Perché (ri)scoprire Monique Wittig: tra corpo lesbico e politica

Il rivoluzionario libro della scrittrice torna in Italia con nuova edizione più attuale che mai. Ne parla Chiara Valerio su Repubblica.

ascolta:
0:00
-
0:00
Monique Wittig
Monique Wittig
2 min. di lettura

Questo 17 Febbraio 2023 torna in Italia ‘Il corpo lesbico’, testo rivoluzionario della saggista Monique Wittig, tradotto nel 1976 per le Edizioni delle donne da Elisabetta Rasy e Christine Bazzi e riproposto in nuova traduzione a cura di Deborah Ardilli, per VandA edizioni.

Come scrive Chiara Valerio su Repubblica, un testo “scritto troppo presto” ma in grado di scuotere gli animi nel 1966 come negli anni Novanta, quando Valerio ha iniziato a leggerlo al liceo alla ricerca di un libro che dicesse qualcosa di sé, e si è sentì “straniata e spatriata“. Ma ancora di più oggi, ribadendo la modernità e l’attualità dei suoi temi ad una generazione di lettori e lettrici ancora più consapevoli del 1976.

corpo lesbico
Il corpo lesbico nella sua nuova edizione per vAnda edizioni

Autrice anche di L’opoponax, romanzo su due ragazze innamorate negli anni Sessanta (anche questo in arrivo con una nuova edizione firmata Ilaria Piperno), per Wittig il corpo lesbico non era solo orientamento sessuale, ma strumento politico per rimettere in discussione tutti quei dogmi precostituiti che la società continua a cucirci addosso come verità assolute: ancor prima che entrasse al centro del dibattito odierno, la scrittrice – scomparsa il 3 Gennaio del 2003 – si interrogava sull’uso dei pronomi, il costrutto dei generi, e si rifiutava di considerare il maschile ‘un neutro universale’.

Nelle parole della nuova (splendida) copertina il corpo lesbico è “bava, saliva, moccio, sudore, lacrime, cerume, urina, feci, sangue, secrezioni, pus“. In un’epoca che pur senza l’abuso di termini come fluido o queer, cominciava a smantellare “i generi grammaticali” e intaccare “le gabbie di genere nella società”.

Tutto dalla mente di una donna cresciuta da una famiglia conservatrice di Danmerie, che voleva essere chiamata ‘scrittore’ e nelle parole di Nathalie Sarraute, avremmo ricordato ancora “tra venti o trenta anni”.

Valerio scrive della stessa donna che nel 1976 inaugurava la nascita del movimento femminista francese, deponendo “una corona di fiori alla memoria della moglie del milite ignoto“, ai piedi dell’Arc de Triomphe, e sei anni più tardi lasciava la Francia, allontanandosi dalle compagne e continuando a mettere in discussione quell’eterosessualità che non poteva più essere norma.

Monique Wittig
Monique Wittig

Chi leggerà il libro oggi troverà un testo diverso da quello che ho letto io” scrive Valerio, parlando di un testo “trionfante” in grado di mischiare i generi e rompere la grammatica, ma soprattutto in grado di mutare nel tempo, cambiare, ed evolversi insieme alla società e l’essere umano.

Ed è proprio peer questo che nel 2023, questo corpo è ancora più urgente che mai: “In un mondo dove noi non esistiamo se non ridotte al silenzio, dobbiamo, in senso proprio nella realtà sociale e in senso figurato nei libri, che ci piaccia o no, costituire noi stesse… in un’epoca in cui gli eroi sono passati di moda, diventare eroiche nella realtà, epiche nei libri”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: "Fr*cio miserabile" (VIDEO) - Il Portavoce di Rocco Casalino 2 - Gay.it

Rocco Casalino, insulti omofobi dal ras degli ambulanti Augusto Proietti: “Fr*cio miserabile” (VIDEO)

News - Redazione 4.3.24
Miranda July (Vogue, 2020)

Miranda July, amarsi senza cadere a pezzi – intervista

Culture - Riccardo Conte 4.3.24
Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia! - Grecia Mamma Mia - Gay.it

Grecia, si è sposata la prima coppia gay. Ed è boom matrimoniale turistico in stile Mamma Mia!

News - Redazione 4.3.24
Grande Fratello, Stefano Miele presenta il fidanzato Nicolò Rossi: "Buon primo anniversario" (FOTO) - Grande Fratello Stefano Miele presenta il fidanzato Nicolo Rossi - Gay.it

Grande Fratello, Stefano Miele presenta il fidanzato Nicolò Rossi: “Buon primo anniversario” (FOTO)

Culture - Redazione 5.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Douglas Carolo (foto TikTok di Carolo), Michele Caglioni (foto Instagram Caglioni), Andrea Bossi (foto TikTok)

Cosa c’era nel cellulare di Andrea Bossi, e peché Douglas Carolo e Michele Caglioni l’avrebbero distrutto?

News - Redazione Milano 4.3.24

Continua a leggere

Grecia, l'Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: "Deplorevole, inaccettabile e antistorico" - Alessandro Magno - Gay.it

Grecia, l’Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: “Deplorevole, inaccettabile e antistorico”

Serie Tv - Redazione 21.2.24
mit

Il MIT ha bisogno d’aiuto: partecipa alla raccolta fondi

News - Redazione Milano 19.10.23
andrea pinna lato b polare

Storia del mio bipolarismo: intervista ad Andrea Pinna

Culture - Federico Colombo 2.11.23
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
20 saggi queer usciti nel 2023 da regalare a Natale - Sessp 6 - Gay.it

20 saggi queer usciti nel 2023 da regalare a Natale

Culture - Federico Colombo 18.12.23
I prigionieri che indossano triangoli rosa sulle loro uniformi vengono fatti marciare all'aperto dalle guardie naziste a Sachsenhausen.

Il Giorno della Memoria: un’occasione per rompere il silenzio

Culture - Alessio Ponzio 24.1.24
Giorgio Bozzo, autore di Le Radici dell'Orgoglio

Quell’orgoglio che ci rende più forti: intervista con Giorgio Bozzo (che riparte con Le radici dell’orgoglio)

Culture - Riccardo Conte 4.1.24
femminiciidio libri

Femminicidi, 5 libri sulle barbarie del patriarcato

Culture - Federico Colombo 23.11.23