LGBTQIA+ History Month Italia: agenda eventi dall’11 al 16 Aprile

Il movimento delle lesbiche italiana, l'intersessualità, un romanzo sulla Giordania, il saggio 'Queer' di Maya De Leo ed altri eventi e incontri sulla storia LGBTQ+.

ascolta:
0:00
-
0:00
Lgbt history month
Lgbt history month Italia
3 min. di lettura

Questo Aprile anche in Italia si inaugura LGBTQIA+ History Month, un intero mese dedicato alla storia del movimento LGBTQ+ in Italia. Un mese non casuale, per ricordare la rivolta del 5 Aprile 1972 a Sanremo, quando per la prima volta le persone queer scesero nella piazza della “città dei fiori” per manifestare e rivendicare diritti e dignità. Non mancheranno nell’arco dei prossimi trenta giorni eventi, incontri, e spettacoli finalizzati a divulgare e far conoscere la storia della comunità nel nostro paese, attraverso mille punti di vista e contesti diversi – società, costumi, politica, cinema, e letteratura. Ecco gli eventi più interessanti dall’11 al 16 Aprile.

11 Aprile

A Napoli presso l’Università Federico II (Sala dei Cataloghi, Via Porta di Massa 1) sarà ospite la docente e storica Maya De Leo, che presenterà il suo prezioso saggio Queer, Storia culturale della Comunità LGBTQIA+. Il testo edito da Einaudi ripercorre la storia del movimento ed è considerato un testo di riferimento nel nostro paese per ripercorrere e custodire il patrimonio culturale della nostra comunità. De Leo è anche l’unica docente a tenere un corso dedicato alla storia dell’omosessualità in Italia, presso l’Università di Torino. L’evento sarà disponibile anche su Teams. Alle 18.30 presso il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli a Roma (Via Efeso 2A), si parlerà di genitorialità al femminile, in compagnia di Alessia Crocini –presidente Famiglie Arcobaleno – Cecilia Davos – dalla rete genitori Rainbow – e Ilaria Di Marco vicedirettrice del circolo.

LGBTQIA history month
Copertina di Queer saggio di Maya De Leo

12 Aprile 

In diretta Instagram aperta a tutt*, alle 19.00 l’attivista transfemminista Eytan Ulisse Ballerini parlerà di intersessualità insieme alla ricercatrice Michela Balocchi. Un’occasione fondamentale per sensibilizzarsi ad una tematica ancora fin troppo confusionaria e poco trattata nei media nostrani. Alle 21 sempre in diretta Instagram, la biblioteca femminista di Firenze insieme al gruppo di lettura LGBT+ #ripartiamodailibri, discuteranno del capolavoro di Virginia Woolf “Scrivi sempre a mezzanotte”. Il libro è una commovente raccolta di lettere tra Virginia Wool e la sua storica amante Vita Sackville-West, uno scambio intimo e sussurrato tra due scrittrici sorprendenti, che attraverso le loro parole superano ogni epoca fino ai giorni nostri.

13 Aprile

Alle 18.00 in diretta Facebook, I dolori della giovane libraia, insieme a Irene Villa e Laura Mango presenteranno “L’ emersione imprevista. Il movimento delle lesbiche in Italia” di Elena Biagini, testo che ripercorre la presa di parola delle lesbiche in Italia, durante gli anni 70, quando movimento lesbico non era contemplato nell’occhio pubblico. Un testo che affronta il tema del lesbismo nel nostro paese, cercando di colmare gaps culturali e vuoti fondamentali.

lgbtq history month
Vita Sackville-West e Virginia Woolf

14 Aprile

A Bologna, presso la Sala Tassinari del Palazzo d’Accursio, dalle 10 alle 18.00 si terrà il dibattito pubblico dedicato ai 40 anni dall’approvazione della legge 164, decreto fondamentale che ha riconosciuto alle persone transessuali la possibilità di ottenere la modifica del sesso ricevuto alla nascita e registrarsi all’anagrafe con il loro nome. Una riflessione sui limiti e le conquiste ottenute negli anni, in compagnia di Nicole De Leo, Porpora Marcasciano, Stefania Voli, Maya De Leo, Matteo Bonini Baraldi, Daniela Nadalin, Alessandro Zan, Maria Gigliola Toniollo, Giovanni Guercio, Leila Pereira Daianis, Sandeh Veet, Cristina Leo, Regina Satariano, Ethan Bonali, e Diego Cricelli.

