Il presidente dell’Uganda: no alla legge ‘ammazza gay’. Paura delle sanzioni e stop degli aiuti?

Il rischio di sanzioni e stop agli aiuti hanno fatto riflettere il governo, che ha annunciato un nuovo stop al testo.

uganda
2 min. di lettura

Il presidente ugandese Yoweri Museveni ha stroncato sul nascere la legge denominata “ammazza gay”. Niente da fare quindi per il noto omofobo e ministro dell’Etica e dell’Integrità Simon Lokodo, il quale aveva ripresentato il testo della legge “Kill the Gay Bill” in Parlamento dell’Uganda. Dopo l’annuncio, la settimana scorsa, il testo era al vaglio di alcuni tecnici esperti di giurisprudenza, che la stavano mettendo a punto per essere poi presentata alle commissione e all’aula, entro la fine dell’anno. La legge “ammazza gay” prevede la pena di morte per le persone omosessuali, ma si rivolge anche a tutti gli attivisti e a tutti coloro che promuovo l’omosessualità nel Paese.

Ma a far naufragare il piano del ministro, ci ha pensato il presidente in persona. Attraverso il suo portavoce, Museveni ha spiegato che il Governo non intende assolutamente ripresentare quella legge in Parlamento. Difatti, il testo era già stato discusso, cinque anni fa, ma nel 2014 la Corte Costituzionale lo aveva dichiarato illegittimo. La legge era quindi stata eliminata. Nonostante questo stop, l’Uganda continua a essere un Paese fortemente omofobo, e lo stesso presidente non ha in programma una riforma riguardanti i diritti civili. Il portavoce, in una nota:

Non vi è alcuna intenzione da parte del Governo ugandese di analizzare una legge come quella. Le leggi contro l’omosessualità in vigore sono considerate più che sufficienti per combattere il fenomeno.

Ad oggi, la legge prevede fino a 7 anni di reclusione per le persone omosessuali, ma primo del 2000 era prevista la pena di morte.

Legge incostituzionale o problemi diplomatici? I dubbi dell’Uganda

Alla notizia che questa legge sarebbe tornata in Parlamento, alcuni Paesi avevano annunciato sanzioni e stop agli aiuti. Erano la Svezia, Norvegia, Danimarca e Paesi Bassi, oltre ai finanziamenti della Banca Mondiale. In risposta, il ministro Lokodo aveva detto che avrebbero retto anche senza gli aiuti economici da parte di questi Paesi. A quanto pare, il suo governo non la pensa allo stesso modo.

Sia per le continue violenze omofobe, sia per questa nuova legge, molti membri della comunità LGBT sono fuggiti dall’Uganda, per paura di essere giustiziati.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni e Angelina Mango, arriva il duetto

Marco Mengoni duetta con Angelina Mango nell’album “poké melodrama”: svelati tutti gli ospiti

Musica - Emanuele Corbo 27.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
teramo-estorsione-uomini-gay-grindr

Reggio Calabria, uomo gay adescato tramite app picchiato, insultato e derubato da tre ragazzi

News - Redazione 28.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24
10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24

Hai già letto
queste storie?

nigeria-kito-app-dating

Nigeria, l’orrenda pratica del “kito”: bande omofobe attirano uomini gay sulle app di dating per “punirli” e ricattarli

News - Francesca Di Feo 3.5.24
ghana-legge-anti-lgbt-ghana

Ghana, l’esito dell’iter legislativo sulla legge anti-gay potrebbe arrivare entro aprile

News - Francesca Di Feo 19.4.24
uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23
uganda uomo arrestato

Uganda, la Corte Costituzionale conferma la terribile legge omobitransfobica

News - Redazione 4.4.24
uganda-aggressione-attivista

Uganda, attivista per i diritti LGBTQIA+ accoltellato in pieno giorno nei pressi della sua abitazione

News - Francesca Di Feo 4.1.24
africa lgbt

Storia di un mondo al contrario, così i diritti LGBTIQ+ spaccano il mondo

News - Giuliano Federico 6.12.23
Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all'ONU - Sarah Achieng Opendi - Gay.it

Deputata ugandese chiede la castrazione per i gay, gli USA le negano il visto per recarsi all’ONU

News - Redazione 7.3.24
ghana-disegno-di-legge-anti-lgbt-approvazione-marzo

Ghana, lo spietato disegno di legge anti-LGBTQIA+ verso l’approvazione a marzo

News - Francesca Di Feo 23.2.24