Cristiano Malgioglio: “Cara Selvaggia ti chiedo scusa”

“Il Grande Fratello è trash? È la nostra vita che è trash! Il problema è stata la volgarità.” Fermi tutti parla Cristiano Malgioglio

Barbara d’Urso l’aveva promesso: “Tutti i concorrenti di questa edizione hanno storie e caratteristiche che li renderanno riconoscibili sin da subito. Questo Grande Fratello farà parlare. ” Poi che i motivi per cui si è parlato degli inquilini della Casa più spiata d’Italia siano tutti racchiusi in un girone dell’inferno, è un’altra storia. La finale di lunedì ha sorpreso tutti per non aver brillato in termini di ascolto, ma a fare un bilancio su questo ritorno del GF (nip), dopo tre anni di assenza dal video, ci pensa Cristiano Malgioglio che con il suo ciuffo biondo, i suoi look e la sua ironia al vetriolo, è stato il vero mattatore del programma di Canale 5.

Una finale senza botto.

Era prevedibile. Il calcio, ahimè, appassiona tutti, tanto più i giovani che sono i primi ‘fan’ del programma. La finale ha avuto picchi del 43% e la media delle otto puntate è superiore al 23. Ieri, se non ci fosse stata l’amichevole tra Italia e Olanda, avremmo fatto come minimo il 28/29 di share, ma tant’è.

Contento della vittoria di Alberto Mezzetti?

La verità? No! Lui è piuttosto insipido. Avrei preferito vincesse Lucia, la fidanzata di Filippo.

Ma non tifava per Veronica, la figlia del suo ‘amico’ Bobby Solo?

Tifavo per il suo coraggio, più che per lei. Ha portato in prima serata e quasi 24h al giorno la sua straordinaria normalità. Ha insegnato più lei, che tutti gli altri concorrenti messi assieme. È una fortuna avere begli esempi come lei e la sua storia.

Qualcuno sospetta che il riavvicinamento di Bobby, a Veronica, sia a scopo pubblicitario..

Non credo sia così, anche perché altrimenti sarebbe venuto direttamente in trasmissione. E poi quale scopo pubblicitario? Ha già fatto tanto, basta!

Uno che sembrava avere tutte le carte in regola per la vittoria era Simone Coccia, il compagno dell’On. Pezzopane.

Ma quali carte in regola? Lui è stato un bravissimo giocatore, quello sì, ma da lì a dire che avrebbe potuto vincere, ce ne passa e poi non mi è piaciuto il suo atteggiamento. Deve sapere che quando è arrivato in studio, dopo essere stato eliminato, mi è sembrato piuttosto incazzato per non aver vinto. Spera di andare ad Hollywood, ma gli consiglierei prima un bel corso d’italiano e poi, magari, quello d’inglese.

Crede nella loro storia d’amore?

Credo in lei. L’Onorevole è palesemente innamorata. Avrà sicuramente delle doti nascoste che noi non vediamo. Anche se..

Anche se?

Anche se lei, grazie a questa storia, è stata più in tv che in Senato. Se tutti i Senatori facessero come lei, Palazzo Madama sarebbe sempre vuoto. La differenza anagrafica tra loro non mi spaventa, ma se vuole sapere se penso che lui sia innamorato, mi creda: non lo so.

Anche lei, in fondo, ha sempre avuto storie d’amore con uomini molto più giovani, o sbaglio?

Giovani, sì, ma non stiamo parlando di baby boy, sia ben chiaro. E poi scusi: mi ci vede con un cinquantenne o sessantenne che mi aspetta, sul divano, per rimboccargli il plaid e toglierli le bottiglie di birra dal pavimento, mentre magari sto rassettando la cucina? Suvvia! Io ho bisogno di giovani trascinatori che mi portino a fare shopping da Zara e H&M, altro che calcio, plaid e divano.

Facciamo un bilancio di questa edizione. In molti dicono che sia stata la più trash di sempre.

Il Grande Fratello, volente o nolente, è lo specchio del nostro Paese.

Certo è che un cast così volgare, specchio o non specchio, non si era mai visto prima, non trova?

E chi poteva pensare che sarebbero stati tutti così volgari? Nei provini sono sempre carini, poi lì dentro vengono fuori per quello che sono realmente. Non hanno lasciato nulla in quella Casa e sono certo che da qui, a poco, li dimenticheremo tutti. 

Leggi   Special, arriva la serie comedy Netflix su un omosessuale con paralisi cerebrale

Dica la verità: Barbara d’Urso le è sempre piaciuta?

