Matthew Mitcham e le difficoltà nell’accettarsi: “associavo dolore e sofferenze al pensiero gay”

L'ex tuffatore australiano, oro olimpico, ha pensato al suicidio ed è entrato in rehab, prima di trovare l'amore, sposare suo marito e vivere felicemente.

Matthew Mitcham e le difficoltà nell'accettarsi: "associavo dolore e sofferenze al pensiero gay" - Matthew Mitcham - Gay.it
2 min. di lettura

Ad un anno esatto dalle nozze con l’amato Luke, Matthew Mitcham, primo tuffatore australiano gay dichiarato a partecipare alle Olimpiadi, vincendo la medaglia d’oro nella piattaforma 10 metri ai Giochi Olimpici di Pechino 2008, oltre ad un bronzo nel trampolino 1 m ai mondiali di nuoto di Roma 2009, è tornato a parlare della propria omosessualità e delle difficoltà vissute in giovane età.

Intervistato da BBC Sport, Mitcham, 32 anni, ha ripercorso la lunga strada intrapresa per riuscire ad accettare sé stesso come omosessuale. Quando da adolescente Matthew iniziò a provare attrazione per i ragazzi, l’ex tuffatore cercò disperatamente di negare i propri sentimenti.

Ne avevo così paura che mi legavo un elastico al polso, ogni volta che avevo un pensiero gay lo tiravo, per provare ad allenarmi a non essere gay. Mi sentivo bloccato a non poter essere autenticamente me stesso. Non volevo ammettere di aver ingannato le persone e mentito per così tanto tempo, il che mi ha fatto sentire alienato.

Mitcham si è così affidato a droghe e alcol, pur di dimenticare la verità.

Mi tappavo letteralmente il naso e bevevo, bevevo, bevevo perché l’obiettivo non era ubriacarmi, ma vomitare e svenire più velocemente di quanto avessi fatto la settimana prima. Era come evadere, un sollievo, un modo per spegnere il cervello per alcune ore.

Ma la situazione è presto degenerata. La depressione di Mitcham è diventata così grave che ha smesso di tuffarsi per un po’. La sua redenzione è avvenuta 15 mesi prima delle Olimpiadi del 2008. Quando si presentò ai suoi occhi una seconda possibilità di qualifica. Matthew smise di bere,  fece coming out, si allenò come un ossesso e vinse un oro imprevisto, assolutamente inatteso.

Avevo paura della risposta, ma andando alle Olimpiadi non volevo che il pubblico australiano pensasse a me in un modo – come etero – per poi fare coming out solo dopo. Mi avrebbe fatto sentire bugiardo. La risposta è stata fantastica e ho conquistato questa enorme e colorata comunità mondiale. Onestamente è la decisione migliore che abbia mai preso.

Dopo il clamoroso oro olimpico, Mitcham ha avuto una ricaduta, scivolando ancora una volta in depressione. Diventato dipendente dal crystal meth ha pensato al suicidio, prima di entrare in rehab. Un anno fa le nozze con l’amato Luke Rutherford.

Sono davvero contento di come sia oggi la mia vita, non ultimo perché mi sono sposato l’anno scorso, quindi ho un marito ed è davvero bello. Sono stato duro con me stesso per tutta la vita, ma ora guardo indietro con occhi più gentili, e sono orgoglioso non solo di quello che ho vinto ma di essere stato in grado di fare tutto come un uomo apertamente gay, a causa dell’oppressione che è ancora così sentita in tanti paesi in tutto il mondo.

https://www.instagram.com/p/CLl7G-bsk0d/?utm_source=ig_embed

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria - Karla Sofia Gascon 1 - Gay.it

Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria

Cinema - Redazione 27.5.24
Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: "Solo l'amore conta" - Bari il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme - Gay.it

Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: “Solo l’amore conta”

News - Redazione 24.5.24
BigMama date estive

BigMama parte per il “Pride Tour”: tutte le date per un’estate nel segno dell’orgoglio

Musica - Emanuele Corbo 24.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Sabrina Salerno, Ruby Sinclair e Milly Carlucci, L'Acchiappa Talenti

La Drag Queen Ruby Sinclair conquista il palco de “L’Acchiappa Talenti”

Culture - Luca Diana 25.5.24

Continua a leggere

Giorgio Minisini vince l'oro mondiale nel nuoto sincronizzato e contro gli stereotipi di genere - Giorgio Minisini - Gay.it

Giorgio Minisini vince l’oro mondiale nel nuoto sincronizzato e contro gli stereotipi di genere

Corpi - Redazione 8.2.24
aics-sport-inclusione-intervista-bruno-molea

Da GayCS al tesseramento ALIAS, la storia di AiCS nel promuovere l’inclusione nello sport – Intervista al presidente Bruno Molea

Corpi - Francesca Di Feo 5.1.24
Foto: NPR (Keeley Parenteau)

Maratoneta non binary vince la maratona di New York (ma non riceve il premio)

Corpi - Redazione Milano 23.1.24
sport-aics-tesseramento-alias

Tesseramento alias nello sport, la svolta di AICS: “Esaltare il valore dello sport come diritto umano”

Corpi - Francesca Di Feo 3.1.24
I repubblicani d'America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica - Laurel Hubbard 1 - Gay.it

I repubblicani d’America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica

News - Federico Boni 7.2.24
Una mostra sull'omoerotismo nel calcio all'interno dello stadio del Tottenham - JJ Guest Gary and Paul 2023 - Gay.it

Una mostra sull’omoerotismo nel calcio all’interno dello stadio del Tottenham

Corpi - Redazione 5.12.23
Jessica Andrade, la lottatrice queer fa suo il record di donna con il maggior numero di vittorie UFC - Jessica Andrade - Gay.it

Jessica Andrade, la lottatrice queer fa suo il record di donna con il maggior numero di vittorie UFC

Corpi - Redazione 16.4.24
Parigi 2024, è ufficiale. Tom Daley parteciperà alla sua 5a olimpiade, record britannico nei tuffi - Tom Daley - Gay.it

Parigi 2024, è ufficiale. Tom Daley parteciperà alla sua 5a olimpiade, record britannico nei tuffi

Corpi - Redazione 8.5.24