Aggressione omofoba a Napoli: ragazzo gay preso a calci e pugni

Il ragazzo, schernito e aggredito, ha riportato contusioni sul volto. Il fatto è avvenuto in zona Ponticelli ieri intorno alle 18: si cercano gli aggressori.

Aggressione omofoba a Napoli: ragazzo gay preso a calci e pugni - napoli omofobia - Gay.it
2 min. di lettura

Lino Fusco, giovane ragazzo gay di Napoli, è stato vittima di una feroce violenza omofobica martedì 5 luglio in zona Ponticelli, in una via perpendicolare alla più nota via Argine.

Dal verbale della denuncia che il ragazzo ha prontamente sporto e inviato alla nostra redazione, si legge che intorno alle 18.30, mentre sta percorrendo a piedi la stradina, viene avvicinato da una macchina con a bordo tre uomini tra i 25 e 30 anni, i quali affiancandolo e seguendolo a bordo della vettura iniziano a insultarlo con termini come fr***o e ric***one e gesti inequivocabili e offensivi. Lino ha invano cercato di accelerare il passo e ignorarli, poiché i tre hanno fermato l’automobile e sono scesi (uno di loro è rimasto in macchina), accanendosi su di lui e picchiandolo con calci e pugni fino a farlo cadere.

Lino ha tentato di chiedere aiuto urlando ai passanti, ma i due (che stando alle dichiarazioni del ragazzo sembravano essere rom dall’accento della loro parlata) hanno continuato a colpirlo, fino a che un uomo a bordo di un’altra vettura ha iniziato a suonare incessantemente il clacson per spaventarli e farli fuggire. Il ragazzo è subito corso all’ospedale di Villa Betania per farsi medicare. Risultato: escoriazioni e contusioni sanguinanti sulla tempia sinistra, lividi e dolori in tutto il corpo.

“Era subito chiaro che non si trattava di una rapina: avevo denaro e cellulare e non mi sono stati portati via”, racconta Lino, che si è fisicamente ripreso ma è ancora sotto shock. La matrice dell’aggressione era chiaramente di stampo omofobico. La polizia come si è comportata in questo senso? “La polizia continuava a ripetermi che il fatto è vergognoso, per ora la denuncia è a ignoti. Comunicando della mia aggressione ai miei amici è uscito fuori che non è la prima volta che succedono cose di questo tipo. Pensavo che quella fosse una zona sicura, fino a martedì”.

In Italia non esiste una legge sull’aggravante omofobica. In Italia non esiste una legge contro l’omofobia.
Ecco il verbale di denuncia di Lino Fusco.

 

 

Schermata 2016-07-08 alle 12.28.46

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franco Ligabue 8.7.16 - 13:13

tutta la mia solidarietà a Lino <3 il quale mi perdonerà se non riesco a non ridere leggendo l'italiano del verbale...

Trending

iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24

Leggere fa bene

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
vittorio menozzi gay iti mirko brunetti grande fratello

Grande Fratello, omofobia su Vittorio Menozzi, le battute di Mirko e Marco

Culture - Francesca Di Feo 1.12.23
Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby - Roma Lazio il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti in vista del derby - Gay.it

Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby

News - Redazione 5.4.24
Numero Verde 800713713 Gay Help Line - 18 anni, 350.000 chiamate, il 51% da giovani -

Gay Help Line, 18 anni di supporto telefonico LGBTIAQ+ : 51% delle richieste arrivano da giovani – VIDEO

News - Gay.it 18.3.24
Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero - carcere - Gay.it

Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero

News - Redazione 18.4.24
grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia nel caos omobitransfobico. Weekend di terrore, in 200 aggrediscono coppia trans. Minacce a Kasselakis

News - Federico Boni 12.3.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24