Licenziato leader dei Kymera. Lavorava a radio della curia

Simone Giglio, uno dei componenti del duo in gara a X-Factor Kymera, ha perso il posto di lavoro a Radio Proposta Aosta, di proprietà della curia: “Nulla a che vedere con la sua omossessualità”.

In tv sta ottenendo un grande successo a X-Factor con i Kymera ma allo stesso tempo ha perso il lavoro come tecnico del suono di Radio Proposta Aosta, di proprietà della Curia valdostana. A Simone Giglio, di 27 anni, compagno di Davide Dugros nella musica e nella vita, non è stata infatti concessa l’aspettativa per partecipare al reality di Rai Due. Il cantante lo ha dichiarato in un’intervista a Gente.

Diplomato come grafico pubblicitario, da alcuni anni lavorava come tecnico part time di Radio Proposta e come impaginatore al settimanale Corriere della Valle d’Aosta (incarico, quest’ultimo, che ha mantenuto). «La scelta di non concedere a Simone l’aspettativa – ha spiegato all’Ansa don Daniele Frimaire, direttore della radio diocesana – è dipesa da considerazioni di tipo organizzativo: alla radio lavorano tre persone, impossibile pensare di tenere un posto di tecnico vacante per tanto tempo, non sarebbe stato possibile far funzionare la programmazione».

Nulla a che vedere con l’omossessualità di Simone dichiarata nel programma e diventata un caso nazionale? «Assolutamente no – aggiunge don Frimaire – la sua lettera di dimissioni risale ad agosto, molto prima che iniziasse la trasmissione».

Ti suggeriamo anche  Quali tutele sul lavoro per le persone LGBT? Ecco il vademecum dei diritti