Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d’Appello: “Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica”

“Ci troviamo nella situazione paradossale in cui madri e padri si battono per potersi assumere la responsabilità genitoriale, fatta di doveri per loro e di diritti per i figli, e lo Stato italiano gliela nega".

ascolta:
0:00
-
0:00
Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d'Appello: "Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica" - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it
2 min. di lettura

La decisione della Corte d’appello di Milano che ha dichiarato illegittime le trascrizioni dei figli delle coppie di donne, accogliendo il reclamo proposto dalla procura e ribaltando l’esito del primo grado, è arrivato come uno schiaffo in faccia alle Famiglie Arcobaleno d’Italia.

Ci troviamo nella situazione paradossale in cui madri e padri si battono per potersi assumere la responsabilità genitoriale, fatta di doveri per loro e di diritti per i figli, e lo Stato italiano gliela nega“, ha commentato a caldo Alessia Crocini, presidente di Famiglie Arcobaleno. “Ciò che le famiglie arcobaleno chiedono è già garantito per legge alle famiglie formate da un uomo e una donna. In Italia infatti ogni coppia eterosessuale che diventa genitore attraverso la procreazione medicalmente assistita può riconoscere i propri figli alla nascita, anche senza nessun legame biologico e genetico. Esattamente come vorrebbero fare le madri di Milano, Padova e di tutta Italia. Mi sembra evidente che ci troviamo di fronte a una palese discriminazione omofobica.”

L’associazione ha ribadito l’urgenza non più rinviabile di una legge sul riconoscimento alla nascita dei figli e delle figlie delle coppie omogenitoriali, se non fosse per il Governo in carica che ha dimostrato fin dal suo insediamento una totale mancanza di responsabilità e un insensato accanimento nei confronti di migliaia di minori di questo Paese privi dei più elementari diritti di cittadinanza, primo fra tutti il riconoscimento della loro realtà famigliare. A partire dalla circolare Piantedosi che ha bloccato i riconoscimenti nei Comuni fino alle continue dichiarazioni denigranti e omofobe di ministri e parlamentari della maggioranza. In questo quadro desolante le famiglie arcobaleno si trovano schiacciate tra i tribunali che cancellano i riconoscimenti e rinviano le decisioni al Parlamento, al cospetto di un Governo che invece di allargare i diritti si impegna a comprimerli.

L’avvocato Michele Giarratano, legale di una delle coppie di Milano, puntualizza: “La decisione della Corte d’Appello è doppiamente miope: intanto in diritto perché non conferma la corretta ricostruzione giuridica di primo grado del Tribunale di Milano. E poi anche rispetto all’interesse del minore che di fatto si vede cancellata con questa decisione una delle sue due madri, che lo ha voluto fortemente e che si prende cura di lui fin dal primo istante.”

Famiglie Arcobaleno fa inoltre notare come sia miope e strumentale continuare a indicare l’adozione in casi particolari come soluzione a tutela dei minori, perché la cosiddetta stepchild adoption è una strada lunga, complessa, costosa e neanche lontanamente equiparabile al riconoscimento alla nascita. Basti pensare ai casi di separazioni conflittuali o di morte prematura del genitore legale che lasciano i minori in balia degli eventi e privi di tutele.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: "I ricchi*ni nel forno crematorio" - Carmine Alfano - Gay.it

Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: “I ricchi*ni nel forno crematorio”

News - Redazione 18.6.24
Peter Gallagher di Grey's Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn dopo il coming out (VIDEO) - Peter Gallagher di Greys Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn - Gay.it

Peter Gallagher di Grey’s Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn dopo il coming out (VIDEO)

Culture - Redazione 19.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Calciatori Gay Italia Nazionale Europei 2024

“Uno o due calciatori gay nella Nazionale italiana agli Europei di Germania 2024”

Lifestyle - Redazione Milano 18.6.24
kyiv-pride-2024

Ucraina, perché il primo Kiev Pride dall’inizio dell’invasione russa è durato solo 30 minuti

News - Francesca Di Feo 18.6.24
Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano! La proposta di matrimonio durante il concerto di Ultimo – video

Culture - Luca Diana 15.6.24

Hai già letto
queste storie?

Dopo la querela di Paola Egonu, Vannacci si scusa con la pallavolista: "È un'italiana di cui andiamo orgogliosi" - Dopo la querela Vannacci si scusa con Paola Egonu - Gay.it

Dopo la querela di Paola Egonu, Vannacci si scusa con la pallavolista: “È un’italiana di cui andiamo orgogliosi”

News - Redazione 14.5.24
Vittorio Sgarbi, selfie con due minorenni e insulto omofobo: "Non siete fin*cchi? W la f*ga" (VIDEO) - Vittorio Sgarbi 2 - Gay.it

Vittorio Sgarbi, selfie con due minorenni e insulto omofobo: “Non siete fin*cchi? W la f*ga” (VIDEO)

News - Redazione 12.4.24
Milano, il Comune riconosce la carriera alias ai suoi dipendenti - Carriera Alias - Gay.it

Milano, il Comune riconosce la carriera alias ai suoi dipendenti

News - Redazione 27.12.23
Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: "Pezzo di m*rda". Poi l'aula approva la mozione transfobica (VIDEO) - Luca Paladini - Gay.it

Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: “Pezzo di m*rda”. Poi l’aula approva la mozione transfobica (VIDEO)

News - Redazione 8.5.24
meloni orban

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all’Europarlamento

News - Federico Boni 15.4.24
Roberto Vannacci: "Sono andato in un locale gay, una serata tranquilla". La replica di Flavia Fratello è virale (VIDEO) - Vannacci Flavia Fratello - Gay.it

Roberto Vannacci: “Sono andato in un locale gay, una serata tranquilla”. La replica di Flavia Fratello è virale (VIDEO)

Culture - Redazione 7.3.24
Tribunale Bergamo Congedi famiglie omogenitoriali.png

L’INPS discrimina le famiglie omogenitoriali, i congedi vanno previsti anche per loro, lo dice il Tribunale di Bergamo

News - Redazione Milano 29.1.24
Fabrizio Benetti Schio Elezioni Comunali 2024 - MaiMa LGBTI

“Garantire trascrizione dei figli di coppie omogenitoriali” Fabrizio Benetti di Maima e la sua candidatura a Schio

News - Gay.it 4.6.24