Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele

Dopo 30 anni di amicizia, Harper ha fatto coming out come donna trans. E il comico, che nulla sapeva della comunità T, ha voluto girare un doc rivolto alle persone cisgender. Per far capire loro cosa significhi e come comportarsi.

ascolta:
0:00
-
0:00
Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele - Will ill e Harper - Gay.it
Will Farrell e Harper Steele per Variety.
2 min. di lettura

È in questi giorni in cartellone al Sundance Film Festival l’atteso Will & Harper, documentario voluto da Will Ferrell per raccontare lo straordinario legame con Harper Steele, sua storica amica da quasi 30 anni che nel 2022 ha fatto coming out come donna trans.

Ferrell e Steele si sono incontrati per la prima volta sul palco di Saturday Night Live. Nel 1995, Will come comico e Steele come autore. Da allora sono diventati inseparabili. In Will e Harper di Josh Greenbaum i due intraprendono un viaggio attraverso l’America, durante il quale parleranno proprio della loro amicizia, del coming out di Harper e della sua transizione.

Questa la sinossi ufficiale:

“Quando Will Ferrell scopre che la sua cara amica da quasi 30 anni sta facendo coming out come donna trans, i due decidono di intraprendere un viaggio attraverso il paese per elaborare questa nuova fase della loro relazione, in un modo nuovo. Un ritratto intimo di amicizia, transizione e America”.

Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele - Will e Harper - Gay.it
Will & Harper

Harper si è dichiarata transgender nel 2022. Ferrell ha rivelato di avere “conoscenza zero” della comunità trans prima che tutto ciò accadesse, ma da quel momento in poi ha voluto sapere tutto, per conoscere più a fondo l’amica di una vita.

“Sono passate tre estati da quando Harper ha mandato un’e-mail a molti dei suoi amici più cari con il titolo: ‘Ecco un caso strano’. Continuò spiegandoci che stava per effettuare la transizione e ovviamente eravamo tutti sorpresi ma entusiasti nell’avere simile notizia. Tutti noi siamo stati estremamente solidali e abbiamo espresso amore nei suoi confronti … ma questo ci ha portato a farci molte domande del tipo: come possiamo aiutarti? Cosa hai bisogno che facciamo?’”.

Ferrell ha confermato a Variety che pur avendo precedentemente incontrato persone trans, mai ne aveva avuta una “personalmente in vita sua”, e proprio per questo motivo era spaventato, essendo “un territorio inesplorato, del tutto nuovo”. Così è nata l’idea di Will & Harper, progetto più personale della sua intera carriera.

L’obiettivo di Ferrell era quello di creare un film che comunicasse alle persone cisgender cosa voglia dire effettuare la transizione, fare coming out o far sì che una persona cara abbia il coraggio di farla.

“Penso che questo film sia così entusiasmante per noi, da volerlo mostrare al mondo. È un’opportunità per tutti noi che apparteniamo alla comunità cisgender di poter porre domande e anche solo restare in ascolto, essere lì come amici per discutere di questo viaggio”.

Will & Harper non ha ancora trovato un distributore, ma è facile immaginare che ben presto sarà acquistato a peso d’oro, considerando la popolarità di Will Ferrell, esordiente al cinema nel 1997 con Austin Powers – Il controspione e da allora tra gli attori comici più amati e pagati d’America, avendo girato titoli campioni d’incassi come Zoolander, Anchorman, 2 Single a Nozze, Fratellastri a 40 anni, I poliziotti di riserva e Spirited, fino ai più recenti Barbie e Quiz Lady.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Rustin, "Colman Domingo è da Oscar". Potrebbe essere il primo attore dichiaratamente gay di sempre a vincerlo - Colman Domingo è Bayard Rustin nella prima immagine ufficiale del biopic - Gay.it

Rustin, “Colman Domingo è da Oscar”. Potrebbe essere il primo attore dichiaratamente gay di sempre a vincerlo

Cinema - Federico Boni 4.9.23
Lilly_wachowski_GLAAD_2016

Trash Mountain, Lilly Wachowski torna alla regia con un film queer

Cinema - Redazione 14.2.24
transhistorymonthcalifornia

Dall’Agosto 2024 la California celebrerà il Transgender History Month

News - Alessio Ponzio 12.9.23
Angelica Ross di Pose e AHS annuncia che "lascerà Hollywood" per buttarsi in politica - Angelica Ross di Pose - Gay.it

Angelica Ross di Pose e AHS annuncia che “lascerà Hollywood” per buttarsi in politica

Cinema - Redazione 26.9.23
L'attrice transgenere Hunter Schafer e lo sviluppatore di videogiochi Hideo Kojima di Kojima Productions, con cui collabora per il videogioco horror OD realizzato insieme al regista Jordan Peele

Hunter Schafer diventa protagonista del videogioco horror di Jordan Peele e Hideo Kojima

Culture - Matteo Lupetti 12.12.23
Annette Bening, orgogliosa mamma di un figlio trans: "La transfobia ha invaso l'America, è vergognoso e doloroso" - annette bening figlio trans Stephen Ira - Gay.it

Annette Bening, orgogliosa mamma di un figlio trans: “La transfobia ha invaso l’America, è vergognoso e doloroso”

Cinema - Redazione 2.11.23
Trace Lysette in MONICA (2022)

Independent Spirit Awards 2023, pioggia di nomination LGBTQIA+. Trace Lysette candidata come miglior attrice

Cinema - Redazione Milano 6.12.23
salerno transgender

Salerno, ecco l’Ambulatorio di Medicina di Genere per persone transgender e non binarie: intervista

Corpi - Francesca Di Feo 10.11.23