LA LIPODISTROFIA DA HIV/AIDS!

Grazie a nuovi farmaci curare l'HIV/AIDS è possibile, ma non senza effetti collaterali, come, ad esempio, la lipodistrofia.

LA LIPODISTROFIA DA HIV/AIDS! - lipodistrofiasBASE - Gay.it
2 min. di lettura

L’HIV/AIDS è diventata un’infezione potenzialmente cronica grazie alle terapie attualmente disponibili, ma resta il pericolo degli effetti collaterali dei farmaci. Tra di essi uno dei più gravi è la lipodistrofia che evidenzia in maniera catastrofica la sofferenza psicologica e la stigmatizzazione sociale ancora correlata all’infezione da HIV. Ma oggi  è possibile fermare, limitare e, addirittura, prevenire la lipodistrofia come racconta il video "Ballo in maschera" visibile sul sito www.lipodistrofia.info
Il sito invita gli utenti ed inoltrare il video al proprio network di amici e conoscenti per aiutare a  diffondere l’informazione che oggi contro la lipodistrofia si può fare qualcosa.

Cos’è la lipodistrofia
L’elemento più caratteristico della lipodistrofia è la perdita di grasso che riguarda generalmente gambe, braccia, glutei ed il viso. Negli arti la perdita del grasso fa emergere le vene, mentre il viso è spesso scavato nella regione delle guance e delle tempie, fino a mutare la stessa espressione del volto. Ma il problema non si limita alla parte esteriore, a "ciò che si vede". Anzi, spesso questo aspetto è una manifestazione di un problema che "non si vede", ma altrettanto grave quale l’alterazione dei lipidi nel sangue (trigliceridi e colesterolo) e di altri dati rilevabili dalle analisi di laboratorio, che fanno aumentare il rischio di problemi cardiovascolari ed altro ancora.

Lo stigma
Non è raro incontrare persone che, dopo avere combattuto per anni contro lo stigma associato all’AIDS, sono costrette a fare i conti con una delle "rappresentazioni visive della malattia". Molte persone sieropositive riferiscono di non essere più in grado di condurre una vita normale. Ci si sente ‘traditi’ dal proprio corpo. In questo contesto, l’approccio terapeutico non può limitarsi alla valutazione viro-immunologica dell’infezione (ossia carica virale e CD4).

Farmaci e informazione
Sono stati individuati i farmaci più coinvolti nel processo della lipodistrofia. Oggi esistono anche farmaci innovativi che consentono di limitare e/o arrestare questo problema: iniziare (o a volte cambiare) una terapia per l’HIV/AIDS con i farmaci meno implicati è possibile per prevenire la lipodistrofia.
L’informazione ed il fatto che ogni persona con HIV/AIDS sia protagonista attiva delle proprie scelte terapeutiche è la chiave per avere una buona qualità della vita. L’informazione permette di lottare contro la malattia.
Portavoce dell’intera iniziativa è Nadir, associazione di pazienti da anni impegnata nella promozione di un ruolo attivo e consapevole per le persone con HIV/AIDS.
Il video e il sito www.lipodistrofia.info sono stati realizzati dall’agenzia Livextention con la collaborazione e la consulenza di Nadir.

Guarda ed inoltra il video

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24

Hai già letto
queste storie?

Donatella Versace lotta con noi: sostegno a Milano Check Point nella lotta ad hiv e malattie a trasmissione sessuale - donatella versace alessandro zan milano check point 2 - Gay.it

Donatella Versace lotta con noi: sostegno a Milano Check Point nella lotta ad hiv e malattie a trasmissione sessuale

Corpi - Redazione Milano 1.12.23
1° dicembre 2023, le 10 associazioni della campagna U=U lanciano l’allarme: “Troppe diagnosi tardive, non disperdiamo i progressi della scienza” - stigmahiv - Gay.it

1° dicembre 2023, le 10 associazioni della campagna U=U lanciano l’allarme: “Troppe diagnosi tardive, non disperdiamo i progressi della scienza”

Corpi - Daniele Calzavara 30.11.23
madonna elton

Perché Elton John si complimenta con Madonna: è finita la faida?

Culture - Redazione Milano 31.10.23
Freddie Mercury e Diana Spencer, ricordando quando sono andati insieme ad un club gay

Quella volta che Lady Diana si travestì da uomo gay insieme a Freddie Mercury

Culture - Redazione Milano 21.11.23
10 persone famose che convivono con l'HIV - 10 persone famose che convivono con lHIV - Gay.it

10 persone famose che convivono con l’HIV

Guide - Federico Boni 29.11.23
ARIM

Al via la XI edizione ARIM, sport e musica sostengono la lotta all’Hiv

Corpi - Daniele Calzavara 19.9.23
“U=U impossibile sbagliare”, partecipa alla rivoluzionaria campagna lanciata da dieci associazioni impegnate nella lotta all’Hiv - u uguale u campagna hiv - Gay.it

“U=U impossibile sbagliare”, partecipa alla rivoluzionaria campagna lanciata da dieci associazioni impegnate nella lotta all’Hiv

Corpi - Daniele Calzavara 18.9.23
prepcamp viiv healthcare

PrEP oltre gli stereotipi, ecco “come mi ha migliorato la vita”: le storie vere di Claudia, Marcello, Carlotta e Lorenzo – VIDEO

Corpi - Daniele Calzavara 20.11.23