Il principe Harry, come fece Lady D per l’HIV, si impegna nel supporto ai bambini transgender

L'associazione Mermaids dal 1995 cerca di sensibilizzare l'opinione pubblica nei confronti della comunità trans.

principe harry
2 min. di lettura

Il principe Harry aveva già seguito le orme della madre, attivandosi nel campo dell’HIV e dell’AIDS, offrendo il suo sostegno alle associazioni specializzate su questo tema. Ed ora continua il suo impegno, volgendo la sua attenzione ai bambini transgender e offrendo un prezioso aiuto all’associazione Mermaids. L’associazione, dal 1995 offre assistenza alle famiglie con bambini trans del Regno Unito, avviando anche delle campagna di sensibilizzazione nei confronti della società.

Per questo motivo, Harry ha invitato l’associazione Mermaids ad aderire al progetto della Royal Foundation, che si occupa della salute mentale. Un aiuto in più per i bambini transgender a non sentirsi diversi o discriminati e a comprendere appieno la propria condizione. Una decisione importante, quella presa dal Duca di Sussex, che darà una mano ai bambini e agli adolescenti a sentirsi riconosciuti, oltre ad avere sempre un supporto specializzato. “Sono in prima linea nel campo della salute mentale nel Regno Unito” è stato il commento del principe Harry.

L’impegno del principe Harry come campagna di sensibilizzazione

L’invito della famiglia reale è un segnale di speranza per Susie Green, CEO di Mermaids, in quanto contribuirebbe alla campagna di sensibilizzazione della comunità trans, in una società dove c’è ancora troppa discriminazione. Susie Green ha spiegato infatti:

Penso che sia sempre molto importante per i giovani vedere che le persone con un’autorità e una credibilità come il Principe Harry, li stanno supportando, stanno ascoltando e riconoscendo il fatto che esistono. Questo è qualcuno che ha quel profilo che sta mostrando una chiara comprensione dei problemi che stanno affrontando.

Secondo Mermaids, la comunità trans inglese sta affrontando oggi gli stessi problemi che gli omosessuali vivevano 30 anni fa. Quando l’HIV e l’AIDS erano diventati pericolosi e facevano paura, a seguito delle numerose morti che si stavano iniziando a registrare. In quegli anni, l’intervento di Lady Diana aiutò la comunità a resistere, offrendo il proprio aiuto e il sostegno reale. Parlando degli Anni ’80, però, il fatto che una persona importante come Diana si interessasse agli omosessuali fece un grande scalpore. Ma anche in quel caso contribuì a cambiare il pensiero della società nei confronti della malattia e dell’intera comunità.

Credits: REUTERS/Sumaya Hisham

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 2.5.19 - 7:59

Kalos kai agatos , bello e buono : un Principe completo!

Trending

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente - close to you 01 - Gay.it

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente

Cinema - Federico Boni 19.4.24
free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Il secondo miglior ospedale della galassia, transidentità animate con Vladimir Luxuria e Ariete doppiatrici - Il secondo miglior ospedale della galassia - Gay.it

Il secondo miglior ospedale della galassia, transidentità animate con Vladimir Luxuria e Ariete doppiatrici

Serie Tv - Redazione 7.2.24
10 persone famose che convivono con l'HIV - 10 persone famose che convivono con lHIV - Gay.it

10 persone famose che convivono con l’HIV

Guide - Federico Boni 29.11.23
kay attivista lgbtqia india transgender

Delhi, autobus gratuiti per la comunità trans. “Ma senza documenti come identificheranno gli uomini trans?”

News - Federico Boni 9.2.24
papa-francesco-persone-trans

Papa Francesco: “Sì al battesimo per i figli di coppie gay e lesbiche. Le persone trans possono essere madrine, padrini e testimoni di nozze”

News - Redazione 8.11.23
Glamorous, Miss Benny e Michael Hsu Rosen sono una coppia anche nella vita reale? - GLAMOROUS 110 Unit 00895RC - Gay.it

Glamorous, Miss Benny e Michael Hsu Rosen sono una coppia anche nella vita reale?

Culture - Redazione 23.1.24
uomini-transgender-gravidanza

Uomini transgender e gravidanza, perché parlare di rischi? Parola al dottor Converti, presidente di Amigay

News - Francesca Di Feo 24.1.24
Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: "Mi chiamo Fin" - fin affleck ben affleck e jennifer garner - Gay.it

Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: “Mi chiamo Fin”

Culture - Redazione 11.4.24
"Orlando, my biographie politique", il manifesto trans di Paul B. Preciado arriva nei cinema d'Italia - Orlando my biographie politique 2 - Gay.it

“Orlando, my biographie politique”, il manifesto trans di Paul B. Preciado arriva nei cinema d’Italia

Cinema - Redazione 15.3.24