Sfondo omosex dietro l’omicidio alla Gorgona

Sullo sfondo dell'omicidio di Francesco Lo Presti, avvenuto nella colonia agricola penale di Gorgona, vi sarebbe una relazione omosessuale tra la vittima e il suo assassino, Pietro Pischedda.

Sfondo omosex dietro l'omicidio alla Gorgona - stupro violenza - Gay.it
< 1 min. di lettura

LIVORNO – Sullo sfondo dell’omicidio di Francesco Lo Presti, avvenuto il 1° marzo scorso nella colonia agricola penale di Gorgona, vi sarebbe una relazione omosessuale tra la vittima e il suo assassino, Pietro Pischedda. Questi ha ammesso le proprie responsabilità e, nei suoi confronti, il Gip Maria Grazia Sammarco ha accolto oggi la richiesta di custodia cautelare avanzata dal sostituto procuratore livornese Antonio Giaconi.
Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti il detenuto sardo aggredì il siciliano per sfuggire a quella relazione. Secondo quanto raccontato da Pischedda al magistrato, Lo Presti avrebbe voluto prestazioni sessuali sempre più estreme e per questo l’ assassino, prima tentò di soffocare la vittima con un cordino e poi la colpì con un martello da carpentiere e con un coltello da cucina all’ altezza della gola. Fu lo stesso Pischedda a denunciare il ritrovamento del cadavere, ma ben presto l’ uomo è crollato sotto gli interrogatori degli investigatori indicando il luogo dove aveva occultato le armi usate per uccidere Lo Presti.
Per sottrarsi alle sue responsabilità il detenuto sardo, ora trasferito nel carcere di Volterra, aveva inizialmente simulato uno stato di incapacità di intendere e di volere, poi smascherato da una perizia psichiatrica.
“E’ stato decisivo – ha spiegato Giaconi – l’ intervento del capo degli agenti di polizia penitenziaria, Baingio Fancellu. Pischedda vedeva in lui una figura paterna ed è stato determinante per farlo aprire”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: "Non riuscirete ad intimidirci" - Stonewall Inn oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate - Gay.it

Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: “Non riuscirete ad intimidirci”

News - Redazione 19.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24
Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: "I ricchi*ni nel forno crematorio" - Carmine Alfano - Gay.it

Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: “I ricchi*ni nel forno crematorio”

News - Redazione 18.6.24
X Factor 2024

X Factor 2024 è una bomba, abbiamo visto le audition: le nostre prime impressioni

Culture - Luca Diana 19.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
aggressione-marrazzo

Aggredito Fabrizio Marrazzo, leader del Partito Gay: “Non è intervenuto nessuno” – VIDEO

News - Francesca Di Feo 12.6.24
papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco torna a insultare e conferma l’esclusione cattolica dei seminaristi gay

News - Francesca Di Feo 12.6.24
teramo-estorsione-uomini-gay-grindr

Reggio Calabria, uomo gay adescato tramite app picchiato, insultato e derubato da tre ragazzi

News - Redazione 28.5.24
isole-tremiti-lettera-misogina-omofoba

Lettera misogina e omofoba recapitata alla candidata sindaca per le Isole Tremiti: “Non vogliamo un sindaco lesbica”

News - Francesca Di Feo 30.5.24
la-normalita-dell-amore

Il mio libro di risposta a Vannacci: “La normalità dell’amore”, così un ragazzo replica alle retoriche d’odio del generale

Culture - Francesca Di Feo 1.2.24
Fabio Tuiach assolto in appello dopo l'iniziale condanna a due anni. La sua non era diffamazione omofoba - Fabio Tuiach a processo - Gay.it

Fabio Tuiach assolto in appello dopo l’iniziale condanna a due anni. La sua non era diffamazione omofoba

News - Redazione 13.6.24
St. Vincent e Grenadine, l'Alta Corte conferma: "Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria" - Caraibi - Gay.it

St. Vincent e Grenadine, l’Alta Corte conferma: “Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria”

News - Redazione 19.2.24