Orange Is the New Black, girato l’ultimo ciak – il saluto del cast alla serie Netflix

Dopo 7 anni Orange is The New Black ha ufficialmente chiuso i battenti. Presto su Netflix l’ultima stagione.

6 anni dopo il primissimo episodio, Orange Is the New Black ha chiuso.

La settima e ultima stagione della serie Netflix è infatti andata incontro all’ultimo ciak, come rivelato dal cast sui social. Un prodotto che ha fatto la storia del colosso streaming, insieme a House of Cards, con 12 nomination complessive agli Emmy, due dei quli vinti (Uzo Aduba), 4 ai Golden Globe, 5 ai SAG, 6 ai Critics’ Choice Television Award (4 dei quli vinti). Ispirata alle memorie di Piper Kerman, Orange Is the New Black: My Year in a Women’s Prison, la serie è stata ideata da Jenji Kohan.

“All’ultima ripresa, mi è uscito fuori un suono gutturale, come un animale ferito”, ha scritto Natasha Lyonne (Nicky), seguita da Nick Sandow: “Riprese finite per Joe Caputo! Mi mancherai, Joe. È stato un gran bel viaggio”.

“In quest’ultimo giorno di riprese, bei ricordi mi passano per la testa senza un particolare ordine. Grazie a Orange Is the New Black per avermi reso la regina delle lesbiche Big Boo”, ha continuato Lea DeLaria, con Taylor Schilling, indiscussa protagonista, che ha così proseguito: “Le riprese di Orange Is the New Black si sono concluse! Wow. Ho il cuore pieno, dolorante e traboccante gratitudine. Mi sento un po’ stordita”.

Jenji Kohan, in chiusura, ha sentenziato: “Questa è una famiglia”. La settima e ultima stagione dello show andrà su Netflix entro fine 2019.

View this post on Instagram

This is a family. #OITNB

A post shared by Jenji Kohan (@ijnej) on