Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer

"Essere la prima campionessa femminile apertamente queer è incredibile. Quando ho fatto coming out ero terrorizzata".

ascolta:
0:00
-
0:00
Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer - Amber Glenn - Gay.it
Amber Glenn
2 min. di lettura

24enne pattinatrice artistica americana nata in Texas, Amber Glenn è diventata la prima campionessa statunitense di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente LGBTQIA+.

Glenn, che si identifica come bisessuale e pansessuale, aveva gareggiato otto volte in precedenza, arrivando seconda nel 2021 e terza nel 2023. Ora il trionfo con 210,46 punti conquistati, contro i 204,13 punti della medaglia d’argento Josephine Lee e i 200,68 punti della medaglia di bronzo Isabeau Levito.

Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer - Amber Glenn 1 - Gay.it
Amber Glenn

Via NBC Sports, la vincitrice ha dichiarato: “Essere la prima campionessa femminile apertamente queer è incredibile. Quando ho fatto coming out ero terrorizzata. Avevo paura che avrebbe influenzato i miei punteggi, o qualcosa del genere. Ne è valsa la pena vedere tutti quei giovani che si sentivano più a loro agio nel loro ambiente in pista, persone che pensano, ‘Oh, sono rappresentata da lei, ed è una delle migliori pattinatrici, quindi non devo cercare di nascondermi’. Solo perché sei quello che sei non significa che non puoi essere un atleta di punta”.

Glenn si aggiunge quindi ad altri celebri pattinatori americani queer, come Adam Rippon, Eliot Halverson, Karina Manta e Timothy LeDuc.

La pattinatrice ha conquistato il campionato a stelle e strisce un decennio dopo aver vinto il titolo juniores nel 2014. A inizio stagione Glenn aveva subito una grave commozione cerebrale, mentre precedentemente era stata costretta a ritirarsi dalle prove olimpiche del 2022 dopo essere risultato positiva al Coronavirus.

“Non era esattamente il modo in cui volevo vincere il mio primo titolo nazionale, ma ne sono estremamente grata”, ha aggiunto in conferenza stampa. “Significa così tanto per me, dopo tutto quello che ho passato negli ultimi 10 anni.”

Glenn ha sfilato in pista con orgoglio con la bandiera del Progress Pride, dopo la sua vittoria.

Nel 2019, quando fece coming out, disse: “La paura di non essere accettato è una lotta enorme per me. Essere percepiti come qualcuno che sta attraversando ‘solo una fase’ oppure ‘indecisa’ è una cosa comune per tutte le donne bisessuali/pansessuali. Non voglio sbattere in faccia alla gente la mia sessualità, ma non voglio più nemmeno nascondere chi sono”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24
intervista a la spezia pride

La Spezia Pride ostacolato dalle istituzioni, il difficile rapporto con la destra che amministra la città – intervista

News - Gio Arcuri 20.6.24
Studente delle Filippine sgrida il Papa: "Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male" (VIDEO) - Papa Francesco e Jack Lorenz Acebedo Rivera - Gay.it

Studente delle Filippine sgrida il Papa: “Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male” (VIDEO)

News - Redazione 21.6.24
Mahmood coming out_ Foto dalla sfilata di Prada

Quella specie di coming out di Mahmood in inglese: media italiani impazziti

Musica - Mandalina Di Biase 20.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l'Open di Francia - Roland Garros 2024 al via ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per lOpen di Francia - Gay.it

Roland Garros 2024 al via, ecco le tenniste dichiaratamente queer in corsa per l’Open di Francia

Corpi - Redazione 27.5.24
pride sport month, pride sport milano, milano pride 2024

Pride Sport Month: a Milano tornano gli eventi che celebrano la comunità sportiva LGBTIQ+

News - Redazione 12.6.24
Antoine Dupont, il capitano francese di rugby "pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi - Antoine Dupont - Gay.it

Antoine Dupont, il capitano francese di rugby “pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi

Corpi - Redazione 20.6.24
alessia-crocini-mennuni

Alessia Crocini risponde alla senatrice Mennuni sulla maternità: “Le parole di una privilegiata”

News - Francesca Di Feo 28.12.23
Rose Villan sulla cover della playlist "Pop Hits Italia"

Alpha, la playlist di Apple Music che celebra il potere delle donne

Musica - Emanuele Corbo 8.3.24
11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24
Foto: NPR (Keeley Parenteau)

Maratoneta non binary vince la maratona di New York (ma non riceve il premio)

Corpi - Redazione Milano 23.1.24
Parigi 2024, Campbell Harrison bacia il fidanzato dopo essersi qualificato per le Olimpiadi (VIDEO) - Parigi 2024 Campbell Harrison bacia il fidanzato dopo essersi qualificato per le Olimpiadi - Gay.it

Parigi 2024, Campbell Harrison bacia il fidanzato dopo essersi qualificato per le Olimpiadi (VIDEO)

News - Redazione 24.4.24