Scarlett Johansson rivendica il ruolo transgender (poi rifiutato): “devo essere libera di interpretare anche un animale”

L'attrice americana, travolta dalle polemiche, ha poi chiesto scusa. Frasi pubblicate "prese fuori dal contesto".

Scarlett Johansson rivendica il ruolo transgender (poi rifiutato): "devo essere libera di interpretare anche un animale" - Scarlett Johansson - Gay.it
2 min. di lettura

Diva Marvel, con un film interamente dedicato alla sua Vedova Nera a breve in arrivo, Scarlett Johansson è inciampata in dichiarazioni che hanno presto fatto il giro del web, scatenando indignazione.

Un anno fa l’attrice rifiutò, dopo averlo inizialmente accettato, il ruolo del boss transgender Dante “Tex” Gill in Rub and Tug. Perché far interpretare un uomo trans a una diva di Hollywood? Questo il quesito che aveva preso forza, soprattutto on line, portando Scarlett a fare un passo indietro. Ora, passato un anno, la Johansson è tornata su quella decisione, dalle pagine di AS IF Magazine.

Sapete, come attrice, credo che dovrei essere libera di interpretare qualsiasi persona, o albero, o animale, perché è il mio lavoro ed è quello che esso richiede. Sento che in questo ambito sta nascendo una tendenza che ha necessità di esistere per svariate ragioni sociali. Tuttavia ci sono momenti in cui diventa scomodo quando colpisce l’arte, perché credo che l’arte debba essere libera da ogni restrizione. Credo che la società potrebbe essere più connessa se solo permettessimo agli altri di avere i propri sentimenti senza aspettarci che ognuno si senta come ci sentiamo noi.

Non l’avesse mai detto. Quella primissima parte, in cui di fatto paragona un personaggio transgender a un animale e a un albero, si è presto tramutata in boomerang. Eppure Scarlett aveva rilasciato anche dichiarazioni di vicinanza alla comunità LGBTQ: “La nostra comprensione sul mondo e la cultura LGBTQ sta avanzando, ho grande ammirazione e affetto per tutte le comunità e sono felice che ad Hollywood si stia continuando a porsi il problema di rappresentarle“. Frasi passate in secondo piano, dinanzi a quel raffronto di partenza, tanto da costringere la diva americana ad una rettifica notturna.

L’intervista che è stata recentemente pubblicata è stata modificata per fare incetta di click, in quanto ampiamente estrapolata dal contesto. La domanda a cui stavo rispondendo nella mia conversazione con David Salle riguardava il confronto tra correttezza politica e arte. Personalmente ritengo che, in un mondo ideale, qualsiasi attore dovrebbe essere in grado di interpretare chiunque e che l’arte, in tutte le sue forme, dovrebbe essere immune dal politicamente corretto. Questo è il punto che stavo tenendo. In realtà riconosco che c’è una discrepanza diffusa ad Hollywood che favorisce gli attori di genere caucasici, e che non a tutti gli attori sono state date le stesse opportunità che ho avuto io. Continuerò a sostenere la diversità in ogni settore e continuerò a lottare per progetti in cui tutti siano inclusi.

Polemica archiviata?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: "Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi" (VIDEO) - Guglielmo Scilla 2 - Gay.it

Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: “Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi” (VIDEO)

Corpi - Redazione 19.6.24
Peter Gallagher di Grey's Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn dopo il coming out (VIDEO) - Peter Gallagher di Greys Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn - Gay.it

Peter Gallagher di Grey’s Anatomy e il meraviglioso messaggio a sua figlia Kathryn dopo il coming out (VIDEO)

Culture - Redazione 19.6.24
Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: "I ricchi*ni nel forno crematorio" - Carmine Alfano - Gay.it

Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: “I ricchi*ni nel forno crematorio”

News - Redazione 18.6.24
Justin Timberlake Arrestato Ubriaco Gossip Droghe

Justin Timberlake arrestato, guidava ubriaco. Il gossip impazza: “Popper e Truvada nel sangue”. Ma è davvero così?

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano! La proposta di matrimonio durante il concerto di Ultimo – video

Culture - Luca Diana 15.6.24
Johan Floderus, diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran chiede la mano al fidanzato, il dolcissimo video - Johan Floderus il diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran e chiede la mano al fidanzato il dolcissimo video - Gay.it

Johan Floderus, diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran chiede la mano al fidanzato, il dolcissimo video

News - Redazione 19.6.24

Continua a leggere

russia-manifestazione-all-out-roma

Russia, manifestazione globale di All Out il 16 marzo contro la persecuzione sistematica della comunità LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 13.3.24
Michele Bravi ha consegnato il nuovo disco: "Completamente scritto e arrangiato da me" - cover Michele Bravi - Gay.it

Michele Bravi ha consegnato il nuovo disco: “Completamente scritto e arrangiato da me”

News - Redazione 5.3.24
cgil-tesseramento-alias

Anche CGIL apre al tesseramento alias: “L’accoglienza delle tante diversità non è un qualcosa di facoltativo, ma necessario”

News - Francesca Di Feo 21.1.24
burocrazia unioni civili, guida alle top location per unioni civili in puglia

Il Liechtenstein ha legalizzato il matrimonio egualitario

News - Redazione 17.5.24
Leo Varadkar, il primo storico premier gay d'Irlanda si è dimesso: "Ragioni politiche e personali" - Scaled Image 100 - Gay.it

Leo Varadkar, il primo storico premier gay d’Irlanda si è dimesso: “Ragioni politiche e personali”

News - Redazione 21.3.24
Europee 2024, Marrazzo, Zela e Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed è polemica - Europee 2024 Marrazzo Zela ed Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed e polemica - Gay.it

Europee 2024, Marrazzo, Zela e Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed è polemica

News - Redazione 3.4.24
giovani-transgender-careggi-genitori-lettera-europa

La disperata lettera all’Europa di 259 genitori di adolescenti transgender per fermare l’attacco del Governo Meloni al Careggi di Firenze

News - Francesca Di Feo 9.2.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24