Torino, omofobia in una panineria: “Questo è da campo di concentramento”

La denuncia postata su Facebook è stata attaccata dal personale del locale, poi la proprietaria si è scusata.

omofobia
2 min. di lettura

Parole orrende, che qualcuno ha anche cercato di giustificare. Questo è avvenuto a Torino in un nuovo caso di omofobia.

L’episodio di omofobia è accaduto venerdì notte, nella frequentata panineria torinese della Mangiatoja. Qualcuno tra il personale ha apostrofato in questo modo un cliente effemminato. A testimoniare e denunciare pubblicamente è stato Andrée Manini, responsabile scuole di Arcigay Torino.

Questa la recensione postata sulla pagina del locale, da cui poi si è scatenato il tam tam social:

omofobia
La recensione sulla pagina Facebook della Mangiatoja.

Quello che nessuno poteva aspettarsi è che dalla panineria rispondessero attaccando l’autore della recensione con toni di sbeffeggio e ribadendo le proprie ragioni, semmai ce ne possano essere nel destinare qualcuno ai campi di concentramento.

omofobia
La vergognosa risposta del locale.

Una risposta ripresa con stupore da Arcigay Torino, data la vicinanza alla comunità LGBT del locale. Dopo poche ore la risposta è stata cancellata e la proprietaria si è scusata, contattando l’associazione torinese e promettendo una nuova formazione del personale al rispetto delle persone LGBT. Il caso avviene solo pochi giorni dopo l’imbrattamento di alcuni manifesti di una mostra fotografica transgender sempre a Torino.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Priscilla

Priscilla, 30 anni dopo arriva il sequel della Regina del Deserto

Cinema - Redazione 22.4.24
Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria - Lil Nas X - Gay.it

Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria

Cinema - Federico Boni 22.4.24
Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: "Un sogno diventato realtà" - Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri genitori - Gay.it

Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: “Un sogno diventato realtà”

Culture - Redazione 23.4.24
Taylor Swift per THE TORTURED POETS DEPARTMENT (2024)

Il nuovo album di Taylor Swift: no, non è Patti Smith (ma lei lo sa già)

Musica - Riccardo Conte 22.4.24
The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer - The Darkness Outside Us - Gay.it

The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer

Cinema - Redazione 22.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

aggressione-omofoba-andria

Perse un occhio dopo aggressione omofoba, condannato a sei anni l’aggressore

News - Redazione 31.10.23
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
torino i genitori non accettano l'omosessualità lui tenta il suicidio

Nichelino, coppia gay perseguitata dopo l’unione civile

News - Redazione 22.11.23
The Visitor, recensione. Il Teorema politico, depravato e sovversivo di Bruce LaBruce - OFF The Visitor 05 - Gay.it

The Visitor, recensione. Il Teorema politico, depravato e sovversivo di Bruce LaBruce

Cinema - Federico Boni 18.4.24
senegal corpo bruciato presunto gay

Senegal, riesumato e bruciato perché presunto gay e considerato “mezzo uomo e mezzo donna” – VIDEO

News - Giuliano Federico 31.10.23
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
panchina-arcobaleno-cavirago-reggio-emilia

Panchina arcobaleno imbrattata con svastiche e messaggi di odio: “Comunisti bast*rdi, morite”

News - Francesca Di Feo 6.11.23
grande fratello anita olivieri froci

Grande Fratello, insulti omofobici? Anita ha detto “fr*ci”?

Culture - Redazione Milano 25.10.23