Paone: “Voterò Rutelli”. Barilli: “No, è imbarazzante”.

Confonto a distanza tra il divulgatore scientifico Cecchi Paone e il direttore della rivista Pride. Il primo si dice intenzionato "a votare Rutelli" sindaco di Roma. Rossi Barilli: "Sono sorpreso".

Paone: "Voterò Rutelli". Barilli: "No, è imbarazzante". - paonegrilliniBASE - Gay.it
2 min. di lettura

A tre giorni dal fatidico ‘election day’ scoppia la polemica sulle dichiarazioni di voto di alcuni esponenti della comunità LGBT riferite al futuro sindaco di Roma. Alessandro Cecchi Paone, insieme, tra gli altri, a Imma Battaglia, ha dichiarato che, nonostante il rapporto personale che lo lega a Franco Grillini, non voterà per il presidente onorario di Arcigay fin dal primo turno. La motivazione addotta per giustificare questa decisione è che votando per il candidato socialista, di fatto, si favorirebbe l’avanzata della destra omofoba che a Roma è particolarmente forte. Alle dichiarazioni di Cecchi Paone risponde il direttore di Pride Gianni Rossi Barilli che a sua volta parla di ‘sinistra omofobica’. Ecco la risposta di Barilli.

Sorprende moltissimo, alla vigilia delle elezioni, leggere le convinte dichiarazioni di illustri cittadini gay e lesbiche a favore della candidatura di Francesco Rutelli a sindaco di Roma. Tra i numerosi leader del defunto centrosinistra, Rutelli è quello che più si è speso per imporre una linea di pura e semplice negazione della pari dignità (e di conseguenza dei pari diritti) delle persone gay e lesbiche. Sono opera sua la cancellazione dei Pacs al programma elettorale dell’Unione nel 2006 e la formazione in seno al centrosinistra e poi al Pd di una agguerrita corrente di cattolici integralisti che si è opposta nella precedente legislatura, e continuerà a farlo nella prossima, al riconoscimento di qualunque diritto dei singoli e delle coppie omosessuali.

Vedere ora che alcuni descrivono Rutelli come un campione della laicità è allucinante, mentre sentir contrabbandare le sue promesse elettorali alla comunità glbt come un programma "avanzato e innovativo" è imbarazzante. L’argomento secondo cui facendo vincere Rutelli fin dal primo turno si evita di consegnare Roma alla destra omofobica è poi ridicolo, soprattutto perché questo risultato avrebbe al contrario l’effetto di rafforzare la "sinistra" omofobica di cui Rutelli è il massimo esponente.

Imparando dall’esperienza, qualunque persona realmente laica (omo o eterosessuale che sia) dovrebbe saper vedere che un buon risultato di Franco Grillini a Roma sarebbe un ottimo modo di far sapere alle schiere di ratzingeriani per convenienza che si affollano anche nel centrosinistra che c’è un limite alle loro pretese di prevaricare il buonsenso. E sarebbe un modo per mandare in Campidoglio una sentinella laica di totale affidabilità, visto che Grillini, all’opposto di Rutelli, è attualmente l’uomo politico italiano che maggiormente si è speso per l’affermazione della pari dignità (e di conseguenza dei pari diritti)delle persone omo e transessuali. In coerenza, peraltro, con una linea civile e libertaria che va ben al di là della sola questione dei diritti gay e rappresenta una delle poche speranze che abbiamo per far cambiare in meglio la cultura di questo paese.

Gianni Rossi Barilli (direttore responsabile di Pride)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Serena Bortone, chesarà...

La Rai censura il monologo di Antonio Scurati: ecco tutto quello che è successo nelle ultime ore

Culture - Luca Diana 21.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24

Hai già letto
queste storie?

Vannacci nominato Capo di Stato maggiore, Zan: "Vergogna, è un pericolo per la Costituzione" - Vannacci - Gay.it

Vannacci nominato Capo di Stato maggiore, Zan: “Vergogna, è un pericolo per la Costituzione”

News - Redazione 4.12.23
Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane? - Donald J. Trump - Gay.it

Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane?

News - Federico Boni 17.1.24
Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno - Lavinia Mennuni - Gay.it

Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno

News - Redazione 22.3.24
flavia-fratello-battuta-vannacci

Flavia Fratello replica bene a Vannacci, ma in passato firmò contro il Ddl Zan e diede spazio alla transfobia delle TERF

News - Francesca Di Feo 7.3.24
Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi - sit in Russia 8 - Gay.it

Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi

News - Redazione 11.1.24
meloni orban

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all’Europarlamento

News - Federico Boni 15.4.24
alessia-crocini-paolo-mieli-nichi-vendola-gpa

“Parole di Paolo Mieli vergognose”, la reazione di Alessia Crocini dopo l’attacco a Vendola

News - Francesca Di Feo 28.11.23
Vannacci, papabile capolista Lega alle europee: “L’omosessualità dipende dal condizionamento sociale” - VIDEO - Roberto Vannacci - Gay.it

Vannacci, papabile capolista Lega alle europee: “L’omosessualità dipende dal condizionamento sociale” – VIDEO

News - Redazione 16.1.24