Mark Wahlberg confida di aver messo il suo pene di Boogie Nights in cassaforte

Chi non ricorda quell'aggeggio di silicone che nel 1997 scosse gli spettatori dei cinema di mezzo mondo?

ascolta:
0:00
-
0:00
mark wahlberg pene finto nudo boogie nights naked fake dick
mark wahlberg pene finto nudo boogie nights naked fake dick
3 min. di lettura
boogie nights mark wahlberg philip seymour hoffman
Julianne Moore, Philipp Seymour Hoffman, Mark Wahlberg: Boogie Nights (Paul Thomas Anderson, 1997)

 

L’ossessione per i peni finti, di cui vi abbiamo già parlato qui, continua a tormentare Hollywood. Questa volta con una storia che ricorda, soprattutto alle nuove generazioni travolte dall’attivismo, che nel 1997 un gran pene finto irruppe senza indugio sui grandi schermi di mezzo mondo, all’alba della carriera di uno dei più grandi registi della storia del cinema. Ma andiamo con ordine.

 

boogie nights mark wahlberg philip seymour hoffman
Boogie Nights – 1997 – Paul Thomas Anderson (nella foto, al centro Philip Seymour Hoffmanm, a destra Mark Wahlberg

 

Mark Wahlberg conserva in cassaforte il considerevole pene sfoggiato nella mitica scena del film “Boogie Nights” (1997, regia dell’immenso Paul Thomas Anderson). Marky Mark – così veniva chiamato Wahlberg all’inizio della sua carriera, quando Calvin Klein in persona lo volle nella pubblicità delle mutande – ha parlato del suo membro genitale finto durante un’intervista rilasciata a Ellen DeGeneres. Proprio Ellen ha ieri ricordato – sempre a beneficio delle nuove generazioni – il proprio coraggioso coming out accanto alla parola “GAY” su Time 25 anni fa.

mark wahlberg boogie nights pene finto naked nudo marky mark
Mark Wahlberg – Boogie Nights (1997 – Paul Thomas Anderson)

Quel film è in cima alla lista delle cose di cui mi sono pentito” disse Wahlberg anni fa, parlando della sua fede cattolica. Eppure, oggi, Wahlberg spiega a Ellen che il pene finto di “Boogie Nights”, che Mark tirò fuori davanti allo specchio, aprendo la patta dei pantaloni del suo immacolato doppio petto bianco, se ne sta ben custodito nella cassaforte di casa. “È chiuso a chiave in cassaforte. Non posso lasciarlo in giro, non sia mai che i miei figli a un certo punto, magarti cercando il caricatore del telefono, lo trovino da qualche parte” ha spiegato Mark.

 

“Boogie Nights” raccontava la vita debordante, eccessiva, godereccia e paranoica degli ambienti che giravano intorno alle produzioni dei film porno degli anni ’70 a Los Angeles. Dopo il già capolavoro “Hard Eight” del 1996 (in Italia “Sydney”), nel 1997 con “Boogie Nights” Paul Thomas Anderson si affacciò alla storia del cinema, per diventarne una luce di prima grandezza. “Boogie Nights” fu il propulsore dell’ascesa di un gigante della regia che ci ha successivamente regalato capolavori come “Magnolia”, “Il petroliere”, “The Master” fino al recente “Licorice Pizza”, in queste settimane nella sale italiane.

boogie nights paul thomas anderson
Il cast di “Boogie nights” (1997 – Paul Thomas Anderson)

In “Boogie Nights” Mark Wahlberg è Eddie Adams, diciassettenne bellissimo e audace che inizia a guadagnare, grazie alle dimensioni del suo pene di 33 cm – citazioni delle arcinote dimensioni del membro genitale del vero pornodivo John Holmes. Mark/Eddie sfoggia le sue doti per signore e signori, fino a diventare una star della nascente industria del porno di Hollywood. La quale, nel magnifico e struggente film di Anderson, viene man mano svelata come una zona d’ombra di dense frustrazioni, incarnate da quei personaggi che aspirerebbero a carriere hollywoodiane nel cinema ufficiale, ma che vedono ripiegare le proprie ambizioni sui più modesti set della pornografia. Nel cast, accanto a Mark Wahlberg, restano indimenticabili le interpretazioni di due stelle, all’epoca nascenti:  Julianne Moore e Philip Seymour Hoffman.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24

Hai già letto
queste storie?

10 curiosità dalle ricerche gay di Pornhub nel 2023: da Reno Gold a "twink", "femboy" e "ragazzi etero" - Reno Gold - Gay.it

10 curiosità dalle ricerche gay di Pornhub nel 2023: da Reno Gold a “twink”, “femboy” e “ragazzi etero”

Corpi - Redazione 15.12.23
Revenge porn, la legge italiana è un disastro, ecco perché - revengeporn - Gay.it

Revenge porn, la legge italiana è un disastro, ecco perché

News - Francesca Di Feo 7.2.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
Pornhub 2023, Italia nona al mondo. Crollo durante Sanremo. Ecco i pornodivi gay più ricercati - pornhub 2023 - Gay.it

Pornhub 2023, Italia nona al mondo. Crollo durante Sanremo. Ecco i pornodivi gay più ricercati

Corpi - Redazione 15.12.23
Consumo di contenuti p0rn0 con persone trans nel mondo - dati forniti da Pornhub

L’Italia è la nazione che guarda più p0rn0 con persone trans*

News - Redazione Milano 20.4.24