Napoleone era bisessuale?

Nei giorni dell'arrivo in sala del kolossal di Ridley Scott, si torna a parlare della sessualità dell'Imperatore di Francia.

ascolta:
0:00
-
0:00
Napoleone era bisessuale? - Rupert Everett 2 - Gay.it
Joaquin Phoenix stars as Napoleon Bonaparte in Apple Original Films and Columbia Pictures theatrical release of NAPOLEON. Photo by: Kevin Baker
2 min. di lettura

È uscito ieri nei cinema d’Italia Napoleon, nuovo kolossal di Ridley Scott con il premio Oscar Joaquin Phoenix negli abiti dell’imperatore francese Napoleone Bonaparte. Al suo fianco Vanessa Kirby, nel ruolo di Giuseppina di Beauharnais, prima moglie del fondatore del Primo Impero francese, da lui sempre amata. Non riuscendo ad avere figli con Giuseppina, Bonaparte sposò successivamente Maria Luisa d’Asburgo-Lorena, con la quale ebbe il suo primo e unico figlio legittimo, Napoleone Francesco.

Pur avendo avuto due mogli, a lungo si è speculato sulla sessualità di Napoleone. D’altronde la Francia di fine ‘700 era a dir poco libertina.

Napoleone era bisessuale? - Rupert Everett 3 - Gay.it
Joaquin Phoenix stars as Napoleon Bonaparte and Vanessa Kirby stars as Empress Josephine in Apple Original Films and Columbia Pictures theatrical release of NAPOLEON. Photo by: Aidan Monaghan

Negli anni successivi alla morte di Napoleone la sua sessualità è stata esplorata da esperti e accademici. Nel 1972Frank M. Richardson espose delle prove in tal senso nel suo libro Napoleon: Bisexual Emperor. Nel libro, che è da tempo fuori stampa, lo studioso esplorava le relazioni di Bonaparte con personaggi del calibro di Alessandro I di Russia. Napoleone rimase infatti affascinato dallo zar russo, descrivendolo come “particolarmente bello, come un eroe con tutte le grazie di un amabile parigino”.

Napoleone scrisse a sua moglie: “Se Alessandro fosse una donna, lo farei mia amante”.

Non sapremo mai esattamente cosa intendesse realmente Napoleone. Probabilmente stava semplicemente dicendo a sua moglie che Alessandro I era malleabile, facilmente manipolabile – o forse stava cercando di comunicare un’attrazione che, all’epoca, era incomunicabile. D’altronde termini come “bisessuale” non esistevano quando Napoleone era in vita, il che complica ulteriormente le cose.

Nel film di Ridley Scott, che tende a smitizzare la figura di Bonaparte rendendola a tratti particolarmente ridicolo, non vi è traccia di una sua presunta bisessualità, con Alessandro I di Russia più che presente ma invaghito da Giuseppina, più che da Napoleone in persona. Il kolossal di Scott, in cui compare anche Rupert Everett negli abiti del duca di Wellington, ripercorre l’inarrestabile scalata al potere di Bonaparte attraverso la burrascosa relazione con il suo unico vero amore, Giuseppina per l’appunto, mostrando le visionarie strategie politiche e militari del grande condottiero in alcune delle scene di battaglia più realistiche e spettacolari mai realizzate.

Nei giorni scorsi ha fatto clamore la decisione di un museo britannico, che ha deciso di utilizzare i pronomi “she/her” nei confronti dell’imperatore romano Eliogabal, in quanto donna trans, suscitando non poche polemiche.

Napoleone era bisessuale? - Rupert Everett - Gay.it
Joaquin Phoenix stars as Napoleon Bonaparte in Apple Original Films and Columbia Pictures theatrical release of NAPOLEON. Photo by: Aidan Monaghan

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Shannen Doherty Addio

Addio Shannen Doherty, sempre al fianco dei fragili, in bilico tra forza e vulnerabilità

Serie Tv - Mandalina Di Biase 15.7.24
Arcobaleno Busca B&B discriminazione omofobia

“Non accettiamo omosessuali”: Cuneo, coppia gay rifiutata in un B&B, abbiamo telefonato, ecco cosa ci hanno detto

News - Giuliano Federico 10.7.24
Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Kylie Minogue a Hyde Park regina di Londra (al fianco di Giuseppe Giofrè) - Kylie Minogue - Gay.it

Kylie Minogue a Hyde Park regina di Londra (al fianco di Giuseppe Giofrè)

Musica - Federico Boni 15.7.24
Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: "Per guardare al futuro insieme a lei" - Laika e Michela Murgia - Gay.it

Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: “Per guardare al futuro insieme a lei”

Culture - Federico Boni 11.7.24

Leggere fa bene

David 2024, i vincitori. Trionfa Io Capitano, boom Paola Cortellesi con C'è Ancora Domani - Paola Cortellesi - Gay.it

David 2024, i vincitori. Trionfa Io Capitano, boom Paola Cortellesi con C’è Ancora Domani

Cinema - Federico Boni 4.5.24
FEMME (UTOPIA)

Femme è il thriller queer in drag di cui abbiamo bisogno, il trailer – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 16.2.24
Sei nell'Anima, data d'uscita e primo teaser trailer del film dedicato alla vita di Gianna Nannini - Gianna Nannini SEI NELLANIMA. Il biopic 1 - Gay.it

Sei nell’Anima, data d’uscita e primo teaser trailer del film dedicato alla vita di Gianna Nannini

Cinema - Redazione 1.2.24
Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura) - Gloria bacio gay - Gay.it

Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura)

Culture - Federico Boni 28.2.24
La bellezza liberatoria degli infiniti "Pride", per sempre e ovunque: storia visiva dell'orgoglio LGBTQIA+ - pride libro scripta maneant 3 - Gay.it

La bellezza liberatoria degli infiniti “Pride”, per sempre e ovunque: storia visiva dell’orgoglio LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 8.6.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The TV Glow è il film horror trans* che aspettavamo?

Cinema - Riccardo Conte 25.1.24
Diversity Media Awards 2024, le nomination. Tra i personaggi dell'anno Jankto, Cortellesi e Ghali - DMA 2024 le nomination - Gay.it

Diversity Media Awards 2024, le nomination. Tra i personaggi dell’anno Jankto, Cortellesi e Ghali

Culture - Redazione 19.4.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24