“Now Apocalypse”, Tyler Posey: ‘entusiasta di interpretare un personaggio gay’

L’ex divo di Teen Wolf ha affrontato il tema del momento: Può un attore etero interpretare un personaggio gay?

27enne attore americano diventato celebre grazie al ruolo di Scott McCall nella serie televisiva Teen Wolf, Tyler Posey, da mesi fidanzato con l’attrice Sophia Taylor Ali, è da poco tornato in tv grazie alla serie LGBT Now Apocalypse“, prodotta da Steven Soderbergh e diretta da Gregg Araki.

Tyler, che aveva già interpretato un personaggio bisessuale in Jane the Virgin, indossa qui gli abiti di un ragazzo sessualmente fluido, che ha una storia di pura passione con Avan Jogia. Posey, intervistato da AOL, si è detto ‘entusiasta’ per l’opportunità ricevuta, definendo inoltre semplicemente assurda l’idea che un attore etero non possa interpretare personaggi gay, e viceversa.

“Penso che tutto possa essere discusso ma non ci ho mai pensato, perchè per me recitare è sempre stato nel senso più puro della recitazione. Non mi è mai passato per la testa. Significa forse che gli omosessuali si dovrebbero limitare a interpretare ruoli gay senza mai incontrare personaggi etero? Tutto questo metterebbe inutili barriere attorno a ciò che stiamo cercando di rappresentare nello show, nell’essere fluidi e aperti, dove tutti sono accettati. Ero entusiasta all’idea di interpretare un personaggio gay, perché mi sento davvero a mio agio con la mia sessualità, e perché penso che sia bello che qualcuno possa vedermi nello show e dire: “Ehi, quel ragazzo è davvero a suo agio con la sua sessualità, e questo può ispirarmi ad amare me stesso”. Recito da quando sono un ragazzino e penso di aver sempre visto la recitazione per quello che è. Capisco che sia una conversazione che ha bisogno di essere affrontata, e penso che tutto dovrebbe essere discusso. Ma che si fottesse!”.

Now Apocalypse“, purtroppo, non ha al momento alcuna release televisiva italiana.

Ti suggeriamo anche  Pose, l'attrice trans Indya Moore nuovo volto Louis Vuitton