di Sel, però, il neoeletto presidente della Sicilia dovrà fare i conti con gli scomodi alleati casiniani ai quali in campagna elettorale aveva promesso di rimanere casto per tutta la durata della legislatura. "Se dovessi diventare Presidente della Regione Sicilia dirò addio al sesso e mi considererò sposato con la Sicilia, le siciliane e i siciliani", disse pochi mesi fa. Un pegno pagato per governare coi cattolici dell’UDC? Una boutade che non avrà seguito? Per l’ex sindaco di Gela, "la sessualità, sia etero che omo – aggiunse – se portata agli estremi crea effetti di sovraesposizione. Quando si hanno ruoli pubblici si deve essere molto prudenti e molto casti".

In Sicilia il secondo presidente dichiratamente gay d'Italia - crocetta F3 - Gay.it

Fatto sta che da anni la sua sessualità accompagna Crocetta nella sua carriera politica. Quando nel 2003 si presentò nelle file del Partito Comunista per la sindacatura di Gela, lo sfidante di Forza Italia gli fece outing e diventò il primo sindaco gay d’Italia suo malgrado. Sebbene prima di quelle elezioni Crocetta non aveva mai fatto mistero del proprio orientamento sessuale, non ne aveva mai parlato pubblicamente. Ancora più feroce, però, fu il leader del PCI in cui militava negli anni ’70: Palmiro Togliatti, un vero omofobo a sentire Crocetta. "Negli anni ’70 venni processato dai vertici del Pci per la mia omosessualità, ma venni difeso dalla base", raccontò l’eponente democratico. "Penso a quando fui candidato a sindaco di Gela: una delle questioni poste dal partito, che allora non era più comunista, ma dei Democratici di sinistra, riguardava proprio il mio orientamento sessuale. Dicevano: ‘Non possiamo candidarlo perché lui è gay e perderemmo le elezioni".

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il percorso di Federico Massaro dopo l’uscita di Vittorio Menozzi

Culture - Luca Diana 27.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura) - Gloria bacio gay - Gay.it

Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura)

Culture - Federico Boni 28.2.24

Leggere fa bene

Ron DeSantis vuole portare la sua incostituzionale legge contro le drag alla Corte Suprema degli Stati Uniti - Ron DeSantis 2 - Gay.it

Ron DeSantis vuole portare la sua incostituzionale legge contro le drag alla Corte Suprema degli Stati Uniti

News - Federico Boni 26.10.23
palermo pride

Palermo Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 20.2.24
papa-francesco-persone-trans

Papa Francesco come Giorgia Meloni: “Teorie gender pericolosissime, GPA da proibire a livello universale”

News - Redazione 8.1.24
Credit: Steve Russell

Affermazione di genere, il Governo manda gli ispettori al Careggi di Firenze. Zan: “Crociata ideologica e politica”

News - Redazione 24.1.24
La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un'associazione LGBTQIA+ - Simone Pillon - Gay.it

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un’associazione LGBTQIA+

News - Redazione 23.11.23
La Corte Suprema di Hong Kong ha ordinato al governo di riconoscere le unioni tra persone dello stesso sesso - hong kong lgbt - Gay.it

La Corte Suprema di Hong Kong ha ordinato al governo di riconoscere le unioni tra persone dello stesso sesso

News - Federico Boni 5.9.23
Angelica Ross di Pose e AHS annuncia che "lascerà Hollywood" per buttarsi in politica - Angelica Ross di Pose - Gay.it

Angelica Ross di Pose e AHS annuncia che “lascerà Hollywood” per buttarsi in politica

Cinema - Redazione 26.9.23
L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali - Sessp 11 - Gay.it

L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali

Corpi - Federico Colombo 28.12.23