x

Francia: sindaci di destra censurano la campagna contro l’AIDS

Non la prima volta che una campagna contro l'Aids suscita polemiche in Francia.

Francia: sindaci di destra censurano la campagna contro l'AIDS - aids - Gay.it
2 min. di lettura

“Con un amante, un amico, uno sconosciuto: le situazioni cambiano, il modo di proteggersi anche”: la scritta affianca la foto di due uomini che si abbracciano nella campagna sanitaria contro l’Aids, in particolare rivolgendosi agli omosessuali. Il messaggio però non è piaciuto ad alcuni sindaci francesi di destra che ritengono che quei manifesti esibiscano una visione degradante della sessualità.

È stata lanciata quindi una sorta di contro-campagna, in alcuni comuni francesi, per far rimuovere le locandine contestate. È quello che ha fatto il sindaco di Aulnay-sous-Bois (banlieue di Parigi), simpatizzante di François Fillon, e lo stesso ha chiesto quello di Angers, che sostiene Alain Juppé.

Su circa 130 città in cui è presente la campagna, una decina hanno richiesto alla società che si occupa delle affissioni di rimuovere, in alcuni casi motivando la richiesta col fatto che le locandine si trovano vicino a delle scuole.

Marisol Touraine, ministra della Salute, ha deciso allora di rivolgersi al tribunale. L’ha scritto lei stessa su Twitter: “Per la salute pubblica e contro l’omofobia, mi rivolgo alla giustizia dopo la censura della campagna contro l’Aids da parte di alcuni sindaci”.

Si tratta solo dell’ultima polemica scatenata da una campagna contro l’Aids: già nel 2007 in Francia c’erano state polemiche per una campagna che mostrava foto di ragazzi e ragazze e una scritta: “le Sida est beau”, ovvero “l’Aids è bello” (e quest’estate proteggetevi), che puntava sulla contraddizione o compresenza fra bello e malattia. Invece nel 2008 avevano fatto discutere le foto che mostravano un uomo a letto fra le braccia di uno scorpione e una donna su un divano alle prese con un ragno gigante. E ancora, quelle di una serie tedesca dove l’Aids veniva definito un assassinio di massa e venivano raffigurati personaggi con le sembianze di Hitler, di Saddam Hussein e di Stalin che abbracciavano giovani donne.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Break The Code Tour, Nemo arriva in Italia. Ecco dove e quando - Break The Code Tour Nemo arriva in Italia - Gay.it

Break The Code Tour, Nemo arriva in Italia. Ecco dove e quando

Musica - Redazione 13.6.24
Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24
Carlotta D'Amico e mamma Erika vincono "Io Canto Family"

Carlotta D’Amico e mamma Erika vincono “Io Canto Family”

Culture - Luca Diana 13.6.24
Matt Bomer: "Non mi hanno fatto fare Superman perché sono gay" - Matt Bomer - Gay.it

Matt Bomer: “Non mi hanno fatto fare Superman perché sono gay”

Cinema - Redazione 12.6.24
Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: "Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni" - Pride Croisette 2 - Gay.it

Roma Pride 2024, intervista a Mario Colamarino: “Siamo la somma di tutte le lotte, la vera opposizione al governo Meloni”

News - Federico Boni 12.6.24
Fabio Tuiach assolto in appello dopo l'iniziale condanna a due anni. La sua non era diffamazione omofoba - Fabio Tuiach a processo - Gay.it

Fabio Tuiach assolto in appello dopo l’iniziale condanna a due anni. La sua non era diffamazione omofoba

News - Redazione 13.6.24

Hai già letto
queste storie?

whereupon-turmoil-allen-frame

Prima e dopo l’hiv, quegli anni tra fine ’70 e ’90 a New York: “Whereupon”, rivoluzione e tragedia negli scatti di Allen Frame

Culture - Francesca Di Feo 6.6.24
Marius Madalin Musat e Jonathan Bazzi

Jonathan Bazzi “Cos’ha Milano di inclusivo e anticlassista?”, aggredito in Porta Venezia con il suo compagno Marius Madalin Musat

News - Redazione Milano 4.1.24
Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə? - cover - Gay.it

Ho l’HIV. Come prendermi cura di me stessə?

Corpi - Gay.it 6.5.24
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24
Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24
Enzo Miccio e il potente monologo contro l'omofobia: "Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici" (VIDEO) - Enzo Miccio - Gay.it

Enzo Miccio e il potente monologo contro l’omofobia: “Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici” (VIDEO)

Culture - Redazione 24.4.24
Islam LGBTIAQ musulmani Politecnico Milano

Seminari e incontri islamici anti-LGBTQIA+: bufera sul Politecnico di Milano, ecco cosa è successo

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24
flavia-fratello-battuta-vannacci

Flavia Fratello replica bene a Vannacci, ma in passato firmò contro il Ddl Zan e diede spazio alla transfobia delle TERF

News - Francesca Di Feo 7.3.24