15 Aprile

Alla Libreria Antigone di Milano, alle 18.30 ci sarà la presentazione di “La sposa di Amman” primo romanzo di Fadi Zaghmout, che nella Giordania dei giorni nostri intreccia le storie di quattro personaggi mentre si affacciano alla vita adulta e scontrano con le imposizioni di una società che li vuole conformi a tutti i costi. Saranno presenti l’autrice e Antonino Esposito della MR editori.

preporrò
Preporno

16 Aprile

A Trento, presso il Centro sociale Django (Via Daniele Monterumici 11) alle 16.00 ci sarà l’inaugurazione della mostra Preporno che ripercorre la storia dell’erotismo tra fine XIX secolo e il 1969 a cura di Luca Locati Luciani e Dario Pasquini. La presentazione avverrà in collaborazione con la WOM Edizioni, il movimento Non una di meno di Treviso, e il Centro Documentazione Mario Mieli di Carrara.

Trovate la lista completa degli eventi qui.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia! - Grecia Mamma Mia - Gay.it

Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia!

News - Redazione 4.3.24
Miranda July (Vogue, 2020)

Miranda July, amarsi senza cadere a pezzi – intervista

Culture - Riccardo Conte 4.3.24
Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un'Italia accecata dall'odio, che ha perso memoria e speranza - UAF 49 0109 - Gay.it

Un Altro Ferragosto, recensione. Funereo ritratto di un’Italia accecata dall’odio, che ha perso memoria e speranza

Cinema - Federico Boni 4.3.24
I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming - Film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 4.3.24
Douglas Carolo (foto TikTok di Carolo), Michele Caglioni (foto Instagram Caglioni), Andrea Bossi (foto TikTok)

Cosa c’era nel cellulare di Andrea Bossi, e peché Douglas Carolo e Michele Caglioni l’avrebbero distrutto?

News - Redazione Milano 4.3.24
@samsmith

Sam Smith è lə modellə punk che non ti aspettavi

Culture - Redazione Milano 4.3.24

Hai già letto
queste storie?

Addio al filosofo Gianni Vattimo, deceduto al fianco dell'amato Simone Caminada - gianni vattimo e simone - Gay.it

Addio al filosofo Gianni Vattimo, deceduto al fianco dell’amato Simone Caminada

News - Redazione 20.9.23
michael-stipe-binarismo-di-genere

Michael Stipe sul binarismo di genere: “Nel ventunesimo secolo stiamo riconoscendo le zone grigie”

Musica - Francesca Di Feo 15.12.23
"L’imperatore romano Eliogabalo era una donna": affermazione e transizione di genere al museo - Le rose di Eliogabalo - Gay.it

“L’imperatore romano Eliogabalo era una donna”: affermazione e transizione di genere al museo

Culture - Redazione 23.11.23
Alberto Angela durante Ulisse

Alberto Angela e la bisessualità – video

Culture - Yannick Danieli 30.9.23
Alessandro Magno, il docudrama Netflix sostiene la bisessualità del mitico re di Macedonia - Alessandro Magno - Gay.it

Alessandro Magno, il docudrama Netflix sostiene la bisessualità del mitico re di Macedonia

Serie Tv - Federico Boni 2.2.24
Foto di Jamie Mccartney

Il Museo della Vagina include anche le persone trans*

Culture - Redazione Milano 18.1.24
Stephen Laybutt, l'ex calciatore australiano è stato trovato morto. A fine carriera il coming out - Stephen Laybutt header Attitude - Gay.it

Stephen Laybutt, l’ex calciatore australiano è stato trovato morto. A fine carriera il coming out

Corpi - Redazione 18.1.24
(variety)

Emerald Fennell vuole provocarci (senza farci vergognare)

Cinema - Riccardo Conte 16.11.23