Foto

Strasburgo: Staino sulle “unioni gay” come Salvini?

Infelice battuta del vignettista su l'Unità. E sui social network si chiedono le scuse.

Strasburgo: Staino sulle "unioni gay" come Salvini? - staino unita - Gay.it
2 min. di lettura

È apparsa questa mattina su l’Unità, il quotidiano del PD, l’ultima vignetta di Staino che sta scatenando forti polemiche sul web. Sull’onda della sentenza della Corte Europea dei diritto dell’Uomo, il vignettista toscano lascia il commento al suo storico Bobo e alla figlia: “L’Europa ci chiede di riconoscere le unioni gay”, osserva Bobo. “Bene, e loro riconosceranno i profughi?”, gli risponde la figlia.

In molti hanno paragonato l’infelice battuta alle uscite di Matteo Salvini di ieri, subito dopo l’arrivo della notizia da Strasburgo. Dalla sua pagina Facebook, il leader della Lega ha dichiarato: “La Corte di Strasburgo condanna l’Italia perché non riconosce le coppie gay. Non una parola sull’immigrazione, sulle tasse, sulle pensioni, sulla disoccupazione. Penso che le emergenze, per eterosessuali e omosessuali, siano queste. La Corte di Strasburgo ha rotto le palle! Non sarà un burocrate europeo a decidere il Futuro nostro, e dei nostri figli”.

Certo i toni non sono equiparabili, ma rimane l’errore di fondo. La Corte Europea, infatti, non è un istituzione dell’Ue e si esprime su questioni che hanno a che fare, appunto, con i diritti umani, su richiesta di cittadini che vi fanno ricorso perché ritengono di essere vittime di violazioni dei diritti o anche degli stati. Non avrebbe alcun titolo, dunque, ad esprimersi sulle politiche dei paesi dell’UE sui rifugiati, almeno finché un cittadino di uno dei paesi che aderiscono alla Corte (tra cui anche la Moldavia, la Russia, la Turchia e la Georgia) non vi facesse ricorso su questo tema.
Al netto dell’errore sul ruolo della Corte, rimane però il dato peggiore, quello del populismo di cui Staino viene accusato dagli utenti dei social network, alcuni dei quali stanno inviando lettere al direttore dell’Unità perché si scusi con la comunità lgbt.
Sulla sua pagina Facebook il sottosegretario Scalfarotto, che ha definito la vignetta “dolorosa e orribile”, ha fatto sapere di avere chiamato Staino il quale gli ha risposto che “lui non l’ha letta così e si scusa per il malinteso”. In molti, ora, si aspettano delle scuse pubbliche, non private.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24
Heartstopper 3, parla Joe Locke: "Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale" - Joe Locke - Gay.it

Heartstopper 3, parla Joe Locke: “Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale”

Serie Tv - Redazione 20.2.24

Continua a leggere

famiglie-arcobaleno

Perché la stampa italiana continua ad alimentare la fake news “genitore 1 e 2”, dicitura mai esistita?

News - Federico Boni 16.2.24
Matteo Salvini a Firenze per il meeting di Identità e Democrazia

Gli imbarazzanti alleati europei di estrema destra della Lega di Salvini

News - Lorenzo Ottanelli 4.12.23
Andrea Crippa Lega coming out eterosessuale

Il coming out del deputato semplice leghista On. Antonio Crippa come persona eterosessuale

News - Redazione Milano 4.2.24
matteo salvini roberto vannacci elezioni europee

Salvini vuole candidare Vannacci alle Europee

News - Redazione Milano 19.10.23
decreto genitori

Corte d’Appello smentisce il decreto Salvini sulle carte d’identità dei minori: “Applicare la dicitura “genitori””

News - Redazione 15.2.24