Batwoman, arriva la prima serie con protagonista una supereroina lesbica

di

Dopo aver messo mano ad Arrow, The Flash, Legends of Tomorrow e Supergirl, Berlanti passa allo step successivo grazie a Batwoman, in onda nel 2019.

CONDIVIDI
87 Condivisioni Facebook 87 Twitter Google WhatsApp
911 1

Greg Berlanti, regista di Tuo, Simon, sta ufficialmente lavorando ad una serie televisiva dedicata a Batwoman, per The CW.

Caroline Dries sta scrivendo il potenziale pilota basato sul celebre personaggio DC, come riportato da Deadline. Batwoman, alias Kate Kane, diventerebbe così la prima protagonista LGBT di una serie comics. Creata da Bob Kane e da Sheldon Moldoff nel 1956, la Batwoman televisiva sarà apertamente lesbica, tanto da dover combattere non solo il crimine di Gotham City ma anche, se non soprattutto, “i propri demoni interiori”.

Nei fumetti, Kane è una ricca ereditiera che si ispira a Batman e che sceglie di adoperare le proprie ricchezze e risorse per combattere i criminali negli abiti di un vigilante mascherato.

Greg Berlanti, da un anno sposo di Robbie Rogers, ha da poco firmato un contratto monster da 300 milioni di dollari per 6 anni, tallonando così il ‘rivale’ Ryan Murphy, che ne ha firmato un altro altrettanto ricco per Netflix, ma dalla durata di 5 anni. Due produttori dichiaratamente gay che stanno letteralmente trasformando Hollywood, riscrivendo la serialità televisiva attraverso progetti inclusivi e LGBT oriented.

Dopo aver messo mano ad Arrow, The Flash, Legends of Tomorrow e Supergirl, Berlanti passerà ora allo step successivo grazie a Batwoman, probabilmente in onda nel 2019.

Leggi   Batwoman, Ruby Rose sarà la prima supereroina lesbica della tv
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...