Sì. Il suo è stato un viaggio molto difficile. Barbara ha vinto il Grande Fratello e io, che ho lavorato con tantissime donne, posso garantirle che è la migliore. Conosce perfettamente la macchina televisiva e da lei c’è solo da imparare. Spero che lei sia rimasta contenta del mio ‘supporto’ a bordo campo. 

In molti, in realtà, sono stati assai duri con lei visto il trattamento ‘benevolo’ che ha riservato a Luigi Favoloso..

E che poteva fare oltre che rimproverarlo a dovere? Mica è un’educanda!

E allora perché continuare a tenerlo in studio?

Sono decisioni che non spettano a me. Quando me ne andai da L’Isola dei Famosi, perché Apicella mi diede del ‘ricchione’, la Magnolia non mi fece più tornare in studio. Ognuno ha le sue regole e i suoi contratti. Gli episodi più brutti di questa edizione spero servano ad educare i più giovani al buon senso e al rispetto verso il prossimo.

Pensa che la Lucarelli avrebbe meritato delle scuse da parte della produzione e della conduttrice per quanto accaduto con Favoloso?

Io nel mio piccolo mi sono subito dissociato per quanto accaduto e penso che, indirettamente, anche Barbara e tutto lo staff l’abbiano fatto buttandolo fuori. Le donne vanno protette e tutelate sempre.

Beh, se pensa, in tutta quella storia l’unica che ha pagato davvero è stata Aida.

È il pubblico che l’ha eliminata, non la produzione. Lei ha rovinato questo programma e glielo dico a malincuore perché lei, tutto sommato, mi è anche simpatica. Se lei non ci fosse stata i meccanismi sarebbero stati sicuramente molto diversi. Conoscevo il personaggio e sapevo che sarebbe andata a finire così. Guardi cosa ha fatto nella Fontana di Trevi. Le sembra normale?

Una cosa però gliela devo dire: ogni volta che Simona Izzo provava a parlare, lei faceva di tutto per non farle finire il discorso. 

(ride, ndr) Mi dovrebbe ringraziare! Lei non ha i miei stessi tempi televisivi. Per dire una qualsiasi cosa parte sempre dalla Bibbia anche se, scherzi a parte, è stata una compagna meravigliosa.

Posso chiederle come mai non sarà alla festa di fine produzione del reality di Canale 5?

Perché facendo un video folle su Instagram, mentre facevo finta di pulire casa, mi sono incrinato due costole. Sto a pezzi. Mi ci vede ad una festa seduto all’angolo senza ballare? Poi devo fare il sugo. Non sia mai venga qualcuno a suonarmi..

Ora che è finito il tutto, da dove ripartirà Cristiano Malgioglio?

Dalle centocinquanta serate che ho da qui ai prossimi cinque mesi. La mia ultima hit ‘Danzando Danzando’ sta spopolando. Pensi che il video, in soli sei giorni, ha già raggiunto le 400.000 visualizzazioni ed è ai primi posti delle classifiche digitali. Il merito di così tanto successo del video sarà sicuramente attribuibile alla mia imitazione di Sophia Loren. E poi sarò nell’ultima puntata di Matrix Chiambretti. Mi vestirò da Frida Khalo, ma non le posso anticipare nulla.

Veramente mi ha già detto tutto..

E allora non lo scriva.

Col senno di poi rifarebbe ancora un altro reality?

Manco morto. Mai più.

Si dice che a settembre, nella casa di Cinecittà, entreranno Nina Moric e il suo amico Giovanni Ciacci. Lei ne sa qualcosa?

Spero che Ciacci non accetti, altrimenti potrebbe fare la fine di Aida. A lui lo vedrei bene a condurre una trasmissione sulla natura. Magari potrebbe insegnare a coltivare zucchine, melanzane, cetrioli e pannocchie ai telespettatori. Di Nina Moric non so nulla. Vedremo.

LEGGI ANCHE

Musica

Cristiano Malgioglio: “Mi vogliono in politica. Adoro Salvini, amo Renzi,...

"Prima di entrare in cabina elettorale mi faccio sempre il segno della croce, ma non mi chieda per chi voto....

di Alessio Poeta | 18 Dicembre 2018

Gay life

Ciacci: “A me del mondo gay non me ne frega...

"Se non avessi fatto il costumista, avrei lavorato o nel mondo militare o in quello dell’hard. Sono stato l’assistente di...

di Redazione | 15 Novembre 2018

Musica

Marco Carta: “Vi svelo perché ho scelto di fare coming...

"Non potevo più accettare di non essere sincero, al cento per certo, con chi mi segue." Fermi tutti: parla Marco...

di Alessio Poeta | 2 Novembre 2018