Nuova Zelanda, approvato il diritto all’autodeterminazione sui documenti senza certificato medico

Non è più necessario un certificato medico per autodeterminarsi sui documenti di identità. Ora si discute per estendere la legge a rifugiati politici e immigrati.

Nuova Zelanda cambio sesso documenti Gay.it
3 min. di lettura

Dal 2018, la Nuova Zelanda ha previsto la possibilità dell’auto-identificazione sui certificati di nascita e sui documenti di identità per tutti coloro che hanno cambiato sesso. La cosa però richiedeva un certificato medico che provasse l’avvenuto cambiamento, il che escludeva automaticamente le persone non-binarie, intersessuali e tutti coloro che non si identificavano con il genere con cui erano nati. Le cose stanno ora per cambiare.

A quasi quattro anni di distanza, il Parlamento ha approvato all’unanimità un provvedimento «a favore dell’incisività e contro la discriminazione», come l’ha definito il Ministro degli interni Jan Tinetti: il requisito del certificato medico verrà rimosso, rendendo così l’auto-identificazione ben più semplice per nascite, morti, matrimoni e registri civili. «Oggi è un giorno orgoglioso nella storia di Aotearoa», ha continuato il Ministro, sostenendo come «questa legge farà una vera differenza per i Neo Zelandesi trans*, non-binari, takatāpui (LGBT nella lingua autoctona, nda) e intersessuali».

Diversi Paesi hanno discusso negli anni la questione del “self-id”, e la Nuova Zelanda va ad aggiungersi a un elenco tra cui spiccano la Spagna e la Danimarca, che da tempo prevedono questa possibilità aperta a tuttə. Ma ci sono anche Malta e la Norvegia, alcuni Stati americani – i meno conservatori – e anche l’Argentina. La maggior parte delle altre Nazioni in cui si discute la materia prevede la possibilità di un cambio di sesso ma solo con un certificato medico, un passo indietro quindi rispetto alla totale libertà a cui si è giunti in alcuni posti. Spesso, invece, non c’è ancora una normativa precisa sulla questione. L’Italia è ancora piuttosto indietro. La prima legge del 1982 prevedeva che fosse possibile chiedere al Tribunale un cambio di sesso solo dopo un percorso di affermazione di genere, mentre una sentenza del 2015 della Corte di Cassazione ha stabilito che non è necessario sottoporsi all’intervento chirurgico, ma è sufficiente dimostrare al giudice di essersi immedesimati perfettamente nel genere. Il che, va da sé, è soggetto non solo ai tempi della burocrazia italiana, ma anche alle opinioni personali di un giudice.

Nuova Zelanda cambio sesso documenti Gay.it
La Nuova Zelanda si aggiunge ai paesi che rendono più semplice il self-id

Nonostante il passo importante per la Nuova Zelanda, non tutti sono così inclini a festeggiare. C’è anche chi, infatti, vorrebbe estendere l’auto-identificazione sui certificati di nascita non solo alla comunità LGBTQ+, ma anche ai rifugiati, ai richiedenti asilo e agli immigrati. È quello che sostiene, ad esempio, la dott.ssa Elizabeth Kerekere, esponente del Partito Verde, che ha dichiarato: «Questo disegno di legge riconosce che coloro che hanno bisogno di modificare il loro certificato di nascita può farlo, che i tribunali non hanno il diritto di fare quella scelta per loro, che i genitori non hanno quel diritto, che le persone cisgender che non si preoccupano di loro non hanno quel diritto». Le ha fatto eco la portavoce per le donne del Partito Nazionale, dopo che il Ministro degli interni ha promesso che il governo lavorerà per estendere i certificati di nascita anche in questa direzione.

«Se chiudiamo completamente l’espressione di argomenti come questo, non trarremo beneficio dal considerare una gamma completa di punti di vista mentre discutiamo le politiche e le idee complesse. Mi preoccupo per gli impatti sociali della gente che ritiene che le loro opinioni non possano più essere espresse»

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

alessia-crocini-mennuni

Alessia Crocini risponde alla senatrice Mennuni sulla maternità: “Le parole di una privilegiata”

News - Francesca Di Feo 28.12.23
elon-musk-gina-carano

Licenziata da Disney per le sue battute omobitransfobiche, Elon Musk pagherà la battaglia legale di Gina Carano

News - Francesca Di Feo 15.2.24
Florida legge anti-LGBT Gay.it

Roma, il Comune ipotizza corsi LGBTQIA+ nelle scuole. E la destra attacca

News - Redazione 20.10.23
6 elettori statunitensi su 10 sono favorevoli all’introduzione di leggi a protezione della comunità LGBTQIA+ - Trump vs. Biden - Gay.it

6 elettori statunitensi su 10 sono favorevoli all’introduzione di leggi a protezione della comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 12.10.23
Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque

News - Redazione 14.12.23
burocrazia unioni civili, guida alle top location per unioni civili in puglia

Grecia, il premier Mitsotakis annuncia il disegno di legge sul matrimonio egualitario

News - Redazione 12.1.24
gesù natale impatto ambientale

Natale: caro Gesù Bambino, la celebrazione della tua venuta è un disastro per il pianeta

News - Giuliano Federico 15.12.23
monza-mozione-famiglie-arcobaleno-pd

Monza, la giunta PD spiega perché ha bocciato la mozione a favore delle famiglie arcobaleno

News - Francesca Di Feo 5.1.24