Napoli trascrive atto di nascita di un bambino con due mamme

La storica decisione presa dal Comune e dal Sindaco De Magistris

Napoli trascrive atto di nascita di un bambino con due mamme - napoli trascrizione due mamme base 1 1 - Gay.it
2 min. di lettura

L’Ufficio Anagrafe del Comune di Napoli ha provveduto alla trascrizione dell’atto di nascita di un bambino, Ruben, figlio di due donne sposate in Spagna da dieci anni e residenti a Barcellona. La trascrizione risale al 30 settembre scorso ed è avvenuta su richiesta del Consolato Generale d’Italia a Barcellona. Si tratta – come riportato nell’atto dell’ufficiale dello Stato civile del Comune di Napoli – di un maschietto nato il 3 agosto 2015. Nella foto, il Sindaco De Magistris con le due mamme.

Napoli trascrive atto di nascita di un bambino con due mamme - due mamme napoli 2 - Gay.it

Ruben è nato il 3 agosto e la trascrizione è stata effettuata il 30 settembre 2015 su richiesta del Consolato generale d’Italia a Barcellona. Il maschietto in Spagna è considerato figlio nato dal matrimonio e porta il doppio cognome ma non ha potuto ottenere la cittadinanza perché le mamme, Marta Loi e Daniela Conte, non hanno il passaporto spagnolo. Da qui l’appello alle autorità e, dopo una serie di verifiche giuridiche «finalmente il 30 settembre è stato trascritto l’atto di nascita, rispettando quello spagnolo», ha spiegato Marta all’agenzia Adnkronos: «È una grandissima novità perché finora tutte le coppie italiane nella nostra situazione hanno dovuto percorrere la strada giudiziaria. Ora Ruben ha un passaporto ed è un cittadino italiano con due mamme».

Napoli trascrive atto di nascita di un bambino con due mamme - due mamme napoli 1 - Gay.it

E’ la terza volta che accade in Italia, ma la seconda non per via giudiziaria: in un precedente caso, infatti, a imporre la scelta all’Amministrazione Comunale – in quel caso di Torino – era stato il giudice. Poi, nel febbraio scorso, l’Anagrafe di Roma riconobbe il diritto di Leon Manini Pagano, nato poco meno di 4 anni fa a Buenos Aires, in Argentina, ad avere ufficialmente due mamme anche in Italia: Sofia Pagano, 40 anni, romana, e Alejandra Flavia Manini, 58, argentina.

“Questa notizia – dichiara Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli – dimostra che Napoli, per quel che concerne i diritti delle persone LGBT è oggi una città all’avanguardia in Italia, dotata di un tessuto amministrativo e sociale profondamente inclusivo e lungimirante. E questo conferma sia una tradizione di inclusività della città, sia il grande lavoro svolto negli ultimi anni dalle associazioni, dal Sindaco Luigi de Magistris e dall’amministrazione comunale”.

«Anche in questo caso ha provveduto direttamente l’ufficio anagrafe: ha correttamente riconosciuto una realtà giuridica che esiste da anni all’estero e che anche in Italia viene ormai recepita come un fatto dovuto — ha spiega al Corriere della Sera Maria Grazia Sangalli, presidente dell’associazione Rete Lenford Avvocatura per i diritti Lgbt —. È tanto più significativo perché è uno dei punti su cui si discute a proposito della proposta di legge Cirinnà sulle unioni civili: adesso si ipotizza di trasformare l’adozione del figlio del partner in affido. Così si arriverebbe al paradosso che i bambini nati all’estero da una coppia di donne italiane avrebbero regolarmente due genitori, quelli nati in Italia al massimo uno e “mezzo”».

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini

“Vannacci ha istigato all’odio razziale” l’accusa, la Lega di Salvini lo difende

News - Redazione Milano 26.2.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24

Hai già letto
queste storie?

il-presepe-arcobaleno-di-don-vitaliano

Il presepe di Don Vitaliano avrà due mamme: “Le famiglie arcobaleno colpite da critiche e condanne disumane e antievangeliche”

Culture - Francesca Di Feo 19.12.23
Napoli, derubata e stuprata ragazza trans: "Ho paura, temo ripercussioni" - stupro - Gay.it

Napoli, derubata e stuprata ragazza trans: “Ho paura, temo ripercussioni”

News - Redazione 15.1.24
lgbt european union

Il Parlamento UE verso il riconoscimento universale delle famiglie omogenitoriali

News - Francesca Di Feo 8.11.23
Sul Washington Post la vergognosa persecuzione del Governo Meloni alle famiglie arcobaleno - LItalia di Meloni vista dal Washington Post - Gay.it

Sul Washington Post la vergognosa persecuzione del Governo Meloni alle famiglie arcobaleno

News - Federico Boni 9.2.24
aggressione-omofoba-andria

Perse un occhio dopo aggressione omofoba, condannato a sei anni l’aggressore

News - Redazione 31.10.23
Piemonte, l'assessora leghista Caucino vuole escludere le persone LGBTQIA+ dal sistema degli affidi familiari - Chiara Caucino - Gay.it

Piemonte, l’assessora leghista Caucino vuole escludere le persone LGBTQIA+ dal sistema degli affidi familiari

News - Federico Boni 24.1.24
mammeamodonostro-intervista

Il viaggio di Giada e Iris continua: benvenuto Giulio, il fiore più bello sbocciato nelle avversità

News - Francesca Di Feo 7.2.24
incontro-ambasciata-americana-diritti-lgbt

Condizioni della comunità LGBTIQ+ in Italia, così l’alleato USA è stato informato

News - Francesca Di Feo 29.9